Poletti: "Il Pil cresce ma se non aiuta i giovani non serve"

| G7 Venaria, soddisfazione per le conclusioni dei tre vertici, creazione di un Forum permanente sul lavoro e nuovi strumenti per adeguarsi al welfare e ad una società che cambia velocemente

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

(nostro servizio)
di GERMANO LONGO
Fuori, a poche centinaia di metri, manifestanti e forze dell'ordine si scambiano petardi e lacrimogeni, seguiti dall'alto dagli elicotteri di Polizia e Carabinieri. Peccato nessuno sappia che la Reggia, quando loro si avvicinano, è ormai semi vuota da un bel po': a parte Poletti, pronto ad andarsene dopo qualche parola con la stampa accreditata, le altre delegazioni sono già tutte agli imbarchi dell'aeroporto di Caselle, lontane da un frastuono del tutto inutile.

A Giuliano Poletti, ministro del lavoro e delle politiche sociali, spetta invece il compito di chiudere i lavori del vertice del G7 ospitato a Venaria (seguito da ItaliaStar in diretta Facebook). È lui a tracciare il risultato dei tre incontri ministeriali - industria, scienza e lavoro - che per sei giorni hanno impegnato decine di delegati dei sette paesi più industrializzati del mondo. "Non posso che dirmi soddisfatto dei lavori appena conclusi, soprattutto perché sono state gettate le basi per costruire dei progetti con cui affrontare i cambiamenti epocali e profondi a cui andiamo incontro: lo dico perché non basta la volontà del singolo, serve un grande sforzo comune. Ma la prima, vera novità di questo G7 è stata l'inclusione delle parti sociali, perché siamo convinti che una discussione così importante non potesse essere affrontata solo dalla politica, ma dal confronto con le imprese e le agenzie del lavoro internazionali come Ocse e Ilo. Un passaggio necessario, per guardare al futuro senza dimenticare che il presente ha estrema necessità di strumenti concreti. Nasce da qui la decisione di attivare un ‘Forum G7' permanente che permetta il dialogo continuo, senza fermare la sua azione fino alla prossima presidenza".

Nelle parole del ministro Poletti, la voglia di rasserenare chi si sente minacciato dalle sfide tecnologiche: "È essenziale creare una vera equità sociale, che va costruita sulla fiducia della gente: se raccontiamo che il Pil cresce, ma la gente non avverte cambiamenti o miglioramenti, tutto questo serve a poco. Sono necessari strumenti nuovi, che seguano le persone in un mercato del lavoro cambiato radicalmente, con carriere discontinue che gli strumenti attuali non riescono a cogliere in pieno".

Cronaca
Tutti i misteri di Imane
Tutti i misteri di Imane
La fine della modella 34enne sempre più simile a una spy-story dai contorni inquietanti. L’autopsia cercherà di dare una risposta alla fine, ma se la cautela è tanta, i timori non mancano
È finito l’incubo di Utrecht
È finito l’incubo di Utrecht
Arrestato l’attentatore, si sgonfia l’ipotesi della vendetta terroristica alla strage in Nuova Zelanda. Il 37enne di origine turca conosciuto in zona per problemi di instabilità
“Nuovi elementi
per riaprire il processo Bossetti”
“Nuovi elementi<br>per riaprire il processo Bossetti”
Ezio Denti, consulente investigativo della difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara Gambirasio, racconta di avere in mano nuovi elementi “molto forti”
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Per la seconda volta, la procura di Roma ha richiesto al gip l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di nuovi elementi. Di tutt’altro parere gli avvocati della famiglia Alpi
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Solidarietà totale alla parlamentare grillina (al di là delle idee politiche), vittima di una campagna diffamatoria di rara violenza e volgarità. Nel video porno c'è una donna tatuata e con una voce totalmente diversa
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Accade a Corsico, i dipendenti avrebbe venduto a parenti e amici mobili e altro cambiando i codici a barre con il prezzo di bottiglie d'acqua e oggetti di scarso valore. Provvedimenti disciplinari per altri 22
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Sono soprattutto volontari di Ong, i nostri connazionali morti nel tragico schianto di questa mattina. Istituita una commissione d’inchiesta, le famiglie avvisate dalla Ethiopian Airlines
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Quattro bambini disabili sono stati abusati dalla madre, con la complicità del compagno e di un pregiudicato. vivono in condizioni di degrado indescribivibili. Ora sono stati affidati a una casa.famiglia
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
La difesa del dermatologo Ravenna condannato all'ergastolo in promo grado per avere ucciso la moglie Giulia Balestri punta a una perizio peoschiatrica prima dell'appello. Ma sostengono anche la sua innocenza
Pamela sezionata da viva
Pamela sezionata da viva
Orrore in Corte d'Assise, l'ex compagno di cella di Innocent Oseghale rivela le confidenze del nigeriano. "Mentre tagliava una gamba lei si lamentava e le diede una seconda coltellata". Violentata e fatta a pezzi