Renzi a Torino: "Grillini incapaci, non bastano gli slogan"

| Attacco ai media: "Editorialisti e titolisti danno per certa la vittoria del centro-destra ma la vera sfida Ŕ tra noi e M5s, franato il mito a Torino e Milano della buona amministrazione pentastellata". E Gentiloni difende il governo

+ Miei preferiti

Rivendica i risultati del suo governo e di quello Renzi il premier Paolo Gentiloni che entra in campo in vista del voto di marzo e sottolinea che il Pd è l'unico perno di una coalizione di centrosinistra che si candida a governare il Paese. "Oggi - scandisce Gentiloni - c'è una grandissima fantasia nell'immaginare la proposta più accattivante, innovativa, popolare e non c'è nulla di male se le proposte sono ragionevoli e fondate, ma quando il cittadino sceglie, sceglie quel che siamo, prima ancora che per quel che facciamo". Lo dice Paolo Gentiloni al Lingotto. "Noi siamo la sinistra di governo. Il Pd è la sinistra di governo, il perno di una coalizione di centrosinistra che si ripropone per guidare il Paese, non ce n'è un altro. Siamo credibili perché siamo la sinistra di governo".

"In gioco c'è il futuro. Strisciante - ha ammonito - c'è la sensazione che le elezioni siano una pratica da sbrigare perché i giochi sono già fatti o impossibili e la vittoria conta fino a un certo punto. Così entriamo in una logica assolutamente sbagliata. Il presidente della Repubblica ci guiderà nel dopo voto ma la direzione di marcia dipende dal nostro risultato e della coalizione. E non ci sono sconti". "Siamo uniti, ambiziosi e facciamo vincere il nostro Paese".

Il premier ha parlato anche della questione di Roma 'bacchettando' l'amministrazione Raggi pur evidenziando la disponibilità del governo a sostenere il Campidoglio. E le sue parole hanno destato la dura replia della sindaca: 'Non servono chiacchiere ma poteri', la replica.

"Abbiamo fatto - ha detto ancora il premier - un lavoro straordinario di attuazione del pacchetto di riforme realizzato da Matteo. Stando a Chigi mi sono reso conto di quanto abbia prodotto il governo Renzi in materia di riforme perché noi abbiamo dedicato all'attuazione almeno un terzo dell'attività di governo, Non puoi gridare onestà e alla prova dei fatti dimostrarsi incapace di risolvere i problemi - ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi nel suo intervento all'assemblea citando gli esempi di quanto fatto da M5s a Roma e Torino -. Benedetto Croce diceva che governo onesto è quello capace. E allora l'incompetenza è il nostro avversario alle elezioni politiche 2018. Ci sono 50 giorni per andare a vincere e voglio che il Pd si metta in campo senza paura, Diceva Benedetto Croce: la politica onesta è quella capace. Non basta solo gridare onestà, bisogna essere competenti. Altrimenti nelle città finisce che tagliano sulla cultura e che i revisori si dimettono come accaduto a Torino…Per mesi e mesi si è parlato del buon governo dei Cinque stelle" - ha detto Renzi - a Torino "ma per prima cosa hanno tagliato sulla cultura. Noi non vogliamo fare polemica ma mostrare una diversità. Noi siamo gli amministratori che non falsificano i bilanci, non mettono cinque milioni in più a penna. E nella nostra città i revisori dei conti non si dimettono. Non possiamo stare sempre sulla difensiva facendo raccontare che sprechiamo i soldi pubblici, perché non è così. Se con me si fossero dimessi i revisori dei conti, ci avrebbero portato via". 

"Il centrodestra si presenta come un'alleanza solida ma è l'alleanza dello spread. Sono stati loro il governo dello spread, noi siamo dovuti intervenire per far ripartire il Paese. Se guardate i giornali gli editorialisti hanno già votato e i titolisti già deciso - ha aggiunto Renzi al Lingotto -. Hanno letto i sondaggi e detto che ha vinto il centrodestra: si sono dimenticati di leggere la legge elettorale che per due terzi premia non le coalizioni ma il primo partito. La sfida per il primo posto alle elezioni non è tra Berlusconi e Salvini ma tra Pd e M5s. Lo dico ai moderati: l'alternativa al Pd non è il centrodestra ma il M5s".

"E' una partita di squadra - ha spiegato Renzi -. Ecco perché non è importante qual è il nome che va a palazzo Chigi ma che sia del Pd. E non per il Pd, ma per l'Italia". 

Sul palco faranno staffetta sindaci, consiglieri regionali e presidenti di Regione. Sono attesi anche i ministri Graziano Delrio, Giuliano Poletti e Marianna Madia. Presenti, tra gli altri, il sindaco di Bari Antonio Decaro, che è presidente dell'Anci, e i presidenti di Piemonte ed Emilia Romagna, Sergio Chiamparino e Stefano Bonaccini.

 
Cronaca
Il lupo "Narco della X Mas" sarÓ mica fascista?
Il lupo "Narco della X Mas" sarÓ mica fascista?
Interpellanza pd per il nome del pastore tedesco anti-droga della polizia locale. Proviene dall'allevamento Decima Mas. "Nome che evoca le atrocitÓ commesse". I leghisti: "Non fa il saluto romano e non ha busti del Duce nella cuccia"
Terremoto, scosse in Campania
Terremoto, scosse in Campania
Boato nella notte a Pozzuoli, scosse nell'area flegrea, nessun danno a persone o cose. E' stato avvertito anche a Napoli e Bagnoli
Giovane promessa del golf assassinata
Giovane promessa del golf assassinata
Il corpo di Celia Barquin Arozamena Ŕ stato ritrovato sul campo di un circolo dove si stava allenando. Arrestato un coetaneo
Mi sei antipatico? E io ti multo
Mi sei antipatico? E io ti multo
Vigilasse di Follonica sospesa per sei mesi, aveva multato una serie di "nemici" personali con multe false. Tra le vittima, la vicina di casa con un cane che abbaiava troppo
Il manager sado-maso ai domiciliari
Il manager sado-maso ai domiciliari
A Federico Pesci, l'imprenditore parmigiano denunciato per violenza da una ragazza di 21 anni Ŕ stato concesso di fare ritorno a Parma per scontare l'arresto a casa dei genitori dove "non pu˛ reiterare il reato"
Ruba l'auto al padre e investe una ragazza
Ruba l
Accade nel Pavese, Ŕ un romeno di 17 anni denunciato a piede libero per lesioni gravi e guida senza patente. Il padre aveva chiesto l'aiuto dei carabinieri per ritrovare l'auto che credeva rubata
La poetessa Angela, delitto annunciato
La poetessa Angela, delitto annunciato
L'ennesimo femminicidio a Potenza rivela sconcertante retroscena. Il marito ha ucciso Angela Ferrara, la minacciava da tempo. Ferita anche la madre della vittima. Agguato in auto
Caso Pastor, 10 piccoli monegaschi assassini
Caso Pastor, 10 piccoli monegaschi assassini
Processo in Assise per i 10 presunti colpevoli dell'agguato mortale alla donna pi¨ ricca di Monaco, Helen Pastor, 77 anni. Fu uccisa con il maggiordomo a colpi di fucile nel maggio 2014
Ma davvero Il killer di Manuela
torna a casa?
Ma davvero Il killer di Manuela<br> torna a casa?
Martedý i giudici di Brescia decidono sull'istanza di scarcerazione presentata dalla difesa. Non c'Ŕ pericolo di fuga, nÚ di alterare le prove, nÚ di reiterare il reato, dunque arresti domiciliari. Ma lui non ha detto la veritÓ
Lombardia, emergenza legionella
Lombardia, emergenza legionella
Altri due morti, decine di contagiati. Ultima area colpita la Brianza. Pericolo psicosi ma precauzioni nell'uso di acqua e irrigatori