Soldi Tav, sindaci del "no"a un bivio compensazioni prendere o lasciare

| in arrivo 57 milioni di euro, tra le opere da ristrutturare anche il teatro di Susa ridotto a un rudere. Che farà la giunta?

+ Miei preferiti
Arrivano i soldi Tav per finanziare opere pubbliche in Val Susa: 57,26 milioni di euro destinati ai territori interessati dai lavori della Torino-Lione. Lo ha deciso il Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica), annunciano il commissario di governo per l'opera, Paolo Foietta, e l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Francesco Balocco. Gli stanziamenti per le misure di accompagnamento alla nuova linea ferroviaria ad alta velocità arrivano così in totale a 100 milioni, dopo i 9,56 milioni già approvati e i 32,31 già inclusi nel costo certificato. Il ministero delle Infrastrutture, informa la nota, non appena sarà terminato il processo di condivisione con i soggetti che partecipano all'Osservatorio sulla Torino-Lione, trasmetterà al Cipe un primo programma di attuazione delle misure di accompagnamento. Chissà come si comporterà ora il sindaco No Tav di Susa, Sandro Plano. La sua giunta è spaccata in due, da una parte gli irriducibili, legati a filo doppio con il movimento, dall'altra oppositori si ma con giudizio. Loro vorrebbero utilizzare i fondi compensativi, però con una capriola dialettica che non convince nessuno. "Sono soldi dovuti - spiegava tempo fa Plano - con la Tav non c'entrano". Gli altri assessori e consiglieri pretendono uno sdegnoso e radicale rifiuto, i sindaci  eletti nelle liste sostenuto dal movimento aspettano guardinghi le mosse di Plano, iscritto al pd, a cui i capi No Tav, con toni non sempre pacati, hanno rivolto un appello-diktat molto chiaro: "Denaro sporco, va rifiutato senza se senza ma". Poi decideranno il da farsi. E' un test di grand eimportanza, al dilà delle somm erogate dal governo, sotto il profilo politico-amministrativo. Potrebbe costituire una svolta storica, dopo anni di sterili conflitti.
Virano: "Frutto di un lavoro corale" 
 "Il complesso delle decisioni prese dai vari organi italiani in quest'ultimo mese dimostra l'impegno e le sinergie messe in campo a tutti i livelli, dal governo, a partire dal ministero delle Infrastrutture e a quello dell'Economia, al commissario di governo e alla Regione, per dare gambe solide alla Torino-Lione". Così Mario Virano, direttore generale di Telt, dopo che questo pomeriggio  il Cipe ha approvato i primi due lotti costruttivi per la tratta transnazionale dell'opera che rende disponibili i fondi per l'avvio dei lavori definitivi sia in Italia che in Francia. A fine luglio il Consiglio superiore dei lavori pubblici ha dato il via libera al progetto dello svincolo di Chiomonte e poco prima il ministero dell'Ambiente aveva riconosciuto  il raggiungimento di tutti gli obiettivi geognostici del tunnel di Chiomonte, ritenendo adeguata la decisione di terminare lo scavo a 7020 metri. "Tutto questo- ha concluso Virano - è stato il frutto del grande lavoro tecnico svolto da Telt ma anche delle sinergie che si è riusciti a mettere in campo tra i vari livelli istituzionali coinvolti".


Cronaca
Catania, salva la speleologa ferita
Catania, salva la speleologa ferita
Dopo 12 ore di ricerche nella notte i soccorritori sono riusciti a salvare una speleologa di 42 anni caduta all'interno della grotta di Cozzo Balatelli
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Colpo di scena. La stilista milanese Carlotta Benusuglio, 37 anni, non si suicidò ma fu uccisa. Il suo corpo fu trovato impiccato a un albero in un parco. Ex fidanzato ora indagato per omicidio volontario
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Una studentessa 21enne del Minnesota, a Rotterdam con il programma Erasmus, è stata uccisa senza un perché dalla coinquilina. Era un talento della batteria
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Josè Antonio Jimenez aveva picchiato e ucciso una donna nel 1992, è stato giustiziato con un'iniezione letale. Aveva strangolato anche un'altra vittima a Miami, respinti tutti i ricorsi
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Salvini lo aveva promesso: i carabinieri hanno smantellato il racket dell'area antagonista che controlla le case occupate a Milano e dintorni. Gli avvocati: "Non è racket, è solo una forma di lotta"
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Carabinieri arrestano l'aggressore, un pluri-pregiudicato. E' accaduto a Sermide (Mantova), catturato dai carabinieri dopo una breve fuga. La vittima non è in pericolo di vita
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Fine pena mai per il tranviere milanese che ha inflitto 85 coltellate a Jessica Valentina Faoro, uccisa a Milano lo scorso febbraio. Alessandro Garlaschi era stato stato respinto, poi l'aggressione
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l'amante
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l
L'uomo condannato in primo e secondo per avere ucciso la moglie scomparsa nel 2012, ne infanga la memoria nel tentativo di non andare in carcere: "Fu una fuga volontaria". Che ne pensano i figli solidali con il padre?
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Corteo ed esposto al Dap a Ravenna contro il trasferimento di Matteo Cagnoni, condannato in 1°all'ergastolo, da Bologna a Ravenna su sua richiesta. Le associazioni rosa: "Privilegi incomprensibili, chi tutela le vittime?"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
Condannato all'ergastolo Russel Bishop, inchiodato dalla prova del Dna per aver ucciso nel 1986 a Brighton due bambine di 9 anni. Lo strazio dei genitori: "Ci ha impedito di vederle crescere, con loro siamo morti anche noi"