"Stregato dalla ragazzina, giusto il carcere"

| Il prof di Roma non è più in isolamento e spera nei domiciliari dopo una piena, liberatoria confessione. "Le mie scuse non bastano, ho tradito tutti". Il suo nuovo compagno di cella è uno stupratore bosniaco. Rapporti sessuali in un'aula

+ Miei preferiti

Il professor Massimo De Angelis. 53 anni, non è più in isolamento. Dopo la confessione liberatoria (“Non riuscivo a staccarmi da quella ragazzina, sono andato persino dallo psichiatra, poi ho tentato il suicidio. Niente. Mi ero innamorato…”. E Poi: “Ho avuto rapporti sessuali con lei i un’aula della scuola, nel pomeriggio, con la scusa delle ripetizioni di latino. In 25 anni di insegnamento non mi era mai successo nulla di simile. E’ stata come una malattia, chiedo scusa alla mia vittima, ai suoi genitori, alla scuola, alla mia famiglia, soprattutto mio figlio di 22 anni che ha detto questa storia sui giornali. Ho tradito yuyyi….sono quasi contento che mi abbiano scoperto, prima che potesse accadere qualcosa di ancor più grave…Ho cancellato in due mesi una via specchiata, non pretendo nemmeno di essere capito. E’ successo quello che non doveva succedere”. 

I pm hanno colto questo atteggiamento di totale remissione, di confessione piena e in apparenza convinta e intanto l’hanno tolto dalla cella d’isolamento, ora la condivide con un giovane bosniaco che ha assistito, senza intervenire, allo stupro di due quattordicenni agganciate su Fb da parte da un suo coetaneo. Niente stringhe delle scarpe, niente coperte, sorveglianza 24 ore su 24 ma adesso sembra più sereno. Considera il carcere come un provvedimento giustificato dai suoi comportamenti, apprezza il lavoro degli agenti della polizia penitenziaria. Lunedì inizierà la vera vita segregata, con i suoi ritmi, i tranquillanti, le visite dei familiari. Presto sarà ai domiciliari, giusto il tempo di verificare sui suoi pc e telefoni se l’episodio del Massimo è un caso isolato o se avesse l’abitudine di circuire le studentesse minorenni. Se l’analisi sarà rassicurante, De Angeliso, sospeso dall’insegnamento e licenziato in tronco, potrà tornare a casa ai domiciliari in attesa del processo. I pm puntano al giudizio immediato. Le indagini sono finit

Cronaca
Assicurare il matrimonio, ora si può
Assicurare il matrimonio, ora si può
Polizze "dedicate" alle nozze, dal pranzo ai viaggi, in caso di annullamento l'assicurazione rifonde le spese. Costi contenuti
Lupo ucciso e appeso, due denunciati
Lupo ucciso e appeso, due denunciati
Individuati dai carabinieri da tabulati telefonici e immagini delle videocamere di sicurezza di Coriano, Rimini. Il lupo tramortito e trafitto con un forcone all'addome. Lav ed Enpa parte civile: "Grazie Arma"
Giallo a Bari, uccisa turista Usa
Giallo a Bari, uccisa turista Usa
La donna aveva 65 anni ed era in vacanza con il marito. Il corpo in una casa-vacanze, segni di ecchimosi sul collo, il marito era nella villetta ora sotto il controllo dei carabinieri
La gang svuotava i conti correnti con le Pec
La gang svuotava i conti correnti con le Pec
Ancora indagini dopo l'arresto in Sicilia di cinque persone che svuotavano i conti bancari di ignari correntisti utilizzando messaggi via Pec false. In poche ore avevano rubato oltre 200 mila euro
"L'ho uccisa, non doveva sposare un italiano"
"L
Confessa il padre di Sana. Adesso rischia la pena di morte. La ragazza uccisa in Pakistan perché rifiutava il "matrimonio combinato". Presto i funerali in Pakistan
Como, addio a "Mario La Guida"
Como, addio a "Mario La Guida"
Stamane nella chiesa di San Giuseppe a Como della guida alpina e della moglie Kalina, ambedue morti, con altri quattro sci-alpinisti, nella tragica esclusione di Arolla in Svizzera. Attesa per gli esiti dell'autopsia
Corteo a Milano, identificati cinque anarchici
Corteo a Milano, identificati cinque anarchici
Avevano spranghe e bastoni, l'indagine dopo il corteo di quattro giorni fa contro l'Eni, striscioni con il cane a sei zampe decapitato. Tema: "Attaccare i padroni e le loro guerre"
Il suocero difende il figlio, i legali si ribellano
Il suocero difende il figlio, i legali si ribellano
Secondo il padre di Antonio Logli, condannato per l'omicidio della moglie, Roberta Ragusa aveva pianificato la fuga. Ma i legali del marito insorgano: "Non condividiamo le sue dichiarazioni".
Bandiere Blu, la Liguria è prima
Bandiere Blu, la Liguria è prima
Sono 27 i riconoscimenti per il mare pulito e la tutela dell'ambiente in Ligura che batte pure la Sardegna. L'elenco completo
"Ma con le ossa è stato difficile?"
"Ma con le ossa è stato difficile?"
Orrore dalle intercettazioni dei sue presunti complici di Oseghale, ora accusato anche di omicidio. "Lotteremo affinché questa ragazza di 18 anni trovi giustizia". Ma spunta il dna di un italiano sul cadavere