Taxi del mare, scontro Saviano-Di Maio Borghezio: "Fingono di litigare"

| Attacco dell'europarlamentare torinese: "Finalmente la verità sul business dei profughi"

+ Miei preferiti
"Di Maio mi accosta a Mafia Capitale per i voti di chi i migranti li vorrebbe in fondo al mare. Come nel Cile di Pinochet... o era Venezuela?", scrive Saviano su Twitter , ricordando al vice-presidente della Camera che su Fb individuava il regime del generale in Venezuela anziché in Cile. "Luigi Di Maio mi accusa senza mezzi termini di essere corresponsabile, con il mio 'buonismo', dei crimini commessi sulla pelle dei migranti. Mi associa di fatto al Pd e al suo coinvolgimento in Mafia Capitale, perché di questo tratta Mafia Capitale: del business sui rifugiati, di cui mi sono occupato tra i primi attirando, inutile dirlo, l'ira del Pd. Se fossi uno di loro, un grillino o un piddino, lo querelerei. Ma non mi interessa la politica politicante, dunque non lo farò. Quello che è certo è che Di Maio, con il suo intransigente 'cattivismo', parla e compiace, in breve cerca i voti, di tutti quelli che i migranti li vorrebbero morti in fondo al mare".

Poi l'intervento dell'europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio: "Perfino sulla stampa mainstream cominciano a sorgere dubbi sulla effettiva condotta delle navi delle ONG nel Mediterraneo, come da tempo avevo denunciato con un´interrogazione al Parlamento Europeo". Sottolinea anche il fatto che queste ‘strane navi della solidarietà' battono in gran parte bandiere dei paradisi fiscali e sono di proprietà di finanzie  internazionali.  "Tuttavia - continua Borghezio - persiste una totale e colpevole accondiscendenza delle autorità europee, mentre dalle indagini della Procura di Catania (poi seguite anche da Palermo e Cagliari) e dalle audizioni parlamentari emerge che gli interventi diretti delle ONG - alcune delle quali possono permettersi imbarcazioni di 40 metri, nonché l´affitto di aerei e costosissimi droni - superano quelli della Marina Militare, mentre solo la metà delle segnalazioni di intervento proverrebbe dalla Guardia Costiera. Cosa aspetta quindi la Commissione Europea a denunciare i contatti diretti tra ONG e scafisti ?".

 "Mentre in Italia alcuni politici fingono di accapigliarsi sul tema, senza peraltro muovere un dito per cambiare le cose, l´Europa ha il dovere di intervenire per costringere le ONG ad una rendicontazione finanziaria rigorosa e smascherare la regia che si nasconde dietro ai flussi di clandestini. Ho già proposto al Partito Europeo di istituire urgentemente una Commissione d´Inchiesta sul tema."

Cronaca
La Premier League inglese nella bufera
La Premier League inglese nella bufera
Un giocatore di primo piano è accusato da una modella francese di violenza carnale. La polizia ha aperto un’indagine, ma l’Inghilterra trema
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
La donna più ricca del Principato di Monaco fu vittima di un agguato nel 2014. In carcere il compagno della figlia ma molte ombre gravano sul movente del delitto. Il caso che appassiona la Francia
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Ha massacrato la moglie incinta e le loro due bambine, poi ha lanciato un appello che aveva commosso l’America. La verità è saltata fuori qualche ora dopo
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Il Tribunale lo deciso in seguito al "gravissimo stormo di denari pubblici a fini provati". Le conseguenze del caso Maugeri
Una taglia per il killer del cucciolo
Una taglia per il killer del cucciolo
L'Aidaa, associazione per la tutela degli animali, offrono 5 mila euro per raccogliere prove contro chi ha ucciso un cucciolo di San Bernardo a Caravino (Ivrea) con una carabina
La strana storia di Emily Wynnell Paul
La strana storia di Emily Wynnell Paul
È svanita cinque anni fa, quando aveva solo 14 anni, lasciando una lettera. Di lei non si è saputo nulla fino a qualche giorno fa, quando ha inviato una nuova lettera in cui rassicura la famiglia di star bene, ma di non voler tornare
Addio a Rita Borsellino
Addio a Rita Borsellino
La sorella del magistrato ucciso nel 1992 ha perso la sua battaglia contro una malattia contro cui combatteva da tempo
"Disastro epocale, decine di morti"
"Disastro epocale, decine di morti"
Bilancio gravissimo secondo i responsabili del 118 di Geniva. Feriti sotto le macerie e nei rottami delle auto precisate. Primi salvataggi sotto i detriti, sforzo immane dei Vigili del fuoco del Nord Ovest
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
Le prima drammatiche testimonianze: "Siamo sotto choc, salvi per pochi metri, un Tir mi ha bloccato d'improvviso, mi ha salvato". I fari delle auto accesi sotto la pioggia poi lo schianto
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Un cedimento strutturale sarebbe la causa del crollo improvviso: si temono decine di mezzi coinvolti