Tunnel di Tenda, chiuso per tre giorni

| È il tempo necessario per verificare un muro di 11 metri su cui si stanno concentrando le indagini delle procure italiane e francesi. Al centro dell'inchiesta un traffico di materiali sottratti e rivenduti

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Dalle 8 di lunedì 19 giugno alle 17 di mercoledì 21: sono le date e gli orari di chiusura del tunnel del Colle di Tenda, il valico internazionale che collega l'Italia e la Francia, una delle arterie più battute da turisti e villeggianti diretti soprattutto verso le località di mare della Costa Azzurra.

A decidere il provvedimento è stato il Dipartimento delle Alpi Marittime, che ha ritenuto necessario effettuare una serie di verifiche sui lavori effettuati finora sulla RD6204. L'attenzione degli inquirenti francesi si concentra in particolare su un muro di contenimento finito al centro di un'inchiesta partita dalla Procura di Cuneo e dalla Guardia di Finanza che finora ha portato al sequestro dell'intero cantiere e a cinque arresti e 17 avvisi di garanzia, emessi dal sostituto procuratore Chiara Canepa e dal procuratore capo Francesca Nanni a carico di altrettanti dipendenti delle società impegnate nei lavori di raddoppio del tunnel: la Grandi Lavori Fincosit, Italconsult e Galleria di Tenda Scarl.

Al centro dell'inchiesta, nata da intercettazioni telefoniche e ambientali, e coordinata con le autorità francesi grazie ad una rogatoria internazionale, ci sarebbe un traffico di circa 200 tonnellate di acciaio destinati ai lavori di raddoppio del tunnel, sottratti e poi rivenduti come materiali di scarto, con ipotesi di reato che vanno dal furto aggravato alla frode in pubbliche forniture.

In particolare, i tre giorni di chiusura sono necessari per verificare un muro alto 11 metri, realizzato in territorio francese per sostenere un tornante che, in caso di maltempo, rappresenterebbe un pericolo grave: "Abbiamo agito per evitare un disastro", è stato il commento del procuratore capo di Cuneo Francesca Nanni.

L'Anas consiglia di collegarsi sul proprio sito (www.stradeanas.it) per controllare l'evoluzione del traffico in tempo reale oppure di consultare l'applicazione gratuita "VAI Anas Plus". Per informazioni telefoniche: 800.841148.

Cronaca
"Un burattino nella mani dell'assassina"
"Un burattino nella mani dell
E' disperato Angelo Pezzotta, l'imprenditore che ha portato, bendata con un foulard, Stefania Crotti nelle mani dell'assassina, pure catechista, di Stefania Crotti. "Non me lo perdonerà mai". Sabato i funerali a Gorlago
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
Il piccolo Piper su cui viaggiava l’attaccante appena acquistato da Cardiff City è svanito dai radar ieri sera, mentre sulla Manica si abbattevano venti e forti piogge. Le autorità: nessuna speranza di trovare sopravvissuti
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Sotto accusa un cuoco inglese che avrebbe ripetutamente picchiato, sino alla morte, la figliastra di appena 2 anni. Erin è morta in ospedale per lesioni alla testa ma poche settimane prima aveva subito una frattura spinale e a un braccio
"La festa è andata bene"
Il piano diabolico per uccidere Stefania
"La festa è andata bene"<br>Il piano diabolico per uccidere Stefania
Uccisa con pinze e martello, la trappola studiata nei dettagli con grande psicologia, il depistaggio maldestro, i tre figli abbandonati al loro destino. Tutto per vendicarsi della donna che si era ripresa il marito. Le chat dopo il delitto
"Martina ancora non sa niente"
"Martina ancora non sa niente"
Il marito di Stefania Crotti: "Ora devo solo pensare a lei, ci faremo aiutare dagli psicologi, quando non è arrivata a casa ci eravamo subiti preoccupati. Stefania non si sarebbe mai allontanata da sua figlia"
Gelosia, odio e disperazione
Così Chiara ha ucciso Stefania
Gelosia, odio e disperazione<br>Così Chiara ha ucciso Stefania
Potrebbe averlo fatto per vendicarsi dell'ex amante che l'aveva scaricata e che voleva ricostruire la sua famiglia. Agguato premeditato, la distruzione del cadavere forse un gesto rituale. La donna già in carcere. C'è un complice?
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell'assassina
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell
L'amico credeva di averla invitata a una "festa a sorpresa", organizzata da Stefano Del Bello. Ma era una trappola. Confessa Chiara Alessandri: "Non volevo ucciderla...". Il tatuaggio: "Liberi di sbagliare, liberi di ricominciare"
Pedofilo liberato, subito ucciso dai vicini
Pedofilo liberato, subito ucciso dai vicini
Nel 1985, l'uomo aveva stuprato e ucciso un bimbo di 17 mesi. Condannato all'ergastolo, era stato liberato. Ai vicini aveva detto una bugia sui reati commessi. Smascherato da Google, è stato pugnalato a morte con 150 coltellate
Non le dà codice telefono, brucia vivo marito
Non le dà codice telefono, brucia vivo marito
Una donna indonesiana arrestata dopo una lite. Lei voleva vedere il contenuto dello smartphone, ma lui si è rifiutato. Lo ha cosparso di benzina e poi gli ha dato fuoco con l'accendino. Morto
Studentessa uccisa, stava telefonando alla sorella
Studentessa uccisa, stava telefonando alla sorella
Misterioso delitto a Melbourne, una 21enne rapita, stuprata e pugnalata a morte mentre telefonava alla sorella che ha sentito in diretta il momento in cui è stata aggredita. La polizia: "Forse aggressione sessuale"