Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay

| È stato freddato mentre era alla guida della sua moto. Il suo desiderio era aprire la scena musicale che conta agli artisti della comunità omosessuale di Porto Rico

+ Miei preferiti
Kevin Fret dava fastidio: era stato il primo trapper latino-americano apertamente gay, vestita in modo eccentrico e non temeva i pregiudizi della gente. Secondo quanto riportato dal quotidiano “El Nuevo Dia” e ripreso dalla “BBC”, Fret è stato freddato con due colpi di pistola alla testa intorno alle 5:30 del mattino, mentre era alla guida della sua moto a Santurce, San Jaun, Porto Rico. Trasportato d’urgenza all’ospedale Rio Pedras, è morto poco.

A confermare la morte prima ancora della polizia è stato Eduardo Rodriguez, il suo manager: “Kevin era un’artista e un sognatore dal cuore grande. Aveva ancora molto da dire e da fare. Non si sono parole per esprimere il dolore capendo che una persona come lui se n’è andata per sempre”.

Kevi Fret, che amava definirsi “la reincarnazione di Frida Kahlo”, aveva solo 24 anni, e lo scorso anno aveva vissuto un momento di grande popolarità con il singolo “Soy asì”: in una recente intervista aveva dichiarato di voler essere l’apripista di artisti emergenti della comunità LGBT.

È il 22eseimo omicidio avvenuto a Porto Rico dall’inizio del 2019.

Video
Galleria fotografica
Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay - immagine 1
Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay - immagine 2
Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay - immagine 3
Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay - immagine 4
Ucciso Kevin Fret, il primo trapper gay - immagine 5
Cronaca
Tutti i misteri di Imane
Tutti i misteri di Imane
La fine della modella 34enne sempre più simile a una spy-story dai contorni inquietanti. L’autopsia cercherà di dare una risposta alla fine, ma se la cautela è tanta, i timori non mancano
È finito l’incubo di Utrecht
È finito l’incubo di Utrecht
Arrestato l’attentatore, si sgonfia l’ipotesi della vendetta terroristica alla strage in Nuova Zelanda. Il 37enne di origine turca conosciuto in zona per problemi di instabilità
“Nuovi elementi
per riaprire il processo Bossetti”
“Nuovi elementi<br>per riaprire il processo Bossetti”
Ezio Denti, consulente investigativo della difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara Gambirasio, racconta di avere in mano nuovi elementi “molto forti”
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Per la seconda volta, la procura di Roma ha richiesto al gip l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di nuovi elementi. Di tutt’altro parere gli avvocati della famiglia Alpi
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Solidarietà totale alla parlamentare grillina (al di là delle idee politiche), vittima di una campagna diffamatoria di rara violenza e volgarità. Nel video porno c'è una donna tatuata e con una voce totalmente diversa
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Accade a Corsico, i dipendenti avrebbe venduto a parenti e amici mobili e altro cambiando i codici a barre con il prezzo di bottiglie d'acqua e oggetti di scarso valore. Provvedimenti disciplinari per altri 22
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Sono soprattutto volontari di Ong, i nostri connazionali morti nel tragico schianto di questa mattina. Istituita una commissione d’inchiesta, le famiglie avvisate dalla Ethiopian Airlines
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Quattro bambini disabili sono stati abusati dalla madre, con la complicità del compagno e di un pregiudicato. vivono in condizioni di degrado indescribivibili. Ora sono stati affidati a una casa.famiglia
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
La difesa del dermatologo Ravenna condannato all'ergastolo in promo grado per avere ucciso la moglie Giulia Balestri punta a una perizio peoschiatrica prima dell'appello. Ma sostengono anche la sua innocenza
Pamela sezionata da viva
Pamela sezionata da viva
Orrore in Corte d'Assise, l'ex compagno di cella di Innocent Oseghale rivela le confidenze del nigeriano. "Mentre tagliava una gamba lei si lamentava e le diede una seconda coltellata". Violentata e fatta a pezzi