Fruscii piacevoli, dolci rumori, web-carezze...è l'orgasmo della mente

| Milioni di condivisioni dei video Asmr su YouTube. Alla scoperta della nuova moda, l'Autonomous sensory meridian response. Il segreto per allontanare incubi e preoccupazioni notturne

+ Miei preferiti
Cos'è l'Autonomous sensory meridian response (ASMR)? Indica la risposta autonoma del meridiano sensoriale, il neologismo per indicare quella sensazione di formicolio che può percorrere la schiena, le spalle, il collo, ma soprattutto il cuoio capelluto donando ai fortunati una sensazione di piacevole rilassamento della mente e del corpo. Dico fortunati, perché purtroppo pare che non tutti abbiano la possibilità di sperimentarla e i pochi che ci riescono affermano di provare qualcosa di talmente gradevole da essere definito come "l'orgasmo della mente". Freno subito la mente dei più maliziosi: L'ASMR non ha niente a che fare con il sesso. In cosa consiste di preciso? Oggigiorno la nostra routine è sempre più turbata dallo stress dovuto al lavoro, allo studio, alle pressioni sociali e non solo, così spesso ci si sente disturbati anche nel sonno, come se i nostri problemi ci inseguissero anche la notte, nel buio del nostro inconscio impedendoci di dormire sogni tranquilli o addirittura di dormire e basta. Alcuni giovani americani, allora, hanno pensato bene di conciliare il sonno di chi lo ha perduto filmando suoni riprodotti attraverso il tocco delle dita sugli oggetti (il tapping); lo scrocchiare dei cereali morsi all'interno della bocca; rassicuranti sussurri rivolti agli utenti con un tono piuttosto materno o intimo. È sufficiente digitare il termine su Youtube per entrare in un mondo di bisbiglii amichevoli, rumori di carta da regalo, carezze virtuali verso la telecamera. Anche gli youtuber italiani di recente si stanno cimentando in questa nuova attività pubblicando video dal titolo: "Se dormi perdi"; "Ti sfido a non dormire"; "Relax a non finire". Insomma, sembra proprio che il perno di questa nuova tendenza social sia la diffusione di stimoli sonori e visivi rilassanti a tal punto da indurre il sonno. Io stessa ho svolto una piccola indagine sul web e ho scoperto che anche piccoli gesti quotidiani, come pettinarsi i capelli e chiudere un barattolo, possono accompagnare qualcuno tra le braccia di Morfeo. Inoltre, in ambito italiano, ha preso piede un'ulteriore declinazione dell'ASMR, i giochi di ruolo durante i quali uno youtuber recita la parte di un amico, un dottore, un partner dell'utente che sta aldilà dello schermo e finge di interloquire con lui indirizzandogli domande personali interessate al suo stato d'animo e allo svolgimento della sua giornata: "Com'è andata oggi?"; "Cos'hai mangiato di buono?" "Il capo ti ha stressato di nuovo? Tranquillo, sono qui per te." Insomma, è il monento del dialogo virtuale. A volte funziona, e a volte no. Ma i video Asmr hanno totalizzato milioni di visualizzazioni. 

Cultura
La Casa delle Arti, nel cuore di Torino
La Casa delle Arti, nel cuore di Torino
Un nuovo polo culturale nel Borgo Medievale del Valentino dedicato ad Alfonso d'Andrade, fondato da due operatori ambizioni e combattivi, Enrica Merlo e Max Ponte. Il progetto e le idee
L'Italia è ancora (molto) omofoba
L
Nel romanzo "Un'altra metà" di Streusa si racconta come l'omofobia ancora si manifesta nella società e come combatterla in modo coraggioso, aperto e senza pregiudizi
Prima lo stalker s'innamora e poi odia
Prima lo stalker s
Nel romanzo "La rete" di Elisa Giobbi (ed. Stampa Alternativa) una storia drammatica che si ispira al diffuso fenomeno dello stalking. Tra condanne, immeritato perdono e continui cambi di scena
Follia è non avere paura
Follia è non avere paura
"Words" di Alessandro Gatta è un viaggio nell'autocoscienza, ma davvero senza filtri o limiti. La voce e la parola, gli artisti scelti come compagni di vita. Felici o infelici, il costo è sempre alto. Ma entusiasmante
Una donna libera (anche) in Marocco
Una donna libera (anche) in Marocco
La scrittrice marocchina Ilham Belfakir, nel romanzo "I miei perché" (Il Mulino Onlus Editore) racconta la vita di Zina che lotta faticosamente e con rabbia, come tante altre donne arabe, per libertà e tolleranza
Come insegnare ai bambini a difendersi dai pedofili
Come insegnare ai bambini a difendersi dai pedofili
La scrittrice e psicologa Anna Caiati ha scritto una fiaba su un tema delicato e controverso, titolo "Meglio così" (ed Il Temperino Rosso", in cui mette in guardia i bambini dai pedofili
Scrittori emergenti, la mafia dei social
Scrittori emergenti, la mafia dei social
INCHIESTA Per entrare nei gruppi regole ferree. Gli amministratori distruggono o esaltano gli autori. Ma con quale criterio? Una giungla feroce e crudele con l'ombra pesante di speculazioni editoriali
Il cerchio magico delle donne
Il cerchio magico delle donne
Nel libro di Elena Grilli, analisi anche crudele del complesso rapporto che si instaura fra le donne, tra invidie, cattiveria ma anche una solidarietà, un calore e una complicità che nasce dall'istinto
Uomo contro donna, l'amore vince la violenza
Uomo contro donna, l
Nel romanzo "Parlami di lei" (edizioni Convalle), Francesco Lisa si addentra in un tema controverso e delicato, la violenza di un uomo su una donna, sullo sfondo il coro di un contesto familiare solo in apparenza sereno
Gli uomini italiani preferiscono le romene
Gli uomini italiani preferiscono le romene
Aumentano i matrimoni tra italiani e straniere, il 20 per cento con spose romene, seguono ucraine e russe. Parla una manager, Felicia Biliboc