I seguaci di Dracula? Vanno all'universitā

| In libreria il primo romanzo di Viviana Borrelli, edito da Leucotea, "Vampire Story, il risveglio del fuoco"

+ Miei preferiti
Esce in libreria "Vampire story. Il risveglio del fuoco", il primo romanzo di Viviana Borrelli, edizioni Leucotea. Appassionata, simpatica, e soprattutto esperta del mondo manga e anime, la figlia emblematica degli anni ‘80, Viviana Borrelli ci racconta un universo giapponese più sorprendente del solito, quello di Haruki e Yoshi, due adolescenti, amici dall'infanzia, alle prese con il ritorno agli studi presso un'università un po' particolare. Perché?  Perché questo ateneo consente la frequenza sia di umani che di vampiri! Ebbene sì, anche i vampiri studiano, hanno una vita sociale, ascoltano musica e fanno sport. Niente fughe dall'aglio e dal sole, o almeno non per tutti. Nessuna voglia di dormire in una tomba né di succhiare sangue dal collo: i personaggi della Borrelli sono del tutto diversi dal mito tradizionale: ognuno presenta caratteristiche fisiche e psicologiche differenti, proprio come "quelle scimmie degli umani", per fare una citazione tratta dallo stesso romanzo. Nel corso della presentazione,  rimango affascinata dal processo di creazione dei personaggi usato dall'autrice: "io non riesco a stare ferma quando scrivo", ci confessa, " Mi devo muovere; devo provare sulla mia pelle la gestualità e le tonalità che assumerebbe uno dei miei  personaggi, finché non prende vita da solo ed è lui stesso a suggerirmi la sua storia." 

Ma addentriamoci meglio nella trama:

"Haruki vive a Tokyo. ricco e annoiato, accetta la proposta del suo migliore amico di tornare a studiare. Si iscrivono quindi in una delle università private più prestigiose del paese. Ma ciò che il ragazzo ignora è che la metà degli studenti appartiene alla Nuova Razza: giovani vampiri figli di un immortale e un essere umano.

Inizia per lui un lungo viaggio alla scoperta di se stesso, durante il quale incontrerà l'amicizia, la rivalità, l'amore e verrà a conoscenza di un'oscura verità che cambierà per sempre la sua esistenza.

A fare da sfondo il Giappone: Con i suoi templi e i grattacieli; la tradizione e la tecnologia; gli immensi parchi e l'esercito di pedoni che affollano le strade."

Di certo, Vampire story costituisce pane per i denti di coloro che amano il genere  fantasy  e il mondo asiatico, ma andando a fondo scopriamo che oltre la magnifica allegoria del vampiro si cela, in realtà, l'uomo moderno, il quale conduce ormai la vita virtuale nei social e per natura ricerca l'aggregazione, perché non può fare a meno di stare in compagnia. A uno sguardo più attento, in effetti, sembra che la stessa università, luogo del sapere per eccellenza, sia una metafora: un invito della scrittrice a conoscere culture differenti dalle nostre, a volte totalmente altre, per capirne gli stili di vita e, chissà, scoprire amicizie lunghe un'eternità. Un messaggio molto attuale, dunque, è quello lanciato da Viviana Borrelli: in natura la diversità è ricchezza.

Per scoprire di più sul primo capitolo di questa nuova saga fantastica, vi rimandiamo pagina ufficiale della scrittrice https://www.facebook.com/viviana.borrelli.79

Cultura
Figli dello stesso fango, sballo mortale
Figli dello stesso fango, sballo mortale
Il romanzo di Daniele Amitrano (ed. 13lab) racconta il mondo della droga, in ogni suo aspetto. I danni alla saluta per chi fa uso di stupefacenti e gli incidenti del sabato sera
Tutti pazzi per le rievocazioni storiche
Tutti pazzi per le rievocazioni storiche
Scoppia la febbre delle feste in costume presso prestigiose residenze reali. Intanto i gruppi storici faticano a sopravvivere, come nel caso emblematico di Venaria Reale
Torino, se la cultura č accessibile a tutti
Torino, se la cultura č accessibile a tutti
Forum il 16 e il 17 ottobre nell'Aula Magna della Cavallerizza Reale, con rappresentanti delle metropoli di tutti il mondo, da Montreal a Copenaghen. Al centro la libertā di muoversi e di rinnovarsi
Menti Insolite fa tappa a Torino
Menti Insolite fa tappa a Torino
Fra i primi appuntamenti del nuovo ciclo di incontri dell’Unione Industriale, fa il pieno di pubblico la presentazione del volume scritto a sei mani da Fabio Federici, Alessandro Meluzzi e Massimo Numa
La ragazza del Sud sfida l''Ndrangheta
La ragazza del Sud sfida l
La vibonese Titti Preta, nel romanzo omonimo, traccia lo scenario e l'ambiente in cui č costretto a vivere chi mafioso non č. Tra contraddizioni, atti di silenzioso eroismo e una rivolta civile contro l'acquiescenza al crimine
L'Iran, la star del Salone del Libro, uccide sposa-bambina
L
Zeinab Sekaavand aveva 17 anni quando uccise il marito che aveva sposato quando ne aveva 15. Lo aveva denunciato alla polizia per le sevizie subite senza esito. Il Salone del Libro di Torino 2019 dedicato all'Iran. Ma č opportuno?
Il tumore si combatte ma senza facili illusioni
Il tumore si combatte ma senza facili illusioni
La storia di Sara, che ha affrontato una rara malattia scoprendo un altro mondo, quello dei malati dimenticati e isolati. Lo ha raccontato nel libro "Al di lā della tempesta", ed. Gruppo Albatros Il Filo. L'intervista
Se uno vale uno, un idiota uno quanto vale?
Se uno vale uno, un idiota uno quanto vale?
Nel romanzo di Christian Baiotto (ed. Intrecci) "La ricerca della stupiditā" un viaggio in una societā anonima, stereotipata e piena di inconfessabili paure
Disturbo borderline, l'incubo e il riscatto
Disturbo borderline, l
L'autobiografia di Martin B. nel libro "Borderline, Storia di un ragazzo interrotto" ed. Eremon, scava nel profondo nella vita di persone che gli psichiatri hanno bollato come vittime di disturbi indefinibili
Somalia, dove lo stupro č legge
Somalia, dove lo stupro č legge
Nel romanzo Amnesia di Paola Di Nino (ed. Leone Editore) la storia di una donna schiava che, persa la memoria dopo esperienze terribili, torna a vivere una seconda vita. Sullo sfondo lo sfruttamento e le violenze sulle donne