Le streghe di Atripalda, lo sport o la filosofia del male e del bene

| La raccolta di racconti (ed. Bradipo) dell'avvocato alessandrino Lorenzo Teodoro

+ Miei preferiti
Lorenzo Teodoro è nato a Torino il 4 marzo 1962. Di professione avvocato ha pubblicato la raccolta di racconti di argomento sportivo "Saluti da Buenos Aires" (2009) e con Edizioni Progetto Cultura il romanzo "Campus Marie Curie" (2012).

Il suo ultimo libro Le streghe di Atripalda Bradipo Libri Editore è ideale seguito di «Saluti da Buenos Aires».

Quattordici racconti legati da un filo conduttore comune: lo sport, grande passione dell'autore.

"In questo libro ho voluto celebrare lo sport, inteso come luogo dell'anima, come meraviglioso crogiolo nel cui fuoco eterno vive e si consuma in un istante, in una parossistica esaltazione, la gioia o il dolore. Ogni racconto si inquadra nella cornice di una diversa disciplina sportiva. C' è anche il calcio, naturalmente, peraltro l'unico racconto interamente autobiografico. Per il resto ho disseminato pezzi di me in ogni storia. Certo, è il mio mondo... ma in fondo è anche il vostro, perché alla fine lo sport è diventato solo un pretesto per parlare di emozioni e di sentimenti".

Come ci racconta La Stampa, Lorenzo Teodoro ne ha vissute tante di situazioni simili ad Alessandria da calciatore. Arrivato ai grigi dopo l'acquisto della società da parte dei fratelli Calleri, restò per quattro stagioni, dal 1983 (anno in cui raccontò di aver guadagnato un milione al mese) al 1987 con alterne fortune (anche un successo sulla Juve in amichevole) segnando una rete e sfiorando la promozione in C1 nel 1985-86, anno agrodolce per Lorenzo che prima si vide annullare un gol memorabile con l'Entella a tre giornate dalla fine e poi ebbe la sfortuna di realizzare l'unico autogol della sua vita nella penultima di campionato con la Torres. Quella sconfitta costò la promozione in C1. Ma anche se le avventure sul campo si esaurirono, quelle su carta sono ancora vivide ed emozionanti.

Con Le Streghe di Atripalda l'autore tocca tematiche come l'amore, l'amicizia, la politica, il sociale, alle quali s'intrecciano avventure sportive. La narrazione non è mai scontata. Fluida ed efficace ci porta ad amare ogni disciplina descritta nei vari racconti fino a considerarla parte imprescindibile della vita stessa.

Lo sport è un insegnante supremo, un consigliere, un amico in grado di forgiare il modo di pensare e di essere.

Ogni racconto tocca le corde del cuore, scatenando emozioni intense che spingono il lettore fino all'ultima riga con la stessa trepidazione con la quale si segue il proprio sport preferito.


Cultura
La Casa delle Arti, nel cuore di Torino
La Casa delle Arti, nel cuore di Torino
Un nuovo polo culturale nel Borgo Medievale del Valentino dedicato ad Alfonso d'Andrade, fondato da due operatori ambizioni e combattivi, Enrica Merlo e Max Ponte. Il progetto e le idee
L'Italia è ancora (molto) omofoba
L
Nel romanzo "Un'altra metà" di Streusa si racconta come l'omofobia ancora si manifesta nella società e come combatterla in modo coraggioso, aperto e senza pregiudizi
Prima lo stalker s'innamora e poi odia
Prima lo stalker s
Nel romanzo "La rete" di Elisa Giobbi (ed. Stampa Alternativa) una storia drammatica che si ispira al diffuso fenomeno dello stalking. Tra condanne, immeritato perdono e continui cambi di scena
Follia è non avere paura
Follia è non avere paura
"Words" di Alessandro Gatta è un viaggio nell'autocoscienza, ma davvero senza filtri o limiti. La voce e la parola, gli artisti scelti come compagni di vita. Felici o infelici, il costo è sempre alto. Ma entusiasmante
Una donna libera (anche) in Marocco
Una donna libera (anche) in Marocco
La scrittrice marocchina Ilham Belfakir, nel romanzo "I miei perché" (Il Mulino Onlus Editore) racconta la vita di Zina che lotta faticosamente e con rabbia, come tante altre donne arabe, per libertà e tolleranza
Come insegnare ai bambini a difendersi dai pedofili
Come insegnare ai bambini a difendersi dai pedofili
La scrittrice e psicologa Anna Caiati ha scritto una fiaba su un tema delicato e controverso, titolo "Meglio così" (ed Il Temperino Rosso", in cui mette in guardia i bambini dai pedofili
Scrittori emergenti, la mafia dei social
Scrittori emergenti, la mafia dei social
INCHIESTA Per entrare nei gruppi regole ferree. Gli amministratori distruggono o esaltano gli autori. Ma con quale criterio? Una giungla feroce e crudele con l'ombra pesante di speculazioni editoriali
Il cerchio magico delle donne
Il cerchio magico delle donne
Nel libro di Elena Grilli, analisi anche crudele del complesso rapporto che si instaura fra le donne, tra invidie, cattiveria ma anche una solidarietà, un calore e una complicità che nasce dall'istinto
Uomo contro donna, l'amore vince la violenza
Uomo contro donna, l
Nel romanzo "Parlami di lei" (edizioni Convalle), Francesco Lisa si addentra in un tema controverso e delicato, la violenza di un uomo su una donna, sullo sfondo il coro di un contesto familiare solo in apparenza sereno
Gli uomini italiani preferiscono le romene
Gli uomini italiani preferiscono le romene
Aumentano i matrimoni tra italiani e straniere, il 20 per cento con spose romene, seguono ucraine e russe. Parla una manager, Felicia Biliboc