La segretaria furba di Harry Potter

| In realtà, Amanda Donaldson è stata l’assistente personale della scrittrice J.K. Rowling, e abile ad approfittare della sua posizione per sottrarre denaro e cimeli dei film

+ Miei preferiti
Neanche un incantesimo del maghetto “Harry Potter” è riuscito a fermare Amanda Donaldson, 35 anni, inglese di Coatbridge, per tre anni, dal 2014 al 2017, assistente personale di J.K. Rowling, la scrittrice che ha fatto fortuna (770 milioni di sterline il patrimonio stimato) ideando la saga del mondo magico di Hogwarts, la scuola di magia e stregoneria immersa nella campagna scozzese.

Per questioni decisamente più terrene, la Donaldson avrebbe sottratto dai conti aziendali che fanno capo alla scrittrice 24mila sterline, più o meno 30mila euro, concedendosi viaggi, cene, trucchi e abbigliamento.

Per tre anni, la Rowling non si è accorta di nulla, dando piena fiducia all’assistente, poi il sospetto che si è trasformato in verità dopo qualche rapida verifica interna da cui è stato facile risalire all’ammanco.

Denunciata, Amanda Donaldson è stata licenziata dalla scrittrice, e la sentenza del tribunale arriverà nel giro di pochi mesi. L’ex segretaria si è difesa dichiarandosi innocente, ma pare che ad incastrarla ci sia una lista completa di quel che ha speso e ciò che ha rubato. Oltre a spese folli in negozi di lusso - fra cui 1.636 sterline da “Starbucks” - la Donaldson avrebbe approfittato dell’incarico di gestire le richieste dei fans per impossessarsi di cimeli autografati dagli attori della saga cinematografica e di alcune riproduzioni particolarmente preziose di oggetti del film, come un modellino dell’Hogwarts Express, una copia del “Libro dei Mostri” e diversi ornamenti in cristallo.

Curiosità
Preso il centauro terrore degli autovelox
Preso il centauro terrore degli autovelox
Un biker francese è riuscito a collezionare 125 foto di un autovelox passando a forte velocità diversi per mesi: protetto dalla targa nascosta, alzava il dito medio in segno di saluto
Adolf Hitler, neonato inglese
Adolf Hitler, neonato inglese
Una coppia di neonazisti anglosassoni ha deciso di chiamare il loro figlio con il nome del dittatore tedesco. Sono stati processati e condannati
Alice Dawson, la donna che ringiovanisce
Alice Dawson, la donna che ringiovanisce
Ha 31 anni e ne dimostra 15 di meno: ogni volta che le capita di esibire i documenti nessuno può credere alla sua età. Il segreto? Nessuno
Spiderman ha colpito ancora
Spiderman ha colpito ancora
Lo spericolato scalatore francese Alain Robert ha colpito per l’ennesima volta: a mani nude ha scalato un grattacielo della city di Londra
Montmartre, la lenta agonia della collina degli artisti
Montmartre, la lenta agonia della collina degli artisti
I prezzi immobiliari alle stelle e milioni di turisti ogni anno rendono difficile la vita dei pochi residenti che ancora resistono. “Una Disneyland piena di finti pittori che vendono quadri made in China”
The sex and the car autonomy
The sex and the car autonomy
Secondo un serissimo studio inglese, le auto a guida autonoma diventeranno le alcove del futuro: basta parcheggi, anfratti di campagna e perfino motel a ore. Basterà imboccare l’autostrada per concedersi certi piccolissimi peccati
All’asta l’abito da sposa di Sharon Tate
All’asta l’abito da sposa di Sharon Tate
Un mini abito di seta color avorio che l’attrice aveva indossato nel gennaio del 1968, per unirsi in matrimonio con il regista Roman Polanski. Diciotto mesi dopo, sarebbe stata una delle vittime della carneficina di Charles Manson
Cercasi fidanzato, 70mila euro di stipendio
Cercasi fidanzato, 70mila euro di stipendio
Il curioso annuncio di una ragazza inglese, che dopo aver vinto la lotteria, ha deciso di stipendiare la potenziale anima gemella
Addio al vero Super Mario
Addio al vero Super Mario
L’imprenditore di origini italiane Mario Segale, che ispirò l’idraulico immaginario della Nintendo, si è spento a 84 anni
Inkalamu, lo smeraldo record dello Zambia
Inkalamu, lo smeraldo record dello Zambia
Non è il più grande mai emerso dalle viscere della terra nel paese africano, ma è comunque un ritrovamento da record. Pesa 1,1 kg e sarà venduto a pezzi il prossimo novembre