Emirates salvano il gigante A380

| Uscirà di produzione nel 20121 ma Emirates conferma l'acquisto di 14 esemplari, poi modelli intermedi. L'aereo più grande del mondo non è riuscito a sostituire il Boeing 747

+ Miei preferiti

Il gigante dei cieli Airbus A380, l’aereo passeggeri a due piani più grande del mondo, non sarà più in produzione dal 2021, ma Emirates, il principale vettore a utilizzare quest’aereo, ha comunicato di aver firmato un accordo con Airbus sulle precedenti consegne in sospeso. La compagnia riceverà, tra il 2019 ed il 2021, altri 14 A380, portando il totale degli ordini a 123 unità. Emirates, inoltre, ha effettuato a Airbus un ulteriore ordine di 70 nuovi aerei: 40 A330-900neo e 30 A350-900. Il contratto stipulato vale 21,4 miliardi di dollari (a prezzi di listino). Velivoli di ultima generazione, gli Airbus A330neo e gli A350 saranno consegnati ad Emirates a partire dal 2021 (per gli A330) e dal 2024 (per gli A350). Commentando l’accordo sulle consegne dell’A380, il Presidente e Amministratore delegato del gruppo Emirates, Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, ha dichiarato: “Dopo molti mesi di discussioni, abbiamo raggiunto un accordo con Airbus e Rolls-Royce. Emirates è stato da sempre un forte sostenitore dell’A380, sin dal suo inizio. Siamo rammaricati di dover rinunciare al totale del nostro ordine, e amareggiati che il programma non possa essere sostenuto in toto, ma accettiamo che questa sia la realtà della situazione. Per noi, l’A380 è un meraviglioso velivolo amato dai nostri clienti e dal nostro equipaggio. È un elemento di differenziazione per Emirates. Abbiamo dimostrato e constatato come le persone possano davvero assaporare il concetto di “Fly Better” con l’A380. Infatti, Emirates ha innalzato gli standard dei propri servizi proprio grazie all’A380, con caratteristiche uniche come le docce e la Lounge di bordo. L’A380 rimarrà senza dubbio un pilastro portante della nostra flotta fino al 2030, e come abbiamo sempre fatto, noi di Emirates continueremo ad investire nei nostri servizi e prodotti offerti a bordo, per garantire ai nostri clienti un’esperienza senza pari”.

Sulla decisione di acquistare gli A330neo e i gli A350, Sheikh Ahmed ha dichiarato: “La strategia di Emirates di operare in tutto il mondo attraverso una flotta di aeromobili giovani e di ultima generazione, efficiente e moderna, rimane un must. I 40 A330neo e i 30 aerei A350 che stiamo ordinando completeranno il mix della flotta Emirates, supportando la crescita della nostra rete e ci permetteranno una maggiore flessibilità e adattabilità, per servire meglio la domanda dei nostri clienti. Sia gli A330neo che i A350 giocheranno un ruolo fondamentale nella nostra futura flotta e nei piani futuri”. L’A330neo verrà utilizzato sulle rotte di medio raggio e consentirà inoltre alla compagnia aerea di servire aeroporti più piccoli, permettendo di aprire nuove rotte e aumentando la connettività sulla rete globale. Mentre gli A350 entreranno a pieno regime nelle operazioni a lungo raggio di Emirates, fornendo alla compagnia una maggiore flessibilità soprattutto nei collegamenti che richiedono dalle 8 alle 12 ore. (FONTE ASKANEWS)

 

 

 
Economia
Le isole dei tesori
Le isole dei tesori
Sono più d’una, e in realtà si chiamano paradisi fiscali. L’Ecofin ha appena aggiornato l’elenco, ma con dimenticanze macroscopiche
Tav, partono gli avvisi l'opera va avanti
Tav, partono gli avvisi l
Stamane via alla procedura per gli appalti el versante francese. La singolare esultanza dei grillini e dei media che li appoggiano
"Crisi? Tanto Reddito e Quota 100 restano"
"Crisi? Tanto Reddito e Quota 100 restano"
Durigon, Lega, toglie ogni speranza a chi osteggia i provvedimenti-pilastro del governo gialloverde. I bandi per i Navigator sono pronti, il decreto è blindato
Tav, Conte il premier che non conta
premia i suoi padrini 5stelle
Tav, Conte il premier che non conta<br>premia i suoi padrini 5stelle
L'attuale primo ministro sfilò sulla passerella della "squadra di governo" grillina pre-elettorale. Dopo svanì quasi tutta nel nulla ma lui è rimasto. Come può opporsi a chi l'ha creato?
Spionaggio, Huawei denuncia Trump
Spionaggio, Huawei denuncia Trump
Azione legale contro le "discriminazioni" subite dal colosso cinese e il blocco delle vendite. Procedura incostituzionale? Il ruolo dell'Europa
Di Maio e Salvini, su Tav muro contro muro
Di Maio e Salvini, su Tav muro contro muro
Grillini non cedono e vogliono distruggere il progetto, i leghisti lo difendono a spada tratta. Si tenta un bilaterale con la Francia. Conte, in Serbia, tace.
The money club
The money club
L’annuale classifica di “Forbes” ha parlato: 2.153 ultramiliardari si aggirano su questo pianeta. Una categoria in calo quasi ovunque ma non in Italia, dove i ricchissimi in 10 anni sono cresciuti da 12 a 43
Code e caos, arriva il Reddito di Cittadinanza
Code e caos, arriva il Reddito di Cittadinanza
L'Ansa rivela il conflitto tra Regioni e governo per i "navigator". Dovevano essere 6 Milla, ora si sono ridotti a 4 mila 500. Era meglio creare posti di lavoro, invece distribuire soldi che lo Stato, in crisi, non ha
Un'ombra sinistra sull'economia italiana
Un
Il PIL ancora inferiore di oltre il 4% rispetto ai livelli ante-crisi del 2007. Si tratta delle più lunga congiuntura negativa nella storia del nostro Paese. Difficili le previsioni su quando e se si uscirà dalla stagnazione
Di Maio e i Navigator: 'Assurdo pressing'
Di Maio e i Navigator:
L'ex presidente Anpal, Maurizio Del Conte, denuncia le "insostenibili pressioni" del ministro. Voleva un bando d'assunzione per 6 mila precari senza accordo con le Regioni. Al palo anche il nuovo responsabile