Mattarella scrive a Conte: "Tuteli il Paese"

| Con una nota del Quirinale, forte richiamo del Presidente al governo giallo-verde, la cui manovra economica non solo fa discutere ma anche preoccupa gli italiani

+ Miei preferiti

Ecco la nota ufficiale del Quirinale sulla manovra economica giallo-verde inviata al premier.

"In riferimento ad alcune indiscrezioni apparse sui media questa mattina, l'Ufficio Stampa del Quirinale rende noto il testo della lettera inviata ieri dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte: in data odierna ho autorizzato, ai sensi dell’articolo 87, quarto comma, della Costituzione, la presentazione alle Camere del disegno di legge di bilancio per il 2019, approvato dal Consiglio dei ministri il 15 ottobre 2018.

Nel procedere a tale adempimento desidero rivolgermi al Governo, nel comune intento di tutelare gli interessi fondamentali dell’Italia, con l’obiettivo di una legge di bilancio che difenda il risparmio degli italiani, rafforzi la fiducia delle famiglie, delle imprese e degli operatori economici e ponga l’Italia al riparo dall’instabilità finanziaria.

A questo scopo, sulla base di quanto disposto dalla Costituzione agli articoli 81, 97 e 117, delle valutazioni dell’Ufficio parlamentare di bilancio, previsto dalla legge costituzionale n. 1 del 2012, delle osservazioni e della richiesta avanzate dalla Commissione europea, è mio dovere sollecitare il Governo a sviluppare – anche nel corso dell’esame parlamentare - il confronto e un dialogo costruttivo con le istituzioni europee».

 
 

Economia
Carlos Ghosn, il Ceo di Nissan-Renault in manette
Carlos Ghosn, il Ceo di Nissan-Renault in manette
Il top manager avrebbe falsificato bilanci, utilizzato gli asset aziendali e mentito di sui bilanci. In un comunicato Nissan prende le distanze, promettendo trasparenza
C'è un altro Ponte Morandi, la decrepita galleria del Frejus
C
Progettata nel 1856, due binari in una sola canna. Senza uscite di sicurezza, senza vie di fuga. In caso di incendio sarebbe una strage annunciata. La responsabilità di Toninelli che tenta di bloccare anche il nuovo tunnel di base
Samsung e Apple, multe milionarie
Samsung e Apple, multe milionarie
L'Antitrust rivela la politica commerciale dei giganti del web, aggiornamenti per rallentare i sistemi e indurre così ad acquistare nuovi dispositivi
"Ogni italiano ha un debito di 37 mila euro"
"Ogni italiano ha un debito di 37 mila euro"
Il Guardian affossa la "manovra del popolo", i conti pubblici verso il disastro. Analisi dei media stranieri contro l'"estrema destra della Lega". Ironia sull'europarlamentare leghista che calpesta la lettera Ue
Moody’s: rating italiano a un passo dalla spazzatura
Moody’s: rating italiano a un passo dalla spazzatura
L’agenzia americana critica nei confronti della manovra economica del governo Conte, definita “incoerente”. Resta stabile invece l’outlock del paese. Rischi per un'escalation con Bruxelles che possa portare all'uscita dall'Euro
Arriva un secondo tornado finanziario
Arriva un secondo tornado finanziario
Il crollo del 2008 rischia di ripetersi. Se dovesse esplodere la bolla di un gigantesco debito globale, l'Italia (con un rapporto del 132 per 100% debito-pil, media nel mondo 52) sarà spazzata via. Allarme Fmi
Qui Group, un crack
spaventoso e devastante
Qui Group, un crack<br>spaventoso e devastante
Una voragine da 325 milioni di euro, 23 mila aziende creditrici, molte condannate alla chiusura. Mille posti di lavoro in fumo. Licenziamenti esecutivi. Sospetti su società legate alla proprietà fallita
"L'Italia ha rinnegato le sue promesse"
"L
Il giornale tedesco Handelsblatt torna sulla manovra al 2.4 e attacca il ministro Tria. Ai primi di settembre aveva garantito all'Europa che il disavanzo si sarebbe fermato all'1,6 per cento. Deroghe per il ponte Morandi? Spread a quota 300
Tramonto Tesla, Musk lascia la presidenza
Tramonto Tesla, Musk lascia la presidenza
La Sec, commissione di controllo della Borsa USA, lo costringe a dimettersi ma resta come Ceo. Sanzione da 40 milioni di dollari per aver ingannato gli azionisti su un finanziamento inesistente. Pesanti ripercussioni sul marchio
Made in Italy, la grande svendita
Made in Italy, la grande svendita
Versace è solo il più recente marchio italiano a cambiare proprietà: una lunga teoria di griffe e aziende hanno letteralmente spolpato l’operosità e la fantasia tricolore