La fabbrica milionaria delle cause false

| Il titolare di uno dei più importanti studi legali britannici, John Blavo, dovrà pagare 22 milioni di sterline per migliaia di false richieste di risarcimenti per casi mai avvenuti. Rappresentava anche noti calciatori

+ Miei preferiti

Il titolare di uno dei più grandi studi legali britannici di assistenza legale è stato condannato a restituire 22 milioni di sterline provenienti da "migliaia richieste false di risarcimento”. Lo studio di John Blavo, "Blavo & Co Solicitors", era stato chiuso nel 2015 dal Solicitors Regulation Authority quando sono state sollevate preoccupazioni sulle sue enormi rivendicazioni legali. Un'indagine penale sulla frode - che è ancora in corso - è stata poi avviata dalla Metropolitan Police, ha riferito il Times.

Un giudice dell'Alta Corte ha ora stabilito che lo studio di Blavo ha mantenuto una cultura 'endemica' di disonestà e 'frode sistematica' dopo aver presentato migliaia di false richieste di risarcimento al fondo per l'assistenza legale.

Blavo, 57 anni, una vita di lusso, casa multimilionaria a St. Albans, Hertfordshire, era solito sfilare in strada con una serie di supercar e possiede case in tutto il mondo. I suoi figli, Stephanie e Daniel, sono stati istruiti privatamente e godevano viaggi e appuntamenti Vip come le corse al Royal Ascot.

Blavo, di orogine ghanese, aveva precedentemente lavorato come avvocato sportivo con diversi calciatori della Premier League, tra cui l'ex Arsenal Lauren e l'ex West Ham John Paintsil. 

Il suo studio, Blavo & Co Solicitors, è stato uno dei tre più grandi studi legali del paese - con 200 dipendenti che operavano in 18 uffici in Inghilterra e Galles solo quattro anni dopo la sua fondazione, nel 2011.

Si ritiene inoltre che l'avvocato possieda otto proprietà, tra cui case a Cipro, Marbella e in Ghana. Lo studio era specializzato in diritto della salute mentale, ma anche in diritto penale, negligenza clinica, diritto dell'alloggio, diritto dell'immigrazione e diritto di famiglia.

Almeno l'80% del fatturato annuo di 11 milioni di sterline dello studio derivava dallo schema di assistenza legale. Un'indagine avviata nel 2015 dalla Legal Aid Agency ha rilevato che Blavo & Co ha presentato 24.658 richieste di parcelle di assistenza legale per rappresentare i clienti alle udienze sulla salute mentale tra aprile 2012 e marzo 2015.

Ma gli investigatori hanno trovato una "discrepanza molto significativa" tra le rivendicazioni fatte sul portale dell'assistenza legale e le cause registrate nel database del servizio giudiziario, ha riferito la "Law Gazette". 

L'Agenzia di assistenza legale ha trovato prove solo di 1.485 di queste cause in corso. Lord Garnier, ha riferito che l'agenzia deve ora effettuare un audit per assicurarsi che non siano state fatte altre affermazioni disoneste. 

Alla Blavo è stato ordinato di rimborsare 22.136.001 sterline per lavori di assistenza legale che non esistevano dopo un'udienza di sette giorni in ottobre, 42 dei 49 fascicoli controllati nel luglio 2015 non erano veri e propri incartamenti, creati falsamente per giustificare richieste di pagamento disoneste", ha detto il giudice.

Blavo non ha fornito prove durante l'udienza di ottobre, ma il suo avvocato ha aggiunto che l'affermazione secondo cui il fatturato dell'impresa era stato ottenuto in modo disonesto era "intrinsecamente inverosimile". 

MailOnline ha contattato John Blavo per un commento.

Europa
"I social hanno spinto mia figlia al suicidio"
"I social hanno spinto mia figlia al suicidio"
L'ex giornalista della Bbc Ian Russel denuncia il gigante dei social per ospitare post di persone che teorizzano autolesionismo e suicidio, una piaga in Inghilterra. "Era una ragazzina felice, sul suo pc messaggi di morte"
I conti in tasca alla Brexit
I conti in tasca alla Brexit
Un centro di analisi economiche europeo ha tirato giù due calcoli, arrivando a dare una stima del costo che sta pagando l’economia britannica all’idea di uscire dalla UE. Un giochino da 71 milioni di euro al giorno persi
Il mistero dei bambini senza braccia
Il mistero dei bambini senza braccia
Altri casi di bambini nati privi degli arti superiori: la Francia si interroga senza riuscire a trovare una risposta al fenomeno. L’unico dato che accomuna le famiglie dei piccoli è che vivono in zone di campagna
Lui la tradisce, lei gli vende la Xbox
Lui la tradisce, lei gli vende la Xbox
La vendetta di giovane donna inglese, incinta e tradita dal fidanzato
Trappola per l'escort russa nemica di Trump e Putin
Trappola per l
Espulsa dalla Thailandia per prostituzione, diplomatici russi e bielorussi le avevano garantito che poteva rientrare a Minsk. Arrestati in quattro a Mosca. Amica di Manafort: "Ho le prove del Russiagate". Amica intima di magnati russi
Lanciò acido, 17 anni di carcere
Lanciò acido, 17 anni di carcere
Un teppista londinese e altri sette complici di una gang di Hackney, condannati a decine di anni di carcere per una rissa davanti a una discoteca nel maggio scorso. La polizia: "Abbiamo tolto dalle strade uomini violenti e pericolosi"
BREXIT, IL PARLAMENTO CONTRO MAY
BREXIT, IL PARLAMENTO CONTRO MAY
Danzica, il sindaco pugnalato a morte
Danzica, il sindaco pugnalato a morte
Straziato da fendenti al cuore e all'addome, è spirato in ospedale. Lascia moglie e due figli piccoli. L'assassino aveva avuto il tempo di denunciare di "essere stato incarcerato ingiustamente". L'attentato a una festa benefica. Il video
Brexit, la liquidazione degli eurodeputati UK
Brexit, la liquidazione degli eurodeputati UK
I più giovani, in carica dal 2014, riceveranno 43mila euro. Quelli anziani come Nigel Farage, il leader di Ukip, ben 172mila, a cui aggiungere indennità e spese varie
Teppisti italiani tra i Gilet Jaunes
Teppisti italiani tra i Gilet Jaunes
Sospetti degli investigatori francesi dopo il sorprendente appoggio M5s alla protesta violenta contro Macron. Nel mirino finanziamenti sospetti. L'intervento di Di Maio che ha messo a disposizione dei contestatori la piattaforma Rousseau