Arriva il "tiramisù" più lungo al mondo

| Villesse in provincia di Gorizia si appresta ad entrare nel Guinness dei Primati: verrà realizzato un dolce al cucchiaio della lunghezza di 100 metri. L'appuntamento è per domenica 11 febbraio

+ Miei preferiti

di Piero Abrate

Sicuramente il "tiramisù" è uno dei dolci al cucchiaio più amati dagli italiani. Da anni si dibatte tra veneti e friulani su chi sia stato ad inventarlo. E dopo tante diatribe e discussioni pare si sia giunti ad una conclusione: da qualche mese a questa parte sono i friulani a poter vantare il diritto di “primogenitura”. Lo hanno stabilito dopo accurate ricerche gli studiosi dell'alimentazione Gigi e Clara Padovani, definita la “coppia più cioccolatosa d'Italia” con 30 libri all'attivo in materia di "cacao & C".

L’amore per questo dolce nel nordest italiano è tale che in questi anni sono state realizzate diverse manifestazioni ad hoc. Dopo il record del “Tiramisù più grande del mondo” stabilito a Gemona (Ud) nel 2015 con un peso record di 3.015 chilogrammi e la “Tiramisù World Cup di Treviso”, un nuovo imperdibile  evento di rilievo internazionale rilancerà l’attenzione sul goloso dolce al cucchiaio a base di mascarpone, savoiardi, caffè e cacao. L’appuntamento è per domenica 11 febbraio al modernissimo centro commerciale Tiare Shopping di Villesse, in provincia di Gorizia, dove i presenti potranno assistere alla preparazione del “Tiramisù più lungo del mondo”.

«Abbiamo scelto di ospitare questo evento - commenta Giuliana Boiano, direttore del centro commerciale di Villesse - innanzitutto per ribadire la nostra volontà di valorizzare le tradizioni di questo territorio e in seconda battuta per riaffermare il tema su cui abbiamo scelto di concentrarci quest’anno: l’enogastronomia e l'alta cucina. Il tiramisù unisce entrambe questi obiettivi: è nato proprio nella nostra regione per diventare poi patrimonio di tutto il Paese. Conquistare questo nuovo record sarebbe un bel modo per celebrare una specialità del Friuli Venezia Giulia e certamente un’occasione di orgoglio per Tiare Shopping che con Tiare Chef Lab celebra ogni giorno l’alta cucina».

L’organizzazione di questo spettacolare Guiness World Record è stata affidata a Mirko Ricci, già detentore di due record mondiali: quello del tiramisù gigante e di un profiterole da 150 kg a Gemona, record ancora imbattuti e da tre anni inseriti nel famoso libro dei Guinness. «In questa nuova sfida - dice Ricci - la storia di questo dolce che ha unificato l’Italia viene valorizzata dalla coesione e dal senso di appartenenza della comunità friulana che l’ha ritrovato. Infatti sono molte le aziende che sosterranno l’iniziativa, con l’aiuto di tanti volontari e professionisti pronti a scendere in campo per conquistare un nuovo primato mondiale. Inviteremo anche i rappresentanti delle città di Treviso, Tolmezzo e San Canzian d’Isonzo, per Pieris, per festeggiare tutti insieme questo patrimonio della cucina italiana». 

Attorno ad un tavolo lungo circa 100 metri, pasticceri professionisti dell’associazione friulana “Etica del gusto” e decine di volontari lavoreranno assieme fino al verdetto di Lorenzo Veltri, giudice ufficiale del Guinness World Record.  All’evento saranno presenti ovviamente anche i critici e food writer Gigi e Clara Padovani per raccontare storia, aneddoti, ricette e curiosità sul celebre dolce: «Dopo il nostro libro di indagine storica, siamo lieti che si sia risvegliato un grande interesse intorno al tiramisù - ci tengono a ribadire -. Pertanto crediamo sia giusto rilanciarlo in tante manifestazione per ribadire la grande forza di questo “monumento” della nostra gastronomia, basato su ingredienti semplici e genuini». 

L'evento friulano di febbraio servirà anche a lanciare il “Tiramisuday” che si celebrerà in tutto il mondo il 21 marzo.

 

Food&Wine
Bocuse d’Or 2018: Torino c’è
Bocuse d’Or 2018: Torino c’è
Per la prima volta in Italia, la gara ideata da Paul Bocuse - in programma all’Oval del Lingotto dall’11 al 12 giugno prossimo - è stata pensata in ogni dettaglio: un fitto calendario di eventi per sperare nella prima vittoria italiana
220 anni: la birra più antica del mondo
220 anni: la birra più antica del mondo
Faceva parte del carico di una nave naufragata alla fine del Settecento: è stata analizzata, riprodotta in modo fedele all’originale e sta per arrivare sul mercato
L’uomo che vive di Big Mac
L’uomo che vive di Big Mac
Qualche ora fa ha addentato quello numero 30mila, in 46 anni di ossessione verso il più celebre e iconico panino simbolo del fast food americano
La pizza di Cracco, sacrilegio
La pizza di Cracco, sacrilegio
Ha creato una sua interpretazione della pizza per il bistrot appena inaugurato nel cuore di Milano, e si è scatenato l’inferno
Jamie Oliver: il cibo sano è per i ricchi
Jamie Oliver: il cibo sano è per i ricchi
È giunto alla consapevolezza che esistono fasce della società in cui non ci si può permettere il lusso di badare alle etichette bio: la differenza è mangiare o morire di fame
I mondiali del pesto
I mondiali del pesto
Erano un centinaio all’inizio, diventati dieci per la finalissima del Campionato Mondiale del Pesto, tutti sbaragliati da un sommozzatore 39 anni
Shot di cognac per 11 mila 455 euro e 26 cent
Shot di cognac per 11 mila 455 euro e 26 cent
Li ha pagati a Londra una manager per un mini-bicchiere del cognac più antico del mondo. Adesso è nel Guinness dei primati. La miscela risale al 1894. Lei felice, il barista anche
Il gran ritorno dei piatti anni ‘80
Il gran ritorno dei piatti anni ‘80
I più grandi artisti della gastronomia italiana hanno iniziato a rivisitare i grandi classici degli “Eighties”. I sapori sono uguali, ma la consistenza è ben altra
Anteprima Bocuse D’or Europe OFF 2018
Anteprima Bocuse D’or Europe OFF 2018
Presentato ufficialmente l’evento per la finale della selezione europea, in scena a Torino il prossimo giugno. Ad accompagnare l’importante concorso un lungo calendario di appuntamenti
Soba, i pizzoccheri giapponesi
Soba, i pizzoccheri giapponesi
Sono la nuova frontiera del japan-food, un piatto tradizionale nipponico pronto a conquistare i palati italiani