La notte della Dolce Vita

| La notte del 6 novembre 1958, la ballerina turca Aichè Nanà improvvisa uno spogliarello durante una festa al "Rugantino" di Roma. La polizia interviene chiudendo il locale per oscenità, ma è l'inizio del periodo della "Dolce Vita".

+ Miei preferiti

Nel 1956 Aichè Nana recitò in due film ma fu per sempre prigioniera di quella notte trasgressiva, nell’Italia moralista di Scelba, con le mutande alle statue di piazza della Signoria a Firenze, e comunque indimenticabile. Il 5 novembre 1958 nelle sale polverose del “Rugantino” affittato dal miliardario americano Peter Howard Vanderbilt, per festeggiare i venticinque anni della contessina Olghina di Robilant, Nanà, sull’onda della musica, fece uno spogliarello ripreso del fotografo Tazio Secchiaroli che affidò il rullino all’attore Matteo Spinola, l’unico a non finire nella retata della polizia. Accompagnata dalle musiche della Seconda Roman New Orleans Jazz Band, Nanà restò con solo slip nero. L’Italia bacchettona pretese l'espulsione dall'Italia della ballerina che si convertì al cattolicesimo. Fu processata e condannata a due mesi con la condizionale per atti osceni, con il giornalista Sergio Pastore, i musicisti Sergio Battistelli, Marcello Riccio e Peppino D'Intino, il marchese Carlo Durazzo e i principi Pier Francesco Borghese e Andrea Hercolani. La richiesta dell'accusa era stata di quattro mesi[.

Il proprietario del Rugantino, Mario Crisciotti, pagò una multa di tremila lire. Federico Fellini ne fece il simbolo del film La dolce vita, con Mastroianni e Anita Ekberg. Lei si sposò proprio con Sergio Pastore, testimone di quella notte leggendaria.

Galleria fotografica
La notte della Dolce Vita - immagine 1
La notte della Dolce Vita - immagine 2
La notte della Dolce Vita - immagine 3
Glamour
Marnie e Kim, in gara per il lato B
Marnie e Kim, in gara per il lato B
La 26enne attrice inglese di "Geordie Shore", il reality di MTV, si è sottoposta a un'operazione che le consente di battere la Kardashian. Ora è felice: "Forme perfette grazie alle iniezioni e allo sport"
Il reggiseno degli Angeli di Victoria's Secret
Il reggiseno degli Angeli di Victoria
La supermodella svedese Elsa Hosk indosserà il reggiseno più prezioso al mondo nel corso dell’attesissimo “Fashion Show”, ospitato come ogni anno all'Hotel Ritz di New York
All’asta i cimeli di Barbara e Frank Sinatra
All’asta i cimeli di Barbara e Frank Sinatra
Quadri, gioielli, mobili e ricordi della coppia più glamour di Hollywood all’incanto a dicembre da Sotheby’s. Una parte del ricavato andrà all’organizzazione creata dalla coppia che si occupa di minori
Kate Moss, da bad girl a mamma apprensiva
Kate Moss, da bad girl a mamma apprensiva
Ha confidato che a sua figlia Lila Grace, lanciatissima sulle passerelle della moda, sarebbe pronta a vietare di posare nuda
Nia, Miss America senza bikini
Nia, Miss America senza bikini
La prima edizione in cui le ragazze non sono state obbligate a sfilare in costume da bagno davanti alla giuria. Ha vinto una cantante d’opera di 25 anni del North Carolina
10 Corso Como conquista New York
10 Corso Como conquista New York
Il concept-store milanese delle sorelle Sozzani ha aperto al Seaport District, il nuovo quartiere trendy di Manatthan
Ziggy’s, il bar dedicato a Bowie
Ziggy’s, il bar dedicato a Bowie
Aprirà fra pochi giorni a Londra, all’interno dell’hotel in cui Bowie celebrò l’addio a Ziggy Stardust, il suo alter ego
Another brick in the Chiron
Another brick in the Chiron
Un’opera ingegneristica della Lego Technics: 13mila ore di lavoro per sistemare un milione di mattoncini e riprodurre fedelmente la hypercar Bugatti. Per la prima volta non un modello statico, ma capace di muoversi
Le confessioni di due hostess dei superyacht
Le confessioni di due hostess dei superyacht
Può sembrare una vita privilegiata, rincorrendo il sole attraverso i luoghi più belli del mondo, ma la vita del personale di bordo è tutt’altro che semplice e completamente votata al benessere degli ospiti
La donna è mobile, mobilissima
La donna è mobile, mobilissima
Di giorno interior design, nei weekend pilota: Assel Al Hamad è scesa in pista a Le Castellet per rivendicare una spazio per le donne saudite nel motorsport