Anche Stan Lee accusato di molestie

| Il grande fumettista, ideatore dei più grandi e amati supereroi, sarebbe stato accusato da alcune infermiere. Il suo avvocato respinge ogni accusa: “sentiamo tante gente in cerca di soldi”

+ Miei preferiti
Di Germano Longo

Stan Lee è un simpatico signore di 95 anni, “padre” della “Marvel Comics”, ma soprattutto vero papà di supereroi come Spiderman, i Fantastici 4, Iron Man, Hulk e Daredevil. Conosciuto come “The Man” oppure “The Smilin’”, il sorridente, ama apparire nelle pellicole ispirate alle sue creature con piccoli cameo che fanno impazzire i fans.

Fino a qui, la parte pubblica. Quella “privata”, al contrario, l’ha appena svelata il “Daily Mail”, inserendo anche l’arzillo ideatore dei supereroi nel lungo elenco dei molestatori, sulla scia del solito Weinstein, a sua volta padre di tutti i maialini di Hollywood e provincia.

Il quotidiano britannico ha reso noto che sul capo di Stan Lee ci sarebbero le accuse di molestie di tantissime infermiere passate da casa sua. A lanciarle è una società di servizi medici a domicilio che si per lungo tempo si è occupata di mandare infermiere all’indirizzo di Stan, si è vista costretta a chiudere il contratto con mister Lee dopo le segnalazioni di numerose infermiere. I racconti perfino imbarazzanti, tenendo conto della veneranda età del fumettista, ma evidentemente ancora abile e arruolato. SI parla di richieste di rapporti orali nella doccia, palpate improvvise e dell’abitudine di Stan a denudarsi di colpo.

Tony Lallas, avvocato personale di Stan Lee, si è premurato di inviare al quotidiano inglese una lettera di smentita: “Mister Lee nega categoricamente le false accuse e intende procedere affinché il suo buon nome rimanga tale. Non siamo a conoscenza di denunce, mentre mister Lee ha più volte ricevuto minacce e tentativi di ricatto. Il signor Lee non verrà estorto in alcun modo e non ha alcuna intenzione di pagare soldi a nessuno”.

A dare manforte all’avvocato del fumettista è arrivata anche l’opinione della “Vitale Nursing Inc”, la società che attualmente si occupa di fornire infermiere a domicilio a Stan Lee: “Si è sempre comportato in modo egregio e corretto”.

Sex scandals
Aborto con pillola nel cocktail
Aborto con pillola nel cocktail
Si dimette Jason Miller, consigliere di Trump e commentatore della Cnn. L'ex compagna ha rivelato che nel 2016 aveva messo incinta una ballerina, costretta ad abortire a sua insaputa. La donna aveva rischiato la vita. Lui nega tutto
Asia avvisa Bennett: attento a come parli
Asia avvisa Bennett: attento a come parli
Uno scambio di lettere fra i legali dei due, per avvisare che ogni parola di Bennett, ospite di Giletti, sarà soppesata e potrebbe dar vita a nuove azioni legali
Era piccolo, piccolo, piccolo così...
Era piccolo, piccolo, piccolo così...
Anteprima del libro di Stormy Daniels. "Mi voleva in tv, e studiava un trucco per le sfide di the Apprentice". La pornostar s'è sentita minacciata e ora racconta tutto, anche dettagli anatomici imbarazzanti per il presidente
Scoop Giletti, porta Bennet in tv
Scoop Giletti, porta Bennet in tv
Domenica 23 esclusiva di "Non è l'Arena" su La7. Bennet, l'accusatore di Asia Argento, per la prima volta in tv racconta la relazione con l'attrice quando aveva 17 anni
Asia al contrattacco
Asia al contrattacco
Un vero ultimatum indirizzato all’ex amica Rose McGowen: chiedi scusa o finiamo per vie legali
Kavanaugh nei guai per una violenza di 38 anni fa
Kavanaugh nei guai per una violenza di 38 anni fa
Psicologa californiana rivela che il candidato di Trump alla Corte Suprema Usa l'avrebbe spinta sul letto tentando di spogliarla ai tempi del liceo. Lui nega ma i Dem ora chiedono un'indagine dell'Fbi
Lo stuprato da Asia Argento
denunciato dall'ex per violenza
Lo stuprato da Asia Argento<br>denunciato dall
Jimmy Bennet indagato a Los Angeles dalla ex fidanzata: "Mi ha costretto a fare sesso quando ero minorenne". Ha chiesto protezione alla polizia perché teme ritorsioni anche contro la sua famiglia. Maledizione #MeToo
Harvey Weinstein in action
Harvey Weinstein in action
Melissa Thompson, una delle accusatrici del produttore hollywoodiano, ha diffuso un video in cui si vede la prima parte di un approccio che finirà giorni dopo con uno stupro
Le hot-memorie di Stormy Daniels
Le hot-memorie di Stormy Daniels
Il 2 ottobre esce il libro "Full Discosure", autobiografia di una pornostar che, nel 2006, ebbe una breve relazione con Trump. Un capitolo su come fu comprato il suo silenzio. Sarà boom in libreria?
#MeToo abbatte anche il boss Cbs
#MeToo abbatte  anche il boss Cbs
Si dimette Les Moonves, il potente Ceo della CBS, travolto da un'ondata di denunce per episodi avvenuti negli Anni 80 e 90. Dopo Weinstein, cade un altro big. Liquidazione a #MeToo. Attacco di Ronan Farrow