La peggior magia di David Copperfield

| Avrebbe versato una sostanza in un drink per poi abusare di una ragazza 17enne. O meglio, aveva 17 anni all’epoca dei fatti: il 1988

+ Miei preferiti
È riuscito a levitare sul Grand Canyon e sulla Grande Muraglia cinese, a far sparire grattacieli, elefanti e perfino la Statua della Libertà, ma non la memoria di Brittney Lewis, la donna che lo accusa di stupro. I fatti, per l’ennesima volta datati e in questo giro raccontati dal sito “The Wrap”, risalirebbero alla fine degli anni Ottanta, quando Brittney, all’epoca 17enne, conosce David Copperfield ad Atami, in Giappone, durante un concorso per modelle in cui lei partecipava come concorrente e lui in veste di giudice. I due si sarebbero scambiati i numeri di telefono con la promessa di rivedersi in California. A quel punto scatta la trappola: per uno di quei casi così strani da non sembrare casuali, i due erano ospiti dello stesso albergo, e per di più vicini di stanza. Al termine di un suo spettacolo, l’illusionista avrebbe offerto un drink alla ragazza, che da quel momento non ricorda altro, ma è certa che nel bicchiere Copperfield abbia versato qualche sostanza che l’abbia portata a perdere i sensi.

Quel che è successo durante la notte non lo sa esattamente neanche lei, anche se lo sospetta, e probabilmente non se ne sarebbe neanche ricordata, se il mattino successivo Copperfield non le avesse chiesto di firmare una dichiarazione di scarico di responsabilità per qualsiasi cosa potesse essere accaduta nelle ore precedenti.

L’artista si è immediatamente difeso con un post su Twitter in cui augura al movimento #MeToo di prosperare, ma anche di “Ascoltare bene e considerare tutto con attenzione, prima di giudicare”.

Non è la prima volta che piovono accuse sul conto di David Copperfield, pseudonimo di David Seth Kotkin: nel 2007, a seguito della denuncia di una donna che accusava l’illusionista di aver abusato sessualmente di lei durante una vacanza alle Bahamas, l’FBI aveva sequestrato l’hard disk di un computer e una macchina fotografica dell’artista, facendo scattare anche un’indagine per possesso di materiale pornografico.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Scusi, lei è un pedofilo? E Michael Jackson se la ride
Scusi, lei è un pedofilo? E Michael Jackson se la ride
Spunta dagli archivi di uno studio legale un video di 3 ore dove per la prima e unica volta il Re del Pop viene interrogato sugli abusi sessuali. Nervoso ed evasivo, si paragonò a Gesù
Sesso sull'auto-pattuglia, agente e prof licenziati
Sesso sull
Il vice-sceriffo di Indian River aveva dato un passaggio all'insegnante dopo una partita tra studenti ma aveva lasciato una traccia sul sedile dell'auto. I colleghi hanno scoperto che il Dna era il suo. "E' cioccolato bianco", si era difeso
Inizia a maggio il processo a Weinstein
Inizia a maggio il processo a Weinstein
Il 6 maggio, l’ex padrone di Hollywood dovrà comparire in tribunale per rispondere di cinque capi d’accusa. Quasi 100 sono le donne che lo accusano
"Non pagherò per cosa non ho fatto"
"Non pagherò per cosa non ho fatto"
Un sorridente Kevin Spacey sotto scorta in Tribunale per difendersi dalle accuse di molestie sessuali verso un cameriere di Nantucket. Si dichiara "innocente" ma rischia cinque anni di carcere
Spacey obbligato a presentarsi in Tribunale
Spacey obbligato a presentarsi in Tribunale
L'attore, accusato di avere aggredito sessualmente un 18enne a Nantucket nel 2016, aveva chiesto ai giudici di non comparire durante il processo. Richiesta respinta
Kevin Spacey predatore, spunta un video
Kevin Spacey predatore, spunta un video
L'attore avrebbe pesantemente molestato un cameriere 18enne, cercando di convincerlo a seguirlo in albergo. Ma la vittima era riuscita a filmarlo durante l'aggressione. Fra pochi giorni il via al processo in scena a Boston
Scandalo Profumo, la verità nel 2063
Scandalo Profumo, la verità nel 2063
Il governo inglese ha blindato le carte del più clamoroso scandalo sessuale della sua storia, quando si scoprì la relazione tra il ministro Profumo e la 19enne Christine Keeler, amante anche di una spia Urss. L'ex premier Major sa tutto
Kevin Spacey a giudizio per aggressione
Kevin Spacey a giudizio per aggressione
Dovrà rispondere davanti ad un tribunale del Massachusetts di molestie sessuali ai danni di un attore ai tempi minorenne. Ma per la prima volta, l’attore premio Oscar tenta di difendersi con un breve video
9,5 milioni di dollari per molestie
9,5 milioni di dollari per molestie
L’attrice Eliza Dushku ha messo alle corde il canale CBS ottenendo un risarcimento record: era stata esclusa dal cast di un telefilm dopo aver rifiutato le avances di un collega