"Resto libera ma solidarietà alle donne offese"

| Lettera a Liberation dopo le polemiche sulla sua presa di posizione contro la caccia alle streghe di Hollywood. L'attrice era stata attaccata da editorialisti e colleghe. "A chi ho offeso mando le mie scuse"

+ Miei preferiti

"Quando uno firma un manifesto che impegna altre persone, non le trascina nella sua incapacità verbale di trattenersi. È ingiusto. E ovviamente nel testo non c’è niente che rivendichi che le molestie siano giuste, altrimenti non l’avrei mai firmato".

"Lo stupro è un crimine. Ma il corteggiamento, anche se maldestro e insistente, non è un delitto. E la galanteria non è un’aggressione machista". Cento donne francesi sono scese in campo ieri per dire "no a un femminismo che esprime odio nei confronti degli uomini". Sono scrittrici, giornaliste, cantanti, attrici, psicanaliste, manager, editrici: da Catherine Deneuve a Elisabeth Lévi, da Peggy Sastre a Catherine Robbe-Grillet, da Abnousse Shalmani a Catherine Millet, tutte protestano contro le dimensioni "paranoiche" assunte dalla campagna scatenata sulla scia dell'affare Weinstein.

"È legittimo e necessario prendere coscienza delle violenze sessuali e degli abusi esercitati da certi uomini nei confronti delle donne. Ma la liberazione della parola ha condotto a una campagna per la delazione, e si ritorce oggi contro di noi. Ci si intima di parlare, di denunciare, e le donne che rifiutano di piegarsi a queste ingiunzioni sono considerate complici e traditrici!".

la Deneuve spiegava nelle prima lettera: "C’è un fatto ai miei occhi essenziale: il pericolo di censura nell’arte. Dovremo bruciare Pléiade di Sartre? Dipingere Leonardo da Vinci come un artista pedofilo e cancellare i suoi dipinti? Togliere i quadri di Gauguin dai musei? Distruggere i disegni di Egon Schiele? Vietare i dischi di Phil Spector? Questo clima di censura mi lascia senza parole e mi inquieta per la nostra società". Secondo la grande attrice francese la soluzione sta nell’educazione delle nuove generazioni e in nuovi protocolli nelle aziende: "Credo nella giustizia"·

Per finire ha anche risposto a chi ha messo in dubbio il suo femminismo, ricordando il suo impegno per migliorare i diritti delle donne. "Sono una donna libera e rimarrò tale. Saluto fraternamente tutte le vittime di atti odiosi che possano essersi sentite aggredite dalla lettere di Le Monde. È a loro e solo a loro che mando le mie scuse".

Sex scandals
"Weinstein morirà cadendo nella vasca da bagno"
"Weinstein morirà cadendo nella vasca da bagno"
La singolare profezia di Anthony Bourdain poco prima di suicidarsi. Il compagno odi Asia Argento auspicava che morisse in cella picchiato a morte ma anche colto da un malore in bagno, solo e con un inutile telefono in mano
"Mai detto alle attrici sesso in cambio di parti"
"Mai detto alle attrici sesso in cambio di parti"
Weinstein fa marcia indietro e il giornalista dello Spectator si scusa: "Forse ho capito male le sue parole". Rischio di una nuova pioggia di querele
Hollywood con Asia: "Sei una sopravvissuta"
Hollywood con Asia: "Sei una sopravvissuta"
Le attrici di #MeToo difendono Asia Argento attaccata sui social dagli haters che ha causano di essere responsabile del suicidio del compagno. Lettera aperta sul Los Angeles Times
Il tesoro segreto dell'ex re di Spagna
Il tesoro segreto dell
Accuse da parte di un ex poliziotto che avrebbe saputo, dalla sua amante Corinna, dell'esistenza di conti esteri manovrati da un broker già sotto inchiesta. Ma non è chiaro e molti i dubbi sull'attendibilità delle "rivelazioni"
Silenzio! Parla Harvey Weinstein
Silenzio! Parla Harvey Weinstein
L'ex produttore che rischia l'ergastolo per le decine di denunce per violenze sessuali di ogni tipo, si difende: "E' vero, ho assunto attrici in cambio di sesso, ma lo fanno tutti e loro erano consenzienti". Accuse ad Asia Argento
Libera la pornostar in lite con Trump
Libera la pornostar in lite con Trump
Stormy Daniels scarcerata su cauzione. Avrebbe consentito ai clienti di un locale dove era in corso un suo sexy-spettacolo di "toccarla", violando una legge dell'Ohio. L'avvocato: "Vendetta politica"
METODO WEINSTEIN
Sorvino accusa di molestie noto regista
METODO WEINSTEIN<br>Sorvino accusa di molestie noto regista
L'attrice rivela di aver subito un ricatto da un regista impegnato politicamente, vincitore di Oscar, che le propose di fare sesso in cambio di una parte. Poi attacca Weinstein: "Ha danneggiato la mia carriera, ecco le conferme"
EFFETTO WEINSTEIN
cronista tv emarginata dopo la denuncia
EFFETTO WEINSTEIN<br> cronista tv emarginata dopo la denuncia
Lauren Sivan, reporter di Fox11, era stata la prima a rivelare un'aggressione di Weinstein particolarmente odiosa, subito dopo lo scoop del NYT. Ma è stata demansionata e isolata dall'azienda
Nuovo arresto per Weinstein
Nuovo arresto per Weinstein
L’ex produttore è tornato in manette davanti ai giudici: nuovamente libero su cauzione, a settembre dovrà presentarsi al primo dei numerosi processi che lo attendono
Miss America in rivolta contro #MeToo
Miss America in rivolta contro #MeToo
La nuova presidente Gretchen Carlson vuole imporre un abito al posto del tradizionale costume da bagno. Decine di candidature annullate