A scuola di flop

| È capitato quasi a tutti, e quasi tutti hanno faticato a riprendersi. A Modena, un'associazione culturale ha ideato dei corsi in cui i flop si trasformano in trampolini di lancio per il futuro

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

"Chi non ha mai fallito in qualcosa non può essere un grande". Parole di Herman Melville, l'autore di "Moby Dick": un libro invenduto finché era in vita, diventato uno dei capolavori della letteratura americana trent'anni dopo.

Senza arrivare a simili eccessi, fallire è probabilmente l'unica strada possibile per arrivare al successo. Un passaggio doloroso, che fa ruggine nell'anima, ma capace di insegnare, forse come e più di una scuola di vita. È proprio per imparare a risorgere dai propri errori, che in Italia è nata la prima "Scuola di fallimento". Un percorso iniziatico attraverso la fondamentale cultura dell'insuccesso, idealmente dedicato a professionisti, imprenditori, insegnanti, disoccupati e ai tantissimi giovani, soprattutto, che in una "star up" buttano credo, soldi, energie e speranze. A ideare il corso, l'unico simile di cui si abbia notizia, l'associazione modenese "Play Res", nata per approfondire la "Teoria dei Giochi", una scienza matematica che analizza il range delle decisioni possibili in situazioni di forte conflittualità.

Il primo esperimento nel giugno scorso, con un week end dedicato al "flop", aperto a giovani fra 18 e 29 anni, organizzato con la collaborazione della Fondazione San Filippo Neri e la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

L'idea è quella di allontanare quanto più possibile l'idea dell'insuccesso, che nella società odierna è vissuto come un'onta sociale da cui è difficile riprendersi. Fallire, assicurano gli esperti, fa bene alla vita e al lavoro. È un'opportunità unica per acquisire l'esatta consapevolezza delle proprie capacità, e usata nel modo giusto perfino un trampolino per ripartire e raggiungere, finalmente, il successo.

Perdere per vincere, imparando da attori, responsabili delle risorse umane, neuroscienziati e manager l'arte di sopravvivere attraverso teatro, simulazioni, giochi di ruolo e tecniche di coaching. Si impara ad affrontare il fallimento, sminuzzandolo fino a trovare i propri errori, passando poi attraverso la drammatizzazione per poi arrivare alla fase finale, quella in cui si ritrova la fiducia per ripartire.

I corsi - per un massimo di venti iscritti - sono tanti, con durata da uno a tre giorni, più altri che si spingono fino a tre mesi o più. Questo perché imparare a fallire richiede tempo, impegno e costanza: "In fondo non ho fallito, ho solamente provato 10.000 metodi che non hanno funzionato per niente". Così diceva Thomas Alva Edison prima di diventare un grande: poi gli si è accesa la lampadina, e ha svoltato.

Italia
Caso Diciotti, slitta il verdetto del popolo 5s
Caso Diciotti, slitta il verdetto del popolo 5s
La piattaforma della Casaleggio Associati va in tilt e il voto slitta di un'ora, idem la chiusura. Di Maio : "Sosterrò il risultato della consultazione". W Grillo? "La battuta ci sta, sì vuol dire no e no il contrario. Ora è più chiaro"
TAV bocciata dal dossier costi-benefici
TAV bocciata dal dossier costi-benefici
Come ampiamente previsto, la commissione voluta dal ministro Toninelli ha smontato numeri e previsioni dell'Alta Velocità. Attesa per le reazioni della Francia, della UE e di Salvini, che si è sempre detto favorevole all’opera
Sardegna: la guerra del latte
Sardegna: la guerra del latte
Chiedono un prezzo al litro che gli permetta di sopravvivere: attualmente i 0,60 cent non bastano neanche per coprire le spese. Migliaia di litri di latte di pecora hanno imbiancato le strade dell’isola
Di Maio-Di Battista, disastro in Abruzzo
Di Maio-Di Battista, disastro in Abruzzo
Abruzzo test nazionale, con la Lega che raddoppia i consensi e la coalizione di centro destra vincente. Governatore il senatore Marco Marsilio di Fratelli d'Italia, Tiene Forza Italia. E la sinistra è in forte ripresa
"Bacioni al rosicone Travaglio"
"Bacioni al rosicone Travaglio"
Una vignetta di Mannelli deforma il volto del ministro trasformandolo in una specie di maiale. Ma la vignetta su Toninelli finì prima censurata poi pressoché nascosta. Salvini: "Sempre carini eh? Bacioni ai rosiconi"
Ecco il Sim, il primo sindacato dei carabinieri
Ecco il Sim, il primo sindacato dei carabinieri
Prime adesioni, un brigadiere come segretario, presidente il capitano Ultimo. "Ringraziamo il ministro della Difesa Trenta per l'aiuto". Programma ancora da definire
Di Maio e Di Battista scelgono i violenti
Di Maio e Di Battista scelgono i violenti
Ennesima capriola del Movimento 5stelle che si schiera con i Gilet Jaune che hanno provocato morti e devastazioni nelle città francesi. Alleanza in vista delle Europee. Ma un sondaggio Swg certifica il calo di consensi: dal 4 marzo meno 8%
Il marito di Kyenge candidato con la Lega
Il marito di Kyenge candidato con la Lega
Domenico Grispino ha firmato per Salvini e sarà candidato alle prossime comunali con la Lega. La moglie: "Ci siamo separati, faccia come vuole". Lui: "Aiutare gli immigrati a casa loro". Rapporti tesi
Pupularsi, vitalizi a sbaffo, a dettaglio e divani a parcheggio
Pupularsi, vitalizi a sbaffo, a dettaglio e divani a parcheggio
L'onorevole grillina Teresa Manzo infila una serie di strafalcioni esilaranti durante un intervento in aula. Forse non basta essere (in teoria) onesti per governare l'Italia
Parlamentari e sindaco sulla Sea Watch
Parlamentari e sindaco sulla Sea Watch
Salvini all'attacco: "Sono fuorilegge, subito inchiesta sui responsabili Ong". Fratoianni e Prestigiacomo: "Subito lo sbarco dei profughi". Il governo: "No"