Addio a “Magda”, la moglie disperata

| La ricordavano sempre per aver interpretato la moglie sull’orlo di una crisi di nervi di Furio, uno dei più divertenti personaggi di Carlo Verdone. Aveva origini russe e combatteva da tempo con la leucemia

+ Miei preferiti
Per tutti è sempre stata Magda, la sfigatissima moglie dall’accento piemontese di Furio, personaggio ideato da Carlo Verdone e reso celebre nel 1981 da “Bianco, Rosso e Verdone”. Magda subiva, correva a chiudersi nei bagni degli autogrill e ripeteva un mantra devastante: “Non ce la faccio più”. Una donna dagli occhi grandi e innocenti che aveva raggiunto il fondo della pazienza e non sapeva come reggere ancora un marito pedante, che pretendeva di calcolare tutto al secondo, compreso come sistemare sui sedili i due figli, Antonluca e Antongiulio, in modo da bilanciare i pesi. Nel finale del film, arrivava il riscatto: Magda lasciava marito e figlie per fuggire con un affascinante musicista

Nella realtà si chiamava Irina Sanpiter, era un’attrice russa di teatro, ed è morta questa mattina a 61 anni all’Ospedale Umberto I di Roma a causa di una leucemia con cui lottava da diverso tempo.

Nata a Mosca nel settembre del 1957, lavora in teatro fino al 1981, l’anno in cui Carlo Verdone, cabarettista al suo primo film per il cinema, la sceglie per affidarle il ruolo di Magda, la moglie depressa di Furio. A presentargliela, come ricorderà Verdone anni dopo, fu Sergio Leone, il suo mentore.

Per Irina, è l’occasione che le apre le porte alla carriera cinematografica in Italia: nel 1982 la vuole anche Ciro Ippolito in “Lacrime napulitane”. Due anni dopo si sposa con Toni Evangelisti e abbandona le scene per diventare un’organizzatrice di eventi rock. Atea, nel 1993 incontra Papa Giovanni Paolo II abbracciando la fede cattolica.

Scompare dalle scene alla fine degli Ottanta, quando scopre un linfoma che la costringe a continue trasfusioni.

Fra i messaggi di cordoglio proprio quello di Carlo Verdone, che non era al corrente della malattia di Irina, ricordando di averla incontrato lo scorso anno durante una rassegna cinematografica estiva.

Di quel film non è rimasto quasi nessuno, e questo mi deprime terribilmente. Ma il cinema, fortunatamente, ci 'ferma nel tempo, illudendoci di una certa immortalità. Magda sarà sempre nel mio cuore come una delle creazioni più riuscite: era sempre allegra, spiritosa, ironica. Grazie Irina per aver condiviso con me una bella commedia rimasta nel cuore di tanti spettatori. Ti ricorderò per sempre cara, dolce amica”.

Video
Galleria fotografica
Addio a “Magda”, la moglie disperata - immagine 1
Italia
Emilia Romagna, 18 morti per la West Nile
Emilia Romagna, 18 morti per la West Nile
E' quasi emergenza per il diffondersi della malattia provocata dalle zanzare, 96 casi e 18 morti, l'ultima il 12 settembre
Fico da Al Sisi, al centro il caso Regeni
Fico da Al Sisi, al centro il caso Regeni
Il presidente della Camera in visita di due giorni in Egitto. Dopo l'infelice uscita di Di Maio, reduce pure lui dal Cairo, la famiglia del ricercatore torturato e ucciso aspetta notizie concrete sull'inchiesta
Le vittime silenziose del ponte Morandi
Le vittime silenziose del ponte Morandi
I contorni del disastro del 14 agosto non sono solo i 43 morti, ma coloro che sono stati sfiorati dalla morte, e faticano a riprendersi
Nove mesi di galera per finte recensioni su TripAdvisor
Nove mesi di galera per finte recensioni su TripAdvisor
La sentenza, accolta con grande soddisfazione dal portale, è stata decisa dal tribunale di Lecce
Fenomenologia del “Dibba”
Fenomenologia del “Dibba”
Ritratto del più inafferrabile dirigente del M5S: in viaggio dallo scorso maggio, di tanto in tanto si toglie lo sfizio di entrare a gamba tesa nella politica italiana e agitare le acque
"Italia razzista e violenta con Rom e profughi"
"Italia razzista e violenta con Rom e profughi"
La denuncia dell'Alto Commissario per i diritti Onu, decisa inviare i suoi team in Italia e Austria. L'analisi del The Guardian
Italia, il paese dei divorziati
Italia, il paese dei divorziati
Aumenta in modo esponenziale il numero di coppie che scoppiano: tra le cause l’imperversare dei social. Impennata degli over 80.
Chiesa, abusi colpa del clericalismo
Chiesa, abusi colpa del clericalismo
Lungo intervento di Papa Francesco sulle ragioni che hanno provocato l'ondata di accuse di pedofilia in tutto il mondo
Asse sovranista dagli Usa all'Italia
Asse sovranista dagli Usa all
Salvini aderisce al "The Movement" di Steve Bannon, l'ex consigliere di Trump editore del sito di fake news Breitbart. Cacciato per lo scandalo Cambridge Analitica, Bannon punta a disgregare la Ue. l'ombra del Deep State
Qui Group è fallita, buco da 325 milioni di euro
Qui Group è fallita, buco da 325 milioni di euro
E ora la battaglia per recuperare i crediti insoluti, centinaia di esercenti e società in coda dopo lo stop dei rimborsi. Il dramma dei lavoratori della società genovese annientata dagli appalti al ribasso. Resteranno senza lavoro