Iene e Di Maio, rimborsi regolari

| Il leader M5s mostra a Filippo Roma delle Iene in Banca d'Italia i rendiconti dei suoi versamenti. Tutto regolare. "Non mi fanno niente", ha detto parafrasando la canzone del Festival. Grillo: "Ci sono rimasto male". Cecconi sparito

+ Miei preferiti

ll candidato premier M5S Luigi Di Maio si è presentato stamattina negli uffici dell'Istituto di credito che è a Montecitorio. In sua compagnia, oltre allo staff M5S, c'era l'inviato de "Le Iene", Filippo Roma, tra gli autori dell'inchiesta sulle "restituzioni" dei parlamentari M5S. Di Maio ha mostrato tutti i bonifici relativi alle restituizioni di denaro prevste dal regolamento M5s. Tutto regolare. Per quanto riguarda i probabili 10 "furbetti del bonifico", saranno cacciati. Grillo in video spiega che "abbiamo restituito 23 invece di 24, sono dispiaciuto ma noi siamo diversi". Le Iene mandano solo sul web l’intervista sul web (e non sulle reti Mediaset per la par condicio) con le Iene per una questione di multe e par condicio. Ma il video del servizio è già on-line, Filippo Roma era partito da una rivelazione choc: «I bonifici di restituzione presentati da alcuni parlamentari M5S sono farlocchi». E poi: «Cecconi non avrebbe versato 21.000 euro al Fondo del Microcredito con 11 bonifici di cui aveva pubblicato le rispettive ricevute online, ma che non erano mai arrivati a destinazione. Martelli si sarebbe tenuto 76.000 euro grazie a 20 bonifici fantasma». La fonte anonima precisa che si tratta di bonifici di cui è stata stampata la ricevuta online e poi revocati, come è possibile fare entro 24 ore. I due parlamentari hanno poi versato le cifre mancanti. «Si tratta di decine di migliaia di euro», ha ammesso Luigi Di Maio. I bonifici partiti e ritirati vanno da febbraio 2016 a dicembre 2017. «Ma voi cosa fate qua?», dice alle Iene. Abbiamo restituito metà dello stipendio e i rimborsi. Io ho rinunciato a quelli per le spese di viaggio ed i telefoni. Non ero ricco prima di essere eletto e non solo sono adesso. Ho le rate dell’auto da pagare». Iene: «Come definirebbe chi dichiara di aver restituito e non lo fa?». Cecconi: «Un disonesto». Iene: «Allora lei è un disonesto». Cecconi: «E perché mai?». Iene: «C’è chi l’accusa di aver trattenuto 21mila euro» Cecconi: «Ma io ho i bonifici». Iene: «Ma non ci sono i versamenti». Cecconi: «Lo vedo molto improbabile. Io sono qui che parlo tranquillamente. Fate le vostre verifiche...». Matteo Renzi mette il sale sulle ferite: «E adesso chi a Pesaro vota M5S eleggerà Cecconi». E dopo il caso del candidato massone in Campania che non s’è voluto ritirare dalla corsa elettorale (“Non sono più del Grande Oriente Italiano, non me ne vado”), ottenendo una dura risposta dal movimento (“Gli togliamo il simbolo”), il livello dello scontro si alza ancora.

Italia
Una tavolozza chiamata Mini
Una tavolozza chiamata Mini
Giovedì 31 maggio, presso la concessionaria Autocrocetta di Torino, è prevista la premiazione dei lavori dei ragazzi del progetto “Ars Capiva”, a cui è stato chiesto di interpretare l’intramontabile Mini
"Sale lo spread, pagheremo tutti"
"Sale lo spread, pagheremo tutti"
Attacco su Facebook di Renzi al duo Salvini-Di Maio: "Se cercate i colpevoli, fatevi un selfie. Il conto dei vostri errori lo pagheranno subito gli italiani con l'aumento dei mutui e del costo del denaro"
Rossella stuprata e uccisa dai mostri del Circeo
Rossella stuprata e uccisa dai mostri del Circeo
Fu vista su una Land Rover e uno dei killer del Circeo, Andrea Ghira, ne aveva una eguale, mentre Gianni Guido possedeva una villa a Cortina, non distante da Tai di Cadore. Riscontri sul racconto di Izzo. La famiglia: "Incubo finito"
"Italia tra miracoli ed eurofobia"
"Italia tra miracoli ed eurofobia"
Editoriale sul britannico Guardian sulla situazione di stallo, con la politica in ballo tra promesse elettorali miracolistiche e il braccio di ferra tra Quirinale e l'economista anti-tedesco
Terzi al mondo per autovelox
Terzi al mondo per autovelox
Nella poco piacevole classifica, ci superano solo il Brasile e la Germania. Noi italiani ci difendiamo con 23.600 apparecchi fra fissi e mobili
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Tentato sabotaggio della corsa ciclistica a causa della prima tappa in Israele. Da giorni il tam tam sul web antagonista: attaccare il Giro d'Italia. E oggi in Val Susa presidio di protesta No Tav
Migliaia di animali selvatici catturati
Migliaia di animali selvatici catturati
Sette arresti in Calabria per i bracconieri che catturano animali protetti per poi venderli a un racket internazionale. Spaventoso danno ecologico. L'operazione dei carabinieri ancora in corso
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Calo del 7 per cento in pochi giorni, mercati spaventati dalle vicende politiche in atto nel Paese. Lo spread prima a 216 poi scende 206. L'analisi de "IlSole24ore"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
I genitori di alcuni studenti della scuola di Lucca dove è stato aggredito un professore, contestano il rientro in aula di tre dei minori indagati: "Messaggio sbagliato, i valori non contano più"
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Il Gip respinge le prime richieste di libertà, attesa per il Riesame. Le difese insistono: "Donna consenziente, allontanò la figlia per stare con i barman da sola". Gli accusati si contraddicono