Con la truffa del “ping call” addio al credito telefonico

| I consigli della Polizia: "Mai richiamare numeri con prefisso moldavo (+373). Si rischia di ritrovarsi un nuovo contratto o di vedere prosciugato il credito o i minuti di abbonamento"

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Torna la truffa con il prefisso telefonico moldavo, il +373, attuata nel nostro Paese sin dal 2014. La pratica, battezzata “ping call”: le persone ricevono una telefonata da un numero con il prefisso moldavo, rispondono e sentono riattaccare la cornetta. Molti utenti lasciano perdere, temendo una fregatura, mentre c’è chi incuriosito richiama, venendo dirottato su altri numeri. Il più delle volte non ci sono persone fisiche dietro la cornetta, ma software che compongono numerazioni a caso o rubriche telefoniche comprate sul web in maniera illegale. 

Proprio in questi giorni alla Polizia postale sono giunte altre centinaia di segnalazioni. L’invito è stato quello di copiare i numeri sospetti e comunicarli alle forze dell’ordine in modo che si possano perfezionare le indagini.

«Parliamo di una truffa sempreverde - spiegano i funzionari di Polizia - sulla quale indaghiamo sempre, purtroppo con molte difficoltà perché i truffatori agiscono dall’estero e sono tecnologicamente molto evoluti. Per difendersi allora è necessario conoscere il modo in cui la truffa viene messa in atto: si riceve uno squillo sul cellulare, uno solo, da un numero con prefisso +373 o altro ma sempre estero, poi la chiamata viene interrotta. Chi vede la chiamata senza risposta, il più delle volte prova a richiamare e inizia il raggiro. Chi chiama viene dirottato su numeri e opzioni che portano a sottoscrivere un nuovo abbonamento telefonico, il tutto senza chiedere autorizzazioni e consensi. A volte basta richiamare il numero e anche senza ricevere risposta, si entra in un circuito di collegamento internazionale che prosciuga ricariche e minuti di abbonamento, perché senza saperlo si va su una linea a pagamento con costi che vanno da 1 euro e un euro e 50 ogni dieci secondi. Le chiamate arrivano in genere di sera, tra le 18.30 e le 20.30 quando la maggior parte delle persone è più libera dal lavoro e più propensa a richiamare. Che è la cosa da evitare assolutamente. Se vi capita, l’unico consiglio che possiamo dare è quello di denunciare subito il fatto in modo di poter raccogliere quanti più elementi sul caso».

 

Italia
"Turista consenziente, non l'abbiamo drogata"
"Turista consenziente, non l
Sorrento. Tutti i 5 arrestati rispondono al gip dichiarandosi innocenti. La 50enne inglese era "consenziente", affermano. Uno dei barman non avrebbe avuto rapporti sessuali e presenta un'alibi. "Nessuna droga"
Rimini, Sorrento, Roma, Macerata: stupri seriali
Rimini, Sorrento, Roma, Macerata: stupri seriali
Il capo del branco di Rimini, il congolese Botungu fu condannato a 16 anni, sarà la stessa fine di Nino Miniero, il barman 34enne che ha organizzato con 7 complici lo stupro della turista inglese con la Z-Drug. Gli altri casi
Tremila euro di sconti per polizia e Forze Armate
Tremila euro di sconti per polizia e Forze Armate
Agevolazioni per le famiglie di militari e appartenenti alle forze dell'ordine in seguito all'accordo tra ministeri Difesa, giustica e ConvenzionIstituzioni.it. Sindacato Coisp: "Sistema utile e conveniente"
"Trattativa Stato-Mafia, io sono puro"
"Trattativa Stato-Mafia, io sono puro"
Dure dichiarazioni dell'ex comandante del Ros dei carabinieri, il generale Mario Mori, nell'assemblea dei Radicali. "Combatterò sino all'ultimo per la mia innocenza"
Figlia dello skipper sparito: "Cercatelo, è ancora vivo"
Figlia dello skipper sparito: "Cercatelo, è ancora vivo"
Kimberley lancia un appello a nome della famiglia dello skipper Aldo Revello e del suo collaboratore Antonio Voinea, spariti nelle acque delle Azzorre il 2 maggio. Ricerche sospese da giorni, barca forse speronata
Tim, choc cassa integrazione
Tim, choc cassa integrazione
Oltre 4 mila lavoratori in cassa integrazione nonostante i bilanci positivi, sindacati pronti ad aprire un vertenza. L'azienda: perso troppo tempo, da mesi lo avevamo annunciato
Ecologista ma anche narcotrafficante, arrestato
Ecologista ma anche narcotrafficante, arrestato
Attivista 57enne di una associazione verde in carcere. Dopo un banale incidente in autostrada la polizia ha scoperto nella sua auto 19 kg di droga. Altro stupefacente nella sua casa di Milano, fermato anche il figlio
“La Manada”: il branco di Pamplona
“La Manada”: il branco di Pamplona
Nel 2016, in cinque violentano una ventenne approfittando della confusione della festa di San Firmino ma per i giudici si è trattato soltanto di “abuso sessuale”. E in Spagna esplode la protesta
TAV, LEGA E GRILLINI
MEZZO DIETRO FRONT
TAV, LEGA E GRILLINI<br>MEZZO DIETRO FRONT
Dall'ultima versione del contratto sparisce "l'immediata sospensione dei lavori". Il commissario Foietta: "Pagheranno due miliardi di restituzione dei fondi quando il Tav ne costava due e otto. Facciano pure"
Le foto prima di precipitare, trovati resti dell'aereo
Le foto prima di precipitare, trovati resti dell
La Guardia Costiera ha avvistato in mare frammenti e un galleggiante dell'ultraleggero Savannah. A bordo due persone ancora disperse. Probabile ammaraggio nel mare in tempesta