"Corsi ai credenti gay? No Grazie"

| L'arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia, con un lungo comunicato (forse dettato "anche" da Roma) stoppa il programma. Bloccati gli incontri per la formazione spirituale per gay. Vaticano "infastidito"

+ Miei preferiti

L’arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia fa sospendere un’iniziativa della Diocesi rivolta ai gay e la comunità degli omosessuali critica la decisione parlando di discriminazione. Pare che il Vaticano sia pesantemente intervenuto da Roma per bloccare la singolar einiziativa. Dopo le polemiche e l’eco avuto nei media attorno all’iniziativa, Mons. Don Gian Luca Carrega, responsabile della ‘Pastorale degli omosessuali’ della Diocesi di Torino, è stato costretto a comunicare alla quarantina di persone iscritte che tutti gli appuntamenti in Curia erano "annullati", in attesa di una decisione finale. . “La Diocesi di Torino – spiega Nosiglia – ha da diversi anni promosso un servizio pastorale di accompagnamento spirituale, biblico e di preghiera per persone omossessuali credenti che si incontrano con un sacerdote e riflettono insieme, a partire dalla Parola di Dio, sul loro stato di vita e le scelte in materia di sessualità”.

“Ciò non significa – dice ancora Nosiglia – approvare comportamenti o unioni omosessuali, che restano per la Chiesa scelte moralmente inaccettabili”.

“Il percorso che la Diocesi ha intrapreso – spiega ancora Nosiglia – non intende in alcun modo legittimare le unioni civili o addirittura il matrimonio omosessuale” . Ma l’arcivescovo di Torino sottolinea che questi principi hanno raccolto interpretazioni diverse – spesso superficiali, a volte tendenziose – che rendono necessario chiarire le caratteristiche e i limiti del lavoro in questo ambito pastorale. Per questo – conclude Nosiglia – ritengo, insieme con don Gianluca Carrega di cui apprezzo l’operato, che sia opportuno sospendere l’iniziativa del ritiro, al fine di effettuare un adeguato discernimento”. Alessandro Battaglia coordinatore del Torino Pride è sconcertato: "Una discriminazione, un passo indietro, non doveva accadere". Polemiche anche sui sociale e pareri contrastanti. "Fermato un abominio teologico", scrive un accatolico torinese su Fb, Ma un altro: "Prove di oscurantismo".

Italia
Rossella, primi riscontri sul delitto
Rossella, primi riscontri sul delitto
Fu vista su una Land Rover e uno degli assassini del Circeo, Andrea Ghira, aveva un fuoristrada eguale mentre Gian una villa a Cortina d'Ampezzo, non distante da Tai di Cadore. La famiglia della vittima: "Incubo finito"
Terzi al mondo per autovelox
Terzi al mondo per autovelox
Nella poco piacevole classifica, ci superano solo il Brasile e la Germania. Noi italiani ci difendiamo con 23.600 apparecchi fra fissi e mobili
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Tentato sabotaggio della corsa ciclistica a causa della prima tappa in Israele. Da giorni il tam tam sul web antagonista: attaccare il Giro d'Italia. E oggi in Val Susa presidio di protesta No Tav
Migliaia di animali selvatici catturati
Migliaia di animali selvatici catturati
Sette arresti in Calabria per i bracconieri che catturano animali protetti per poi venderli a un racket internazionale. Spaventoso danno ecologico. L'operazione dei carabinieri ancora in corso
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Calo del 7 per cento in pochi giorni, mercati spaventati dalle vicende politiche in atto nel Paese. Lo spread prima a 216 poi scende 206. L'analisi de "IlSole24ore"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
I genitori di alcuni studenti della scuola di Lucca dove è stato aggredito un professore, contestano il rientro in aula di tre dei minori indagati: "Messaggio sbagliato, i valori non contano più"
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Il Gip respinge le prime richieste di libertà, attesa per il Riesame. Le difese insistono: "Donna consenziente, allontanò la figlia per stare con i barman da sola". Gli accusati si contraddicono
"Gli scudetti della Juve 34 e non 36"
"Gli scudetti della Juve 34 e non 36"
Avvocato napoletano denuncia alla procura il team bianconero: sul sito internet, in comunicati e dichiarazioni si insite sul numero 36 mentre due tornei sono stati invalidati dalla giustizia sportiva2. Aperto fascicolo
Bimbi maltrattati in Emilia, Friuli e Sicilia
Bimbi maltrattati in Emilia, Friuli e Sicilia
Educatrice allontanata da un asilo di Udine e indagata per maltrattamenti. A coloro due arresti: "Per punizione mangia nel piatto come un animale", avrebbe detto una maestra a un bambino. Maestra sospesa A Catania
Tutti in Slovacchia, chiude anche Honeywell
Tutti in Slovacchia, chiude anche Honeywell
Dopo Embraco di Chieri, anche la Honeywell di Atessa, in Abruzzo, chiude e sposta gli impianti in Slovacchia, 420 lavoratori a casa. Rabbia Fiom