I tre criminali italiani più ricercati nel mondo

| Dopo l'arresto del capo dell'ndrangheta Giuseppe Pelle, nella lista dei più ricercati del mondo Matteo Messina Denaro, Giovanni Motisi, Marco De Lauro e Attilio Cubeddu

+ Miei preferiti
Di Germano Longo

 

Dopo l’arresto del capo dell’ndrangheta, Giuseppe Pelle, chi sono i primi quattro ricercati delle organizzioni criminali ricercati in tutto il mondo.  

Matteo Messina Denaro 

E' tra i dieci latitanti più pericolosi del mondo. Di lui si sa che è uno capi di Cosa Nostra anche se il vertice va cercato ora tra i manager della mafia. Vivrebbe in Sicilia e in Calabria, con la protezione dalla ‘ndrangheta."Non so se a breve o a brevissimo, ma al suo arresto si arriverà certamente", ha detto pochi giorni fa il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho. Negli ultimi mesi gli investigatori hanno smantellato la rete dei suoi interessi economici, con l’arresto di decine di persone, compresi molti suoi familiari. Qualcuno dice che, dopo una serie di operazioni al volto e 

 Giovanni Motisi

"U pacchiuni", "il grasso", 59 anni, palermitano, ricercato dal '98 per omicidio, dal 2001 per associazione di tipo mafioso e dal 2002 per strage, nella lista dei criminali più ricercati dall'Europol. Luogotenente di Bagarella, deve scontare l'ergastolo, fu uno dei killer di Totò Riina, secondo un collaboratore di giustizia presente anche quando si parlò per la prima volta di ammazzare il generale Dalla Chiesa. Nel '99, durante la perquisizione della sua villa di Palermo, spunta una fitta corrispondenza tra lui e la moglie Caterina, bigliettini recapitati da 'postini' fidati assieme a vestiti e regali. Sempre nel ‘99 fu in Sicilia di alla festa di compleanno della figlia. Poi si perdono le tracce. Forse è in Francia, forse è morto.

Marco Di Lauro

Erede e capo riconosciuto del clan di camorre di Lauro, ricercato dal 2005 per associazione di tipo mafioso, di lui esiste un’unica foto ufficiale. Aveva solo 24 anni quando sfugge 12 anni anni fa un blitz delle forze dell'ordine. Numero due della lista del ministero dell'Interno, il latitante di camorra più ricercato al mondo è stato indicato da un pentito come mandante di quattro omicidi. Quarto figlio del boss Paolo, detto "Ciruzzo ò milionario" scala le gerarchie del suo clan giovanissimo. Dal luglio 2013 è intestatario di un fascicolo Fbi per un’operazione immobiliare condotta a New York. Dopo un periodo a Dubai, si sarebbe spostato in Slovenia, o in Grecia, o in Francia. Dicono che torni spesso in Campania. Ma non risultano prove certe.

Attilio Cubeddu

Nato nel 1947 ad Arzana, Nuoro, è il regista di una serie di sequestri in Toscana ed Emilia Romagna, i rapimenti di Cristina Peruzzi, Ludovica Rangoni Machiavelli e Patrizia Bauer. Arrestato nell'aprile'84 a Riccione, condannato a 30 anni. Il 7 febbraio del '97 non rientra da un permesso per buna condotta al carcere di Badu 'e Carros. Dopo pare coinvoltonel sequestro di Soffiantini (è lui il custode dell'ostaggio). È ricercato in campo internazionale, la moglie 62enne e la seconda figlia abitano ancora nella casa di Arzana ora sequestrata dai Ros.

 

 

 

 

Italia
Condannato il figlio di Giovanni Rana
Condannato il figlio di Giovanni Rana
La Cassazione ha ribadito la condanna al risarcimento di un ex manager omosessuale definito “finocchio” sul posto di lavoro
"Nord Corea 007? Non c'entriamo nulla"
"Nord Corea 007? Non c
La figlia del diplomatico in fuga avrebbe scelto volontariamente di rientrare in patria per "vedere i nonni". Salvini non risponderà alle interrogazioni del
Anche Vasco nella truffa dei diamanti
Anche Vasco nella truffa dei diamanti
Due aziende, con la complicità di cinque banche, truffavano i clienti aumentando il valore dei preziosi
"I miei genitori arrestati, è assurdo"
"I miei genitori arrestati, è assurdo"
Con un lungo post su Facebook, Matteo Renzi commento gli arresti domiciliari per i genitori ultrasettantenni e incensurati. La decisione del gip di Firenze dopo le indagini della Guardia di finanza
TAV bocciata dal dossier costi-benefici
TAV bocciata dal dossier costi-benefici
Come ampiamente previsto, la commissione voluta dal ministro Toninelli ha smontato numeri e previsioni dell'Alta Velocità. Attesa per le reazioni della Francia, della UE e di Salvini, che si è sempre detto favorevole all’opera
Sardegna: la guerra del latte
Sardegna: la guerra del latte
Chiedono un prezzo al litro che gli permetta di sopravvivere: attualmente i 0,60 cent non bastano neanche per coprire le spese. Migliaia di litri di latte di pecora hanno imbiancato le strade dell’isola
Di Maio-Di Battista, disastro in Abruzzo
Di Maio-Di Battista, disastro in Abruzzo
Abruzzo test nazionale, con la Lega che raddoppia i consensi e la coalizione di centro destra vincente. Governatore il senatore Marco Marsilio di Fratelli d'Italia, Tiene Forza Italia. E la sinistra è in forte ripresa
"Bacioni al rosicone Travaglio"
"Bacioni al rosicone Travaglio"
Una vignetta di Mannelli deforma il volto del ministro trasformandolo in una specie di maiale. Ma la vignetta su Toninelli finì prima censurata poi pressoché nascosta. Salvini: "Sempre carini eh? Bacioni ai rosiconi"
Ecco il Sim, il primo sindacato dei carabinieri
Ecco il Sim, il primo sindacato dei carabinieri
Prime adesioni, un brigadiere come segretario, presidente il capitano Ultimo. "Ringraziamo il ministro della Difesa Trenta per l'aiuto". Programma ancora da definire
Di Maio e Di Battista scelgono i violenti
Di Maio e Di Battista scelgono i violenti
Ennesima capriola del Movimento 5stelle che si schiera con i Gilet Jaune che hanno provocato morti e devastazioni nelle città francesi. Alleanza in vista delle Europee. Ma un sondaggio Swg certifica il calo di consensi: dal 4 marzo meno 8%