Italia, il record della auto-nonne

| Hanno una media di 10 anni e 9 mesi, nel 2008 era solo 7 anni e 9 mesi. Ancora in circolazione Euro 0, 1 e 2. Italiani attratti dalle elettriche

+ Miei preferiti

Da un indagine Unrae emerge un dato sorprendente ma non troppo: le auto in Italia hanno in media 10,9 anni e sono fra le più anziane in Europa. La situazione è più grave rispetto al 2008, quando la media era di 7,9 anni, segno che la crisi economica ha lasciato tracce profonde e costretto gli italiani ad allungare la "vita" delle loro auto. Basti sapere che restano in circolazione 7,6 milioni di auto Euro 0, 1 o 2, cioè immatricolate prima del 1999. Nel nostro paese il 65,3% degli spostamenti avviene in auto (erano il 63,8% dieci anni fa), segno che l'auto rimane il mezzo di trasporto preferito, complice la debolezza del trasporto pubblico. A tal proposito è emerso dalla ricerca che le metropolitane di Milano, Napoli, Roma e Torino trasportano insieme la metà dei passeggeri l'anno di quelle di Londra o Parigi. Gli italiani si dichiarano attratti dalle auto elettriche e da quelle condivise, segno che molte persone intendono cambiare le proprie abitudini pur di non rinunciare alla comodità di una vettura. Anche in questo caso però l'Italia è indietro rispetto ad altri paesi europei: nel nostro paese ci sono attualmente circa 2.700 colonnine per la ricarica delle batterie, circa un decimo rispetto alla Germania. Alla luce di questi dati l'Unrae ha messo a punto una serie di richieste per fare chiarezza in vista dei prossimi anni, quando le autorità, le aziende ed i privati dovranno affrontare temi nuovi che riguardano la mobilità, a partire dall'ulteriore stretta sulle emissioni (i test di consumo diventeranno sempre più severi) fino alle auto connesse ad internet o con motori ibridi ed elettrici.

Italia
Una tavolozza chiamata Mini
Una tavolozza chiamata Mini
Giovedì 31 maggio, presso la concessionaria Autocrocetta di Torino, è prevista la premiazione dei lavori dei ragazzi del progetto “Ars Capiva”, a cui è stato chiesto di interpretare l’intramontabile Mini
"Sale lo spread, pagheremo tutti"
"Sale lo spread, pagheremo tutti"
Attacco su Facebook di Renzi al duo Salvini-Di Maio: "Se cercate i colpevoli, fatevi un selfie. Il conto dei vostri errori lo pagheranno subito gli italiani con l'aumento dei mutui e del costo del denaro"
Rossella stuprata e uccisa dai mostri del Circeo
Rossella stuprata e uccisa dai mostri del Circeo
Fu vista su una Land Rover e uno dei killer del Circeo, Andrea Ghira, ne aveva una eguale, mentre Gianni Guido possedeva una villa a Cortina, non distante da Tai di Cadore. Riscontri sul racconto di Izzo. La famiglia: "Incubo finito"
"Italia tra miracoli ed eurofobia"
"Italia tra miracoli ed eurofobia"
Editoriale sul britannico Guardian sulla situazione di stallo, con la politica in ballo tra promesse elettorali miracolistiche e il braccio di ferra tra Quirinale e l'economista anti-tedesco
Terzi al mondo per autovelox
Terzi al mondo per autovelox
Nella poco piacevole classifica, ci superano solo il Brasile e la Germania. Noi italiani ci difendiamo con 23.600 apparecchi fra fissi e mobili
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Chiodi sulle strade del Giro in nome di Hamas
Tentato sabotaggio della corsa ciclistica a causa della prima tappa in Israele. Da giorni il tam tam sul web antagonista: attaccare il Giro d'Italia. E oggi in Val Susa presidio di protesta No Tav
Migliaia di animali selvatici catturati
Migliaia di animali selvatici catturati
Sette arresti in Calabria per i bracconieri che catturano animali protetti per poi venderli a un racket internazionale. Spaventoso danno ecologico. L'operazione dei carabinieri ancora in corso
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Incertezze giallo-verdi, già bruciati 51 miliardi
Calo del 7 per cento in pochi giorni, mercati spaventati dalle vicende politiche in atto nel Paese. Lo spread prima a 216 poi scende 206. L'analisi de "IlSole24ore"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
"Teppisti di nuovo in aula, vergogna"
I genitori di alcuni studenti della scuola di Lucca dove è stato aggredito un professore, contestano il rientro in aula di tre dei minori indagati: "Messaggio sbagliato, i valori non contano più"
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Stupro Sorrento, il branco resta in carcere
Il Gip respinge le prime richieste di libertà, attesa per il Riesame. Le difese insistono: "Donna consenziente, allontanò la figlia per stare con i barman da sola". Gli accusati si contraddicono