Polizia penitenziaria, d'inverno con divise estive

| Mancano le dotazioni invernali, agenti costretti a utilizzare quelle estive. La denuncia è del segretario generale del sindacato Osapp, Leo Beneduci. Strano appello ai pensionati: "Per piacere restituite le divise"

+ Miei preferiti

Nostro Servizio

A volte quelle che in apparenza sembrano "piccole notizie" in realtà nascondono una realtà profondamente diversa, e dunque molto grave. Nel senso che sono la "spia rossa" di uno stato di disagio di rara gravità che opprime il personale degli istituti carcerari italiani. Ne fanno le spese gli agenti della polizia penitenziaria, alle prese non solo con drammatiche carenze d'organico, con una politica del Dap che li penalizza e li umilia anche sotto il profilo psicologico, vedi l'ingresso in pompa magna degli assassini del terrorismo rosso che assassinarono i loro colleghi per convegni e passerelle negli istituti di pena. Ci sono problemi nelle mense, nei rapporti con i dirigenti, con uno stato di malessere che va trasformando le carceri in una polveriera, tra continue aggressioni al personale da parte di detenuti violenti, suicidi di detenuti, scandali a luce rossa, tipo la cuoca che ha come amante un detenuto, la coppia che fa sesso nell'ora dei colloqui, senza dimenticare i telefoni scoperti in cella, la droga, i consulenti con precedenti di polizia per reati connessi all'antagonismo politico degli Anni 70 e '80 assunti e protetti a pieno titolo, gli operatori con la maglietta No Tav, i funzionari condannati per corruzione ma di nuovo tranquillamente in servizio, e persino promossi. Poi: overdose di straordinari ad opera dei soliti noti.  In gergo li chiamano "imboscati". Infine l'acquisto di mostrine e gradi perchè l'amministrazione non li ha. Adesso mancano le divise invernali e la polizia penitenziaria è costretta a utilizzare quelle estive. Spiega il segretario generale del sindacato Osapp, Leo Beneduci: «Malgrado le numerose missive inoltrate al Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria sui mancati dotazione e rinnovo dell’uniforme di servizio, le gravi condizioni in essere permangono del tutto inalterate e l’unico risultato che si continua ad ottenere in riscontro è la completa negazione del disservizio».  

 L’ultima protesta arriva dalla Puglia, ma stessi guai a Torino : «Risulterebbe che in sede nazionale non siano stati banditi appalti per la fornitura di tute di servizio invernali. E si è appreso che al Personale verrebbe addirittura suggerito di alleviare il freddo della stagione invernale indossando biancheria intima ed altri indumenti più pesanti sotto le tute». Beneduci lo definisce «un disservizio che appare increscioso e passibile di dannose conseguenze per gli interessati e per l’immagine stessa della polizia penitenziaria». Racconta un pensionato, al momento dell'addio, che gli avvrebbero chiesto di restituire le dotazioni con un certo affanno. Vogliono riciclare anche divise e anfibi?

[L.Ro]

 
Italia
Un tranquillo dopo-tragedia all’italiana
Un tranquillo dopo-tragedia all’italiana
Nulla di nuovo sotto il ponte: da quando il Morandi è crollato, vale tutto e il contrario di tutto. Dalle parole alle teorie complottiste, dalle minacce alle promesse
Parola d’ordine: tutti contro i Benetton
Parola d’ordine: tutti contro i Benetton
Sono considerati i veri colpevoli del disastro di Genova: coloro che pur di alzare i guadagni non hanno esitato ad abbassare interventi e manutenzioni
Il governo giallo-verde sa già la verità
Il governo giallo-verde sa già la verità
Dimissioni, revoca della concessione alla società e multa da 150 milioni. Di Maio: "Devono pagare". Ma l'inchiesta della procura è solo all'inizio. Il bilancio di morti e feriti, bonifiche in corso
West Nile, la terza vittima
West Nile, la terza vittima
Il caso a Trviso, vittima era malata di tumore, aveva 74 anni. Gli altri casi a Ferrara sempre per l'intossicazione provocata dalle punture della zanzara "Culex"
Salvini &Toninelli, ci pensino gli inglesi
Salvini &Toninelli, ci pensino gli inglesi
Tweet in sincronia dei ministri giallo-verdi. La nave Aquarius non potrà sbarcare i naufraghi in un porto italiano
Italiani indebitati per 534 miliardi
Italiani indebitati per 534 miliardi
I dati della CGIA fotografano un quadro con luci e ombre. La banche hanno ripreso a erogare prestiti ai privati, meglio il settore immobiliare. Aumento Iva? "Un disastro" per gli analisti
Samsung, arriva l'intelligente Note9
Samsung, arriva l
Nuova fotocamera in grado di guidare le immagini in modo nuovo. Costo 1279 euro per la versione top. Promozioni per i consumatori italiani
Festa del gatto, social sommersi da foto
Festa del gatto, social sommersi da foto
Oggi nel mondo si celebrano i felini, in casa degli italiani ne circolano 7 milioni e mezzo
"Zingari, scendete avete rotto i c..."
"Zingari, scendete avete rotto i c..."
Una speaker di Trenord già identificata ora rischia il licenziamento, ha diffuso via altoparlanti un messaggio contro mendicanti e zingari. I passeggeri segnalano il fatto all'azienda: "Atto grave"
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
L'8 agosto 1956 la tragedia del lavoro più grave del Dopoguerra: 136 emigrati italiani morirono in una miniera belga. La tragica storia dell'ex minatore Antonio Iannetta