#spariamoasalvini
MIGLIAIA DI LIKE

| ESCLUSIVO Continuano gli attentati anarchici contro la Lega, insulti e minacce di morte a Matteo Salvini, nel mirino dell'Anti-terrorismo l'area informale e simpatizzanti delle Br

+ Miei preferiti

#spariamoasalvini. Questo è l'hasthag. Il post è firmato da una nota anarchica torinese M.P., e i commenti con nome e cognome sono di altrettanti noti esponenti di un'area che coniuga l'anarchia con frammenti residuali delle Brigate Rosse. "Facebook ha rimosso il mio post... ma nessuno gli spara? Riferito al sig. Salvini ed al suo decreto immigrati. Hanno ragione, certe cose non bisogna scriverle, bisogna farle…".



Forse non a caso, nei giorni scorsi davanti al tribunale di sorveglianza di Torino in via Bologna, c'è stato un presidio dedicato a Nadia Lioce, la br di Seconda Posizione condannata all'ergastolo per gli omicidi dei giurislavoristi D'Antona e Biagi. E sui muri della casa milanese dove abita una persona gambizzata dalle Brigate Rosse negli anni di piombo, sono comparse scritte sempre in nome di Nadia Lioce e stelle a cinque punte.

L'hashtag #spariamoasalvini ha avuto immediatamente decine di condivisioni e like. La Digos ha acquisito i post pubblicati sui profili di numerosi attivisti di un'area anarchica sempre più vicina a posizioni eversive e fortemente radicata nel torinese. Un filo rosso lega i vecchi militanti degli Anni 70 e 80 con una nuova generazione di aspiranti terroristi, meno politicizzati, meno legati alle ideologie del Novecento ma decisi all'azione, attraverso attentati con esplosivi e forse anche con altri progetti in testa. E' così iniziata un'analisi dei messaggi di condivisione e sui commenti che rilanciano lo stesso concetto: sparare al ministro degli Interni. E' partita suito l'inchiesta per individuare eventuali titoli di reato, e restano i timori per un'escalation della violenza politica, dopo gli ultimi attacchi a Claviere e al cantiere Tav di Chiomonte. Nei giorni scorsi si è tenuto un vertice in prefettura per analizzare i segnali, preoccupanti, che arrivano dall'area antagonista del Nord Ovest.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Galleria fotografica
#spariamoasalvini<br>MIGLIAIA DI LIKE - immagine 1
Italia
Piersanti Mattarella liberò politica da mafia
Piersanti Mattarella liberò politica da mafia
La Sicilia, il governo, e le istituzioni ricordano il sacrificio, avvenuto 39 anni fa in via Libertà a Palermo, ad opera della mafia, del fratello del Presidente. Ucciso dai corleonesi con complicità mai chiarite
La mafia uccise Fava, ma fu per debolezza
La mafia uccise Fava, ma fu per debolezza
Il clan Santapaola di Catania, 35 anni, fece assassinare il giornalista Giuseppe Fava ma le sue denunce furono poi riprese dalle procure di Palermo e Catania
"Luca sparito? Doveva restare segreto"
"Luca sparito? Doveva restare segreto"
Il padre dell'architetto Luca Tacchetto, 30 anni, sparito il 15 dicembre nel Burkina Faso, è molto preoccupato. "C'è il rischio di pregiudicare le ricerche". Sparita anche la canadese Edith Blais. Ipotesi rapimento Isis, l'analisi
Edoardo Agnelli, quanto lontana è ancora la pace eterna
Edoardo Agnelli, quanto lontana è ancora la pace eterna
Non si spengono gli echi dei sospetti sulla morte a 46 anni, nel 2000, dello sfortunato rampollo di Casa Agnelli. Per gli iraniani non fu suicidio ma delitto. Ma mancano le prove. Per Radio1 è sempre "un mistero"
Di Maio ricoverato al Gemelli ma non è vero
Di Maio ricoverato al Gemelli ma non è vero
La notizia era comparsa per 24 secondi sul sito di Repubblica. Il direttore si è scusato con l'interessato e con i lettori. Tanto è bastato agli haters per esultare: "L'Italia è salva!", scrivevano nei post. Di Maio: "Faccio gli scongiuri"
Profughi Seawatch in Olanda
Profughi Seawatch in Olanda
Si sblocca la situazione dopo l'allarme lanciato dai medici sulle condizioni dei profughi a bordo della Ong Sea Watch accolta nella rada di Malta ma con il divieto di ormeggiare. Olanda accoglie profughi, compresi donne e bambini
"Controllerò i profughi di Palermo..."
"Controllerò i profughi di Palermo..."
Salvini contro il sindaco di Palermo che rifiuta di applicare le norme del decreto sicurezza varato dal governo giallo-verde. Lui tira dritto: "E' anti-costituzionale
La grande monnezza
La grande monnezza
L’ultimo affondo dell’anno verso l’abbandono di Roma è un regalo del New York Times. Una passeggiata per le vie della capitale del mondo, afflitta da tutti i mali possibili e passata attraverso una sequela di giunte incapaci
Dopo babbo Renzi, babbo Di Maio
babbo Boschi ecco babbo Di Battista
Dopo babbo Renzi, babbo Di Maio<br>babbo Boschi ecco babbo Di Battista
L'azienda del padre di "Dibba", lui però è socio, non paga i dipendenti e nemmeno la sorella. Poi debiti con banche, fornitori, lo Stato. Lo scrive Il Giornale. Lui va all'attacco: "Berlusconi, verrò di nuovo ad Arcore"
Quei ragazzi ebrei salvati dalla gente
Quei ragazzi ebrei salvati dalla gente
Un memoriale a Nonantola, Modena, per ricordare l'aiuto della popolazione a 73 ragazzi ebrei salvati dai lager nazisti