Ubiatar ti teletrasporta

| Nasce al Politecnico di Torino una community che mette in contatto chi viaggia e chi in quel momento non può farlo: i primi diventano gli occhi dei secondi

+ Miei preferiti
“Quanto vorrei essere lì”. Chi non l’ha mai detto, sognando di essere in un posto che non ha mai visto o in un angolo di mondo dove c’è stato e vorrebbe tornare?

Certo, se qualcuno si fosse messo d’impegno per realizzare un aggeggio adatto al teletrasporto, almeno questi problemi sarebbero risolti: basterebbe una pausa pranzo per fare un salto nel posto dei sogni, riempirsi gli occhi e tornare al lavoro, comunque soddisfatti.

A Torino, un piccolo gruppo di ingegneri del Politecnico, ha tentato di risolvere la lacuna creando una “app” che permette almeno in parte di essere ovunque si desideri, ma senza spostarsi. Si chiama “Ubiatar”, e ha fatto la sua comparsa al recente CES di Las Vegas. Nient’altro che una community in cui tutti gli iscritti - degli “avatar” in carne e ossa - non devono fare altro che autorizzare il collegamento di un altro utente che in quel momento sogna di trovarsi in quel posto. A quel punto niente limiti: è permesso sognare di passeggiare fra le vetrine della Quinta Strada di New York, sulle cime delle Ande, fra i calli di Venezia o al volante di una Ferrari, ma per quelle magie della tecnologia, vedendosi esaudire il desiderio grazie al collegamento con un “avatar” che in quel momento si trova lì. Il suo smartphone è pronto a diventare gli occhi del sognatore.

Nessun bisogno di parlarsi, sfarfallando fra le traduzioni: tutto si basa su una cartina che riproduce il pianeta con le posizioni degli avatar geolocalizzati e icone di facile comprensione.

Non è finita, perché per invogliare il collegamento fra utenti della community sconosciuti fra loro, la app prevede una forma di retribuzione per l’avatar ospitante, attraverso una criptomoneta, gli “Ubiatar Coin”. In più, com’è prassi nelle community, al termine della user experience la possibilità di lasciare un feedback, ovvero un punteggio sulla professionalità e la qualità delle immagini.

Italia
DONNE IN PERICOLO
le compagne straniere degli italiani
DONNE IN PERICOLO<br>le compagne straniere degli italiani
Relazioni pericolose tra italiani di mezza età e le giovani compagne d'oltreconfine che spesso li inducono a trasferirsi nei Paesi più pericolosi del mondo. Tragica storia di tre donne e dei loro uomini
Donne in coma partoriscono a Taranto e Mantova
Donne in coma partoriscono a Taranto e Mantova
A Taranto il neonato non è fuori pericolo, sta bene invece il piccolo nato a Mantova. Le due donne erano in coma da mesi
Comandante dell'Arma a Chiomonte
Comandante dell
Il generale di Corpo d'Armata Giovanni Nistri ha visitato il presidio interforze del cantiere Tav di Chiomonte
Fratelli d'Italia in rivolta per il no ad Almirante
Fratelli d
Dopo la mozione per la via dedicata all'ex segretario nazionale del MSI Giorgio Almirante, lo stop di Raggi. Destra e parte dei grillini contrari
Migranti, sbarchi in calo del 77 per cento
Migranti, sbarchi in calo del 77 per cento
I dati del Viminale da gennaio ad oggi. Rispetto al 2017 meno della metà degli arrivi. Calo dell'84 per cento rispetto al 2017
Spread a 260, tensione nei mercati
Spread a 260, tensione nei mercati
La situazione economica italiana sembra avere imboccata una strada in salita, superati di 100 punti i bonos spagnoli e portoghesi. Meglio di noi anche i greci. Visco Ammonisce: "Se non si regola la spesa a un passo dal burrone"
Ilaria e Miran, chiesta l'archiviazione
Ilaria e Miran, chiesta l
Il pm di Roma esclude che nelle nuove intercettazioni inviate dai colleghi di Perugia ci siano elementi utili per riaprire le indagini. Il sindacato giornalisti: "Evitare lo stop all'inchiesta"
Qui Ticket, da Consip rischio rescissione
Qui Ticket, da Consip rischio rescissione
Si aggrava la crisi di liquidità di Qui Group, migliaia di dipendenti alle prese con l'inesigibilità dei tagliandi gialli. Bloccati da Auchan, Carrefour e da catene di ristoranti. Si spera ancora un ritorno alla normalità
Rimpatri costosi e difficili, Salvini e la realtà
Rimpatri costosi e difficili, Salvini e la realtà
Il Faz tedesco riporta fedelmente e quasi senza commenti il discorso di insediamento del nuovo premier Giuseppe Conte. Perplessità sulla politica dei rimpatri dei clandestini promessa dalla Lega
In memoria dei Caduti di Redipuglia
In memoria dei Caduti di Redipuglia
Nel Sacrario dove riposano migliaia di Caduti della Prima Guerra, ricordato il 72° Anniversario della Fondazione della Repubblica. Sfilano i reparti militari, recitata la preghiera del soldato