Cina: alla fiera dei cuori solitari

| Una curiosa deriva della società cinese: genitori che si incontrano nei parchi, scambiandosi notizie sui propri figli a scopo matrimonio

+ Miei preferiti
Quando un bimbo ha trent’anni, si fa la barba e magari fuma, non è più un bimbo, anche se vive a casa con mamma e papà. In Cina il fenomeno dei mammoni o “left-lover”, gli avanzi, i single forzati con più di 30 anni, è così diffuso da sfiorare la piaga sociale: giovani che rifiutano una moglie (o un marito), perché preferiscono restare nella bambagia, protetti e coccolati da chi lava, stira e prepara.

Per questo sono nati dei centri di aggregazione spontanea, in cui i genitori si incontrano proponendosi a vicenda i figli, pur di liberarsene. Anche se i luoghi di incontro sono parecchi, il Beijing Zhongshan Park e il Beijing Chaoyang Park, uno dei più popolari è il “Tempio del Cielo”, un complesso di edifici templari di Pechino diventato meta obbligata per genitori sull’orlo di una crisi di nervi, in cerca di un genero o una nuora.

Una sorta di area mercatale per scapoli e zitelle nato una decina di anni fa, attivo quattro volte alla settimana e ormai celebre anche fra i turisti, attirati dalla curiosa usanza. Per risparmiare tempo, i genitori preparano veri e propri annunci in cui elencano i pregi dei loro “bambini”, magari evitando i difetti, sedendosi su muretti e panchine in attesa di poter discutere e se possibile combinare: li appendono sugli alberi del parco, poi aspettano, combinano, si scambiano numeri di telefono, prendono appunti, chiedono informazioni su peso, altezza e mestiere del pargolo, nella speranza che tutto combaci, magari riuscire a combinare il matrimonio. Finalmente.

In base alle statistiche, la possibilità che la faccenda abbia successo è molto bassa: i “mammoni” fanno anche i difficili e spesso neanche accettano di incontrare il frutto degli sforzi di mamma e papà. Anche i genitori non si fanno illusioni: l’offerta è così ampia che incappare nella persona giusta è quasi impossibile.

“Conosco i gusti di mio figlio - confida Zhang Wen, padre di un figlio scapolo di 33 anni - gli piacciono donne magre e alte, da tre a cinque anni più giovani di lui”. Finora lui e sua moglie non sono riusciti a trovargliene una che andasse bene.

Galleria fotografica
Cina: alla fiera dei cuori solitari - immagine 1
Cina: alla fiera dei cuori solitari - immagine 2
Mondo
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada
Thailandia, la strage sulle strade
Thailandia, la strage sulle strade
Una vera pandemia: 30mila morti ogni anno, con picchi nella settimana più pericolosa, quella fra il 27 dicembre e il 2 gennaio, che quest’anno sono costate la vita a quasi 500 persone
La storia di Mamma Leonessa
La storia di Mamma Leonessa
Una donna ha salvato la figlia sequestrata da tre balordi che volevano abusarne. Uno è morto, gli altri due sono finiti in galera per trent’anni
La strage sulle strade
La strage sulle strade
Una vera ecatombe: 1,35 di morti ogni anno sulle strade di tuto il mondo, secondo i dati diffusi dall’OMS. In Italia percentuale in discesa
California, incendi domati e 85 morti
California, incendi domati e 85 morti
La pioggia ha aiutato i vigili del fuoco a contenere le fiamme: restano 249 dispersi. La tragedia degli animali sterminati da fumo e fiammea miglia di distanza. Danni incalcolabili
La strana morte del capo del GRU
La strana morte del capo del GRU
Igor Korobov, 63 anni, è deceduto a seguito di una malattia: per l’intelligence americana sarebbe morto all’inizio dell’anno in Libano. Sulle sue spalle era ricaduta la colpa della scombicchierata operazione contro Skripal
Con un coltello nel cranio
Con un coltello nel cranio
Così si è presentato in un pronto soccorso un giovane sudafricano aggredito da una gang. Operato d’urgenza, per sua fortuna non avrà conseguenze future