A cinque anni distrugge un’opera d’arte

| Tenta di abbracciare un busto, ma questo rovina a terra: per l’assicurazione è un gesto volontario e se ne lava le mani, mentre l’artista chiede 132mila dollari di risarcimento

+ Miei preferiti
I Goodman erano fra gli invitati ad un matrimonio ospitato al “Tomahawk Ridge Community Center” di Overland Park, nei dintorni di Kansas City. Ma si sa come vanno queste cose: ad un certo punto, i bambini delle cerimonie degli adulti si stancano e vogliono giocare un po’. Shannon e suo figlio, cinque anni, insieme ad altri invitati, finiscono per fare due passi e di seguito qualche chiacchiera (magari due pettegolezzi) su un divanetto di una sala del centro: intorno a loro una serie di sculture di Bill Lyons, artista che ama abbinare vetri, specchi e metallo.

È un attimo, il bimbo si avvicina ad “Aphrodite”, un mezzobusto sistemato su un piedistallo. Le telecamere di sicurezza riprendono tutto: il bambino tenta di abbracciare la statua, ma questa perde l’equilibrio e cade a terra, ferendo nella caduta anche il bimbo alla testa e alle braccia. Da lì in poi, succede un finimondo dalle ripercussioni legali che in questi giorni tiene banco in America. Shannon, la mamma del bimbo, pensando si tratti di una copia in finta plastica, prima accusa la struttura di esporre opere senza le dovute misure di sicurezza e neanche un cartello “Vietato toccare”, e subito dopo ribatte che quella più indignata è proprio lei, perché è mancato pochissimo per trasformare l’episodio in una tragedia.

A mettersi in mezzo è però l’assicurazione, che dopo aver valutato l’accaduto comunica alla famiglia Shannon di non poter contemplare fra le cause di indennizzo il gesto volontario del piccolo, che per quanto piccolo e non consapevole delle sue azioni, è da ritenere responsabile. Alla fine della lettera, la cifra della richiesta: 132mila dollari. Esattamente quanto Bill Lyons, l’artista che aveva prestato le sue opere alla città di Overland Park, ha valutato Aphrodite, il suo capolavoro, ormai impossibile da vendere per i danni subiti alla delicata struttura.

“Ero convinta che la scultura valesse molto meno della cifra richiesta - ha dichiarato Shannon durante un’intervista - non voglio sminuire il valore dell’arte di mister Lyons, ma non ho alcuna intenzione di pagare una cifra simile. Mio figlio, un ragazzino molto tranquillo, probabilmente ha sentito l’impulso di abbracciare il busto per via del suo carattere dolce e gentile”. Risponde Bill Lyons: “Capisco che un incidente possa accadere, ma pretendo di essere rimborsato per un’opera che mi è costata due anni di fatica”. Per finire, arriva anche il parere della città di Overland Park, che accusa Shannon di negligenza nel seguire i propri figli.

Insomma, nel giro di poche ore la situazione degenera, finendo per dividere l’America fra chi pensa che i Goodman abbiano ragione e chi invece è convinto che debbano pagare il conto. Saranno le compagnie assicurative e gli studi legali a iniziare una battaglia che si annuncia lunga e complicata.

Galleria fotografica
A cinque anni distrugge un’opera d’arte - immagine 1
A cinque anni distrugge un’opera d’arte - immagine 2
Mondo
Fire Island, ragazzini attaccati da squali
Fire Island, ragazzini attaccati da squali
Primo episodio dopo 70 anni di pacifica convivenza, estratto un dente di squalo dalle ferite per risalire alla specie. Spiagge chiuse
Novichok, spie russe sciatte e distratte
Novichok, spie russe sciatte e distratte
Avevano messo il gas nervino in un flacone di profumo ma non erano riusciti a intossicare l'ex spia Skripal e poi abbandonato il contenitore in un parco. Dove l'ha trovato la vittima Dawn Sturges. Russi identificati
La storia bella di Walter Carr
che non voleva perdere il lavoro
La storia bella di Walter Carr<br>che non voleva perdere il lavoro
Parte a piedi di notte da casa per arrivare in tempo a 32 km di distanza, dove l’aspetta il suo primo giorno di lavoro. La vicenda di un ragazzino che sta commuovendo l’America
Quando la lavatrice fa paura
Quando la lavatrice fa paura
L’avventura a lieto fine di una mamma americana, raccontata sui social: la bimba più piccola si infila nella lavatrice e questa inizia il lavaggio
Attacco taleban: 7 poliziotti uccisi
Attacco taleban: 7 poliziotti uccisi
Agguato nelle province orientali in seguito a un raid aereo che aveva causato la morte di 20 miliziani. Azione non rivendicata
Ordigno incendiario legato a un falco
Ordigno incendiario legato a un falco
Orrore in Palestina, secondo il governo israeliano Hamas lancia volatili nei campi per incendiarli: "Pratica crudele e repellente"
LAS VEGAS, MGM DENUNCIA LE VITTIME DELLA STRAGE
LAS VEGAS, MGM DENUNCIA LE VITTIME DELLA STRAGE
I familiari delle 58 vittime del killer di massa Stephen Paddock e le centinaia di feriti citati in giudizio. Avrebbero danneggiato "con le loro pretese di risarcimento" la Security del casinò da cui fu compiuta la strage. Sdegno e rabbia
Si uccidono altri due amici di Miss GB
Si uccidono altri due amici di Miss GB
A pochi giorni dalla morte del fidanzato di Sophie Gradon, l’ex reginetta di bellezza, la polizia riesce a collegare la morte di due fratelli, amici d’infanzia della coppia
Trump attacca l'Europa ma poi si commuove...
Trump attacca l
I media Usa commentano ironici le sue pretese di avere radici europee. La madre nacque in Scozia ma il padre a New York. "Commovente ma il padre Fred non è tedesco". La storia delle origini svedesi. "False anche quelle"
Il modello ucciso per gelosia
Il modello ucciso per gelosia
E' iniziato il processo per la morte di Harry Uzoka, indossatore per grandi firme della moda ucciso lo scorso gennaio da un amico-collega: era invidioso della sua carriera e della fidanzata