Ancora dubbi sulla dinamica dell'incidente di Londra

| BREAKING NEWS/2

+ Miei preferiti

Sarebbe compreso fra sette e dieci, il numero dei pedoni che alle 14:20 locali (le 15:20 italiane) sono stati travolti da una Toyota Prius nera in versione taxi sul marciapiede antistante il Museo di Storia Naturale di Londra. Nessuno, per fortuna, sembra in condizioni gravi.

Secondo quanto è emerso, l'uomo è stato immediatamente bloccato e arrestato dalla polizia dopo aver concluso la folle corsa contro due auto parcheggiate, mentre i tanti turisti presenti si allontanavano di corsa da Exhibition Road, la strada di South Kensington in cui è avvenuto quello che al momento Scotland Yard non classifica ancora come atto di terrorismo, anche se le prime testimonianze raccolte sembrano allontanare sempre di più l'ipotesi dell'incidente stradale.

I numerosi musei della zona e tre fermate della metropolitana sono state immediatamente evacuate, mentre il livello di minaccia terroristica della capitale inglese è salito a "grave", che significa "attacco imminente".

Dal numero 10 di Downing Street si apprende che la premier Theresa May segue con apprensione gli sviluppi delle indagini, così come Sadik Khan, sindaco di Londra, che ha invitato i cittadini a evitare la zona dell'incidente per non intralciare il lavoro delle forze dell'ordine.

 

Mondo
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada
Thailandia, la strage sulle strade
Thailandia, la strage sulle strade
Una vera pandemia: 30mila morti ogni anno, con picchi nella settimana più pericolosa, quella fra il 27 dicembre e il 2 gennaio, che quest’anno sono costate la vita a quasi 500 persone
La storia di Mamma Leonessa
La storia di Mamma Leonessa
Una donna ha salvato la figlia sequestrata da tre balordi che volevano abusarne. Uno è morto, gli altri due sono finiti in galera per trent’anni
La strage sulle strade
La strage sulle strade
Una vera ecatombe: 1,35 di morti ogni anno sulle strade di tuto il mondo, secondo i dati diffusi dall’OMS. In Italia percentuale in discesa
California, incendi domati e 85 morti
California, incendi domati e 85 morti
La pioggia ha aiutato i vigili del fuoco a contenere le fiamme: restano 249 dispersi. La tragedia degli animali sterminati da fumo e fiammea miglia di distanza. Danni incalcolabili
La strana morte del capo del GRU
La strana morte del capo del GRU
Igor Korobov, 63 anni, è deceduto a seguito di una malattia: per l’intelligence americana sarebbe morto all’inizio dell’anno in Libano. Sulle sue spalle era ricaduta la colpa della scombicchierata operazione contro Skripal
Con un coltello nel cranio
Con un coltello nel cranio
Così si è presentato in un pronto soccorso un giovane sudafricano aggredito da una gang. Operato d’urgenza, per sua fortuna non avrà conseguenze future