Ancora morti in nome di Allah attacchi in Finlandia e Russia

| Quattordici vittime sulla Rambla. Allarme Sia: "Ora tocca all'Italia". Espulsi tre fiancheggiatori Isis

+ Miei preferiti
Riassunto. Quattordici morti a Barcellona e Cambrils, due a Turku (Finalndia, accoltellatore arrestato dalla polizia che gli ha sparato alle gambe, tra i feriti anche una turista italiana) , 18 feriti di cui uno grave a Surgut (Russia, terrorista uccido dalla polizia, l'Isis ha rivendicato l'azione), sempre in conto e per conto di Allah. Poi: secondo la Cia, anche l'Italia è nel mirino di Isis. Intercettati messaggi su un sito presente solo su Telegram legato al network del terrore. La frase è questa: ora tocca all'Italia. In Spagna fgoverno centrale e governo catalano si smentiscono l'uno con l'altro. Cellula non ancora smantellata, dice Madrid. Non è vero replica Barcellone. Nel frattempo il presunto autista del Van omicida è ancora libero. Younes Abouyaqoub, 22 anni, marocchino di Ripoll, sobborgo vicino a Barcellona è ricercato in tutta Europa. Potrebbe esser ein Francia o chissà dove. Intanto i morti italiani sulla Rambla salgono a tre. Tra le vittime l'italo-argentina Carmen Lopardo, 80 anni. Gli altri due sono Bruno Gulotta, 35, e Luca Russo, 25.
 "Ho visto il furgone partire di scatto"

Marco A., 46 anni, di Acqui Terme, è rientrato in Italia. Era sulla Rambla con la famiglia, moglie e figlia tredicenne, al momento dell'attentato. La sua testimonianza è interessante perché riguarda i primi momenti della corsa di 600 metri del furgone che precedeva a zig zag cercando di travolgere più persone possibili: "L'ho visto distintamente perchè mi passato vicino, pochi metri, mi sembrava che il guidatore avesse una camicia chiara o beige. Mi ero voltato a vedere perché ho sentito il motore salire su di giri e poi partire quasi di scatto, a pochi metri c'erano due agenti, gli ho visti mentre davano l'allarme. Sentivo il rumore dei corpi contro le lamiere, noi siamo fuggiti in una traversa e ci siamo rinchiusi in un bar, comunque la polizia c'era, eccome, molte le pattuglie a piedi e le auto. Siamo tornati in albergo e ho deciso di rientrare. Non ce la sentivamo più di stare in vacanza". Intanto tre aspiranti jihadisti residenti in Italia, intercettati dalla polizia mentre inneggiavano all'Isis e ai suoi emuli, sono stati identificati e immediatamente espulsi. Sono 270, dal 2015, le espulsioni di presunti fiancheggiatori dei terroristi islamici.

Mondo
I nordcoreani costretti a celebrare Kim Jong-il
I nordcoreani costretti a celebrare Kim Jong-il
Il 16 febbraio di ogni anno, il paese si ferma per ricordare la nascita del leader scomparso nel 2011, padre dell’attuale dittatore. Guai a mancare
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
I commandos inglesi dello Special Air Service, fra i più celebri al mondo, finiti al centro di una polemica: tornano dalle missioni con malattie veneree e scaricano la rabbia sulle famiglie
India, uccisa con i figli per stregoneria
India, uccisa con i figli per stregoneria
Una donna di un villaggio accusata di essere una strega: è stata gettata in un pozzo insieme ai suoi quattro bambini. Gli autori, denunciati dal marito, sono in galera: ma non va sempre così
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Una modella indiana di 20 anni, attirata in uno studio fotografico per un servizio, è stata uccisa per aver rifiutato di fare sesso con lui. Il corpo nascosto in una valigia
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Una studentessa australiana si è tolta la vita dopo mesi di angherie e violenze: pochi istanti prima di farla finita ha postato un messaggio straziante
L’ultima scalata di Bikini Climber
L’ultima scalata di Bikini Climber
È stata trovata morta per ipotermia la giovane taiwanese stella dei social che scavala le montagne in bikini
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada