Basket in lutto per la morte di Rasual Butler

| 38 anni, professionista per 14 stagioni, ha perso la vita in un incidente stradale con la moglie Leah LaBelle Vladowski, cantante canadese di successo. Il cordoglio del mondo dello sport Usa

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Una brutta notizia per gli appassionati di basket. Ieri è morto a soli 38 anni Rasual Butler, ex cestista della Nba. Butler è deceduto insieme alla moglie, la cantante Leah LaBelle Vladowski, in un incidente a Los Angeles. La loro Range Rover si è schiantata dopo aver saltato un cordolo divisorio. Le dinamiche non sono ancora chiare ma, stando alle ultime ricostruzioni, il veicolo su cui viaggiavano i coniugi Butler procedeva a forte velocità pochi attimi prima dell'impatto.

Nei suoi 14 anni di carriera Butler ha giocato tra gli altri per Miami Heat,  Los Angeles Clippers, Chicago Bulls e San Antonio Spurs. Con questi ultimi aveva concluso la sua carriera nel 2016. Complessivamente vanta 800 presenze in gare ufficiali. Nato a Philadelphia il 23 maggio del 1979 è arrivato anche ad un passo dall'approdo in Europa visto che nel 2011 firmò un contratto con Gran Canaria, che rescisse poco dopo per approdare a Toronto. 

La notizia ha inevitabilmente scosso tutto l'ambiente cestistico statunitense e sono già arrivate le prime reazioni di cordoglio. La morte di Butler ha inevitabilmente scosso tutto l'ambiente cestistico statunitense e sono già arrivate le prime reazioni di cordoglio.  

«Butler è stato una delle migliori persone ad aver giocato per noi: un grande giocatore, compagno e individuo - ha dichiarato il presidente degli Heat Pat Riley in un comunicato -. È sempre difficile fare i conti con la perdita di una persona con cui hai condiviso la tua vita, ma ci sentiamo fortunati ad avere avuto una luce tanto splendente nelle nostre. Le nostre condoglianze, empatia e pensieri vanno alla loro famiglia e ai loro cari».

«Nella sua unica stagione con noi, Rasual si è comportato da giocatore di squadra esemplare ed è stato un grande esempio per i nostri giovani su come dovrebbe comportarsi e agire un professionista, avendo un’influenza positiva su chiunque lo abbia incrociato», ha detto invece Kevin Pritchard, presidente degli Indiana Pacers. Tra i giocatori, futuri Hall of Famer come Paul Pierce e Kobe Bryant hanno utilizzato Twitter per esprimere il proprio cordoglio..

Anche negli ambienti discografici sono giunti messaggi di cordoglio alle famiglia. Leah LaBelle Vladowski, nata in Ontario (Canada) 31 anni fa, nel 2004 era stata  finalista di American Idol nel 2004.

 

Mondo
Satelliti per diffondere la banda larga nel pianeta
Satelliti per diffondere la banda larga nel pianeta
Elon Musk potrà inviare nello spazio 7518 mini satelliti, anche di pochi centimetri, per diffondere la banda larga in tutto il pianeta. Collegati tra loro, consentiranno una copertura globale e non condizionata dal meteo
Afghanistan, strage di poliziotti
Afghanistan, strage di poliziotti
Morti 30 agenti uccisi in un attacco talebano a Farah. L'assedio è durato quattro ore, caduti anche molti miliziani. E' l'ennesima azione dei terroristi contro il governo. Decine di morti in pochi mesi
Il re dell’espresso, la vittima di Melbourne
Il re dell’espresso, la vittima di Melbourne
Titolare del Pellegrini’s Café, locale amatissimo anche da Russel Crowe, Sisto Malaspina è stato accoltellato dal somalo che ha gettato nel panico la centralissima Bourke Street. Era emigrato in Australia a 18 anni
Filippine, suora contestatrice espulsa
Filippine, suora contestatrice espulsa
La religiosa cattolica aveva partecipato ad alcune manifestazione di protesta contro il presidente Duterte. Ora è rientrata in Australia, accolta dal suo ordine
Pakistan: Asia Bibi è libera
Pakistan: Asia Bibi è libera
Assolta in extremis dall’accusa di blasfemia e dalla pena di morte. La donna era stata accusata da alcune colleghe di lavoro
Due bimbi di sette anni abusano di una compagna
Due bimbi di sette anni abusano di una compagna
È accaduto in Australia: vittima una bimba di sei anni, sottoposta a quel che i due suoi compagni di classe avevano appena visto sugli smartphone
La lotta alla droga, un fallimento
La lotta alla droga, un fallimento
Lo dice senza mezzi termini un rapporto dell’International Drug Policy Consortium: politiche sbagliate e nessun effetto tangibile di inversione di tendenza. “È un altro chiodo nella bara della lotta alla droga”
Gemma ha perso la sua battaglia
Gemma ha perso la sua battaglia
La storia di una ragazza inglese aveva commosso perfino Kate Winslet: aveva scelto di rinunciare alle cure per un tumore, preferendo mettere al mondo la piccola Penelope
L'Arabia ammette: Khashoggi è morto
L
Messo sotto pressione, il governo di Riyadh ha ammesso la morte del giornalista. Mentre i media turchi svelano, uno per uno, nomi e ruoli della squadra che si sarebbe occupata di eliminare il giornalista dissidente
Lucy, che voleva vivere
Lucy, che voleva vivere
Ha raccontato la sua battaglia contro un male che la divorava, chiedendo soldi per continuare le cure e salvarsi. Ma qualcuno si è accorto che qualcosa non andava…