Bere troppo vino o birra accorcia la vita

| Studio choc della Cambridge University su un campione di 600 mila bevitori. Ogni consumo di alcol in più oltre i limiti causa danni paragonabili al fumo. Non superare mai i limiti di 6 bicchieri alla settimana

+ Miei preferiti

Consumare sei bicchieri di vino alla settimana è eccessivo e si tratta di un limite di sicurezza per evitare gravi danni alla salute. Una ricerca dell'Università di Cambridge e della British Heart Foundation, che ha esaminato 600.000 bevitori in tutto il mondo, ha scoperto che superare la quota oltre di cinque bicchieri di vino, o pinte di birra, è pericoloso per la salute, e potrebbe costare anni di vita in meno a una persona, sino a 24 mesi. Un bicchiere di vino in più corrisponde a 15 minuti in meno, più p meno come fumare una sigaretta.

tà di sicurezza, l'equivalente di fumare una sigaretta. La dottoressa Angela Wood, dell'Università di Cambridge, autore dello studio ha detto: "Il messaggio chiave di questa ricerca è che bere meno può aiutare a vivere più a lungo e abbassare il rischio di diverse condizioni cardiovascolari".

Su consiglio del Chief Medical Officer Dame Sally Davies, la Gran Bretagna ha abbassato le linee guida nel 2016 raccomandando che sia gli uomini che le donne non dovrebbero più bere oltre 14 unità di alcolici alla settimana. Prima, la soglia era a 28 per gli uomini 21 per le donne.

 I ricercatori che assimilare quote superiori genera un più alto rischio di ictus, insufficienza cardiaca, aneurismi e malattie mortali ipertensive. E sfida la convinzione diffusa che un consumo moderato di alcol sia benefico per la salute cardiovascolare. Commentando lo studio, il Prof David Spiegelhalter, dell'Università di Cambridge, ha dichiarato: "Si tratta di uno studio massiccio e molto impressionante.  Il documento stima che un quarantenne che beve quattro unità al giorno al di sopra delle linee guida abbia una speranza di vita inferiore di circa due anni, pari a circa un ventesimo della vita residua. Il tutto si conclude con circa un'ora al giorno.  Quindi è come se ogni unità sopra le linee guida prendesse, in media, circa 15 minuti di vita, più o meno come una sigaretta”. Victoria Taylor, Senior dietista presso la British Heart Foundation ha detto: "Molte persone nel Regno Unito regolarmente bevono alcol in modo superiore ai limiti. Dovremmo sempre ricordare che le linee guida sull'alcol dovrebbero fungere da limite, non da obiettivo, e cercare di bere ben al di sotto di questa soglia".

Gli esperti hanno detto che il rapporto, che è stato pubblicato su The Lancet, dovrebbe essere un campanello d'allarme per la generazione del baby boomer che regolarmente beve troppo e sono a rischio di accorciare seriamente la loro vita. Le cifre ufficiali mostrano che nell'ultimo decennio i ricoveri ospedalieri alcol-correlati sono triplicati tra quelli di età compresa tra i 55 e i 74 anni.  

 Rappresentano ora il 45% dei casi, con più di 500.000 entrate nel 2015/16, mentre la percentuale di casi che coinvolgono i bevitori più giovani è drasticamente diminuita. Tony Rao, docente di Geriatria al King's College di Londra, ha dichiarato: "La forza di questo studio è il suo follow-up di un gran numero di persone senza prove di preesistenti malattie cardiovascolari, quindi è probabile che sia rilevante per la popolazione in generale, Sottolinea inoltre la necessità di ridurre i danni alcol-correlati nei baby boomers, una fascia d'età attualmente a più alto rischio di aumento dell'abuso di alcol". 

Il Prof. Tim Chico, Professore di Medicina Cardiovascolare e Consulente Onorario Cardiologo dell'Università di Sheffield, ha aggiunto: "Come previsto, più alcol beve qualcuno, maggiore è il rischio di morte precoce. Non mi stupirei se i bevitori più incalliti perdessero tanti anni di vita come fumatori".

 

Mondo
Afghanistan, strage di poliziotti
Afghanistan, strage di poliziotti
Morti 30 agenti uccisi in un attacco talebano a Farah. L'assedio è durato quattro ore, caduti anche molti miliziani. E' l'ennesima azione dei terroristi contro il governo. Decine di morti in pochi mesi
Il re dell’espresso, la vittima di Melbourne
Il re dell’espresso, la vittima di Melbourne
Titolare del Pellegrini’s Café, locale amatissimo anche da Russel Crowe, Sisto Malaspina è stato accoltellato dal somalo che ha gettato nel panico la centralissima Bourke Street. Era emigrato in Australia a 18 anni
Filippine, suora contestatrice espulsa
Filippine, suora contestatrice espulsa
La religiosa cattolica aveva partecipato ad alcune manifestazione di protesta contro il presidente Duterte. Ora è rientrata in Australia, accolta dal suo ordine
Pakistan: Asia Bibi è libera
Pakistan: Asia Bibi è libera
Assolta in extremis dall’accusa di blasfemia e dalla pena di morte. La donna era stata accusata da alcune colleghe di lavoro
Due bimbi di sette anni abusano di una compagna
Due bimbi di sette anni abusano di una compagna
È accaduto in Australia: vittima una bimba di sei anni, sottoposta a quel che i due suoi compagni di classe avevano appena visto sugli smartphone
La lotta alla droga, un fallimento
La lotta alla droga, un fallimento
Lo dice senza mezzi termini un rapporto dell’International Drug Policy Consortium: politiche sbagliate e nessun effetto tangibile di inversione di tendenza. “È un altro chiodo nella bara della lotta alla droga”
Gemma ha perso la sua battaglia
Gemma ha perso la sua battaglia
La storia di una ragazza inglese aveva commosso perfino Kate Winslet: aveva scelto di rinunciare alle cure per un tumore, preferendo mettere al mondo la piccola Penelope
L'Arabia ammette: Khashoggi è morto
L
Messo sotto pressione, il governo di Riyadh ha ammesso la morte del giornalista. Mentre i media turchi svelano, uno per uno, nomi e ruoli della squadra che si sarebbe occupata di eliminare il giornalista dissidente
Lucy, che voleva vivere
Lucy, che voleva vivere
Ha raccontato la sua battaglia contro un male che la divorava, chiedendo soldi per continuare le cure e salvarsi. Ma qualcuno si è accorto che qualcosa non andava…
Uccisa dal branco per aiutare un amico
Uccisa dal branco per aiutare un amico
Aveva tentato di dare una mano ad un amico, ma è stata uccisa alla periferia di Città del Capo dopo ore di barbarie subite da un branco assetato di sangue