Come fossi una bambola

| L'incredibile abilitÓ di un artista filippino naturalizzato americano: la perfetta riproduzione in scala dei pi¨ grandi miti di Hollywood. Pezzi unici, da collezione, in vendita a prezzi stratosferici

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Ecco un tizio che per lavoro pettina davvero le bambole. Ma per fortuna sua non si limita a quello, anzi, le pettina soltanto alla fine, dopo averle create. Si chiama Noel Cruz, vive in America ma ha origini filippine ed una storia alle spalle per nulla divertente: figlio di una famiglia poverissima di Manila, a dieci anni lo spediscono da una zia e lui si rinchiude in un mondo fatto di oggetti che in casa sua non c'erano: libri, giornali e televisione. Legge, sfoglia e guarda senza sosta, restando affascinato dai volti perfetti di attrici e modelle. Lo colpisce per prima soprattutto Lindsay Wagner, conosciuta per aver dato il volto alla "Donna bionica", telefilm di qualche decennio fa, trasmesso anche da queste parti.

La natura inizia a fare il suo corso il giorno in cui Noel prende un pezzo di carta e disegna il volto di una candidata a Miss Universo. È l'inizio della sua piccola leggenda: Cruz non smetterà mai più di disegnare, diventando un ritrattista eccezionale. A 16 anni, la passione si tramuta quasi in mestiere e Noel è così bravo da poter vendere ritratti, aggiustando non poco il traballante bilancio familiare.

L'altra svolta nella vita di Noel Cruz coincide con il matrimonio ed il trasferimento in America, in cerca di miglior fortuna. La neo signora Cruz, seguendo il concetto che Dio li fa e poi li accoppia, nutre da sempre una smodata passione per le bambole. Un giorno, quel giorno, Noel è in cerca di una bambola da regalare alla sua sposa e per caso si imbatte in un esemplare dipinto. Partendo da una comune bambola prodotta in grande serie, qualcuno ha modificato i tratti fino a renderla qualcosa di diverso. È l'anello che ancora mancava alla catena della sua esistenza: torna a casa e inizia a provare e riprovare, creando bambole a cui dona le fattezze di personaggi celebri. La sua prima creazione va all'asta su eBay per 165 dollari. Non molto, ma è un chiaro messaggio: Noel Cruz ha visto la strada.

Oggi, quella dell'artista filippino è un'attività che va a gonfie vele e gli ha dato una grande popolarità in America (www.ncruz.com). Dallo studio creato in California, il suo catalogo di "vip doll designer" riproduce per intero il firmamento di Hollywood, con una precisione impressionante. I divi più celebri, fedelmente riprodotti in ogni minimo dettaglio, abbigliamento e capigliatura compresi, vanno a ruba. Con il tempo, Cruz ha individuato nelle bambole Franklin Mint la materia prima migliore: sono realizzate in vinile ma soprattutto la testa è stampata in modo sottile, tanto da consentire il "repainting", com'è chiamata la tecnica di ridipingerle da zero. Creare ogni pezzo richiede da tre a sei giorni di lavoro, preceduti da una lunga serie di ricerche per riprodurre abiti e acconciature.

Grazie a lui, sono diventati bambole personaggi come Bette Davis, Jene Seymour, Vivien Leight negli abiti di "Via col vento", Liz Taylor in "Cleopatra", Greta Garbo, Orlando Bloom, Johnny Deep (al naturale e come Jack Sparrow), Michael Jackson, Lady Gaga, Cher, Robert Pattinson e Kristen Stewart (i protagonisti di "Twilight"), le tre Charlie's Angels originali e Angelina Jolie. Proprio la riproduzione in scala di quest'ultima, della sofisticata signora Pitt, è stata da poco venduta su eBay a 3.500 dollari.

Mondo
Kerala, 400 morti e pericolo epidemie
Kerala, 400 morti e pericolo epidemie
Cala il flusso delle acque ma ora scatta l'emergenza sanitaria, impianti idrici distrutti, cittÓ devastate, 750 mila persone sfollate. Si continuano a trovare cadaveri, bilancio incerto
Detroit, il 31 i funerali di Aretha
Detroit, il 31 i funerali di Aretha
L'ultimo saluto alla Regina del Soul in una grande chiese pentecostale, la stessa dove furono celebrate le esequie di Rosa Parks, simbolo della lotta al segregazionismo
La rivoluzione di Maduro, panico a Caracas
La rivoluzione di Maduro, panico a Caracas
Oggi entra in circolazione il nuovo Bolivar Sovrano, in vigore la norma che aumento lo stipendio minimo del 3mila per cento. Economisti concordi: "SarÓ un nuovo disastro". Prevedono un'ondata di licenziamenti. Sciopero nazionale
Melania: i dolori di una First Lady
Melania: i dolori di una First Lady
Un ritratto del New York Times, che ha raccolto le testimonianze di chi la conosce bene. Una donna in forte contrasto con il marito, che usa la moda per ferirlo
Si uccide per non deludere papÓ
Si uccide per non deludere papÓ
Una trentenne inglese, denunciata per guida in stato di ebbrezza, ha preferito togliersi la vita piuttosto che dare una delusione ai genitori
San Francisco, fogna a cielo aperto
San Francisco, fogna a cielo aperto
Il Comune istituisce il pronto intervento per ripulire le strade dalle deiezioni umane, record di chiamate. L'analisi del Guardian: centro invaso dagli homeless, ormai una piaga sociale
In metro come in aeroporto, body-scanner alle fermate
In metro come in aeroporto, body-scanner alle fermate
Testati con successo a New York e giÓ in funzione sui mezzi di trasporto della Gran Bretagna, gli scanner portatili stanno per entrare in servizio nella metro di Los Angeles
Rhian, suicida per mobbing
Rhian, suicida per mobbing
Unĺinfermiera inglese di 30 anni si Ŕ tolta la vita perchÚ vittima dei suoi colleghi. A mesi di distanza un tribunale sta cercando di individuare eventuali responsabilitÓ
Caracas in black out, scoppia la rivolta
Caracas in black out, scoppia la rivolta
Tensione in Venezuela alla vigilia di una rivoluzione economica che tenta di sottrarre al dollaro Usa il controllo dell'economia. Il Sovrano Bolivar riduce di 5 zeri l'attuale e si ancora alla cripto-moneta, il Petro
Londra violenta
Londra violenta
Un morto e diversi feriti nel giro di poche ore: la capitale inglese ancora teatro di violenti scontri fra gang