Eataly, primo presidio a Stoccolma

| Sabato 17 a Biblioteksgatan, nella ex sede di un cinema storica. Apre il mercato di latticini e alimenti made in Italy. Sfumano le polemiche sul centro di Bologna

+ Miei preferiti

Sabato 17 febbraio alle 13 Eataly apre al pubblico il suo primo punto vendita in Svezia: a Stoccolma a Biblioteksgatan, ex sede del cinema Röda Kvarn. Esteso per oltre 3.000 mq, Eataly Stoccolma si sviluppa su 2 piani e porta in Svezia il format unico di Eataly di mercato, ristorazione e didattica.  L’offerta al dettaglio include un mercato con prodotti di alta qualità tra cui pasta fresca fatta a mano, salumi e formaggi, pesce, carne e un panificio con il miglior assortimento di pizza, focaccia e altri prodotti da forno della tradizione italiana, tutti realizzati con farina biologica. Ricca anche la selezione di pasta, salse, condimenti, olio extravergine di oliva e dolci. Un’attenzione particolare è dedicata inoltre alla ricerca dei migliori prodotti locali e alla narrazione delle storie uniche dei loro produttori.  I ristoranti propongono ogni giorno un’autentica esperienza gastronomica italiana: dalla carne al pesce di provenienza locale, alla pizza tradizionale napoletana e alla pasta fatta a mano, gli ospiti possono gustare una serie di piatti delle tradizioni regionali, sempre realizzati con ingredienti freschissimi. Ai più golosi sono dedicati il bancone del cioccolato artigianale e quello del gelato. 

Intanto sembra sfumare la polemica sul centro di Bologna, per i 90 impieghi interinali non confermati. I novanta dipendenti che oggi non torneranno al lavoro sono interinali assunti dall’agenzia del lavoro Randstad, che fornisce personale a tempo a molti operatori del parco. I contratti in questione sono stati avviati a fine ottobre, in anticipo rispetto all’inaugurazione del 15 novembre, per accompagnare la fase di apertura di Fico Eataly World e il periodo festivo, che come sottolinea la società da tempo ha visto l’arrivo di oltre 500mila visitatori. 

A Fico, complessivamente, lavorano infatti più di mille persone, tra dipendenti diretti del parco e operatori dei ristoranti, dei locali e delle società di servizi. Dopo un primo bilancio positivo, però, evidentemente locali e parco devono riequilibrarsi e quindi hanno deciso di non rinnovare il contratto a una parte di lavoratori, appunto una novantina in tutto, impiegati alle casse, nell’accoglienza dei visitatori e alla gestione degli eventi. Si tratta di lavoratori part-time che in media hanno lavorato 24 ore a settimana, che erano stati chiamati per coprire questo primo periodo di maggiore affluenza.La Scuola di Eataly, infine, offre l’opportunità di imparare dagli esperti come preparare i piatti italiani. Le lezioni di cucina di Eataly conducono i partecipanti, grandi e piccoli, in un viaggio alla scoperta di ricette tradizionali, ingredienti italiani e locali e cultura culinaria. Eataly Stoccolma è dedicato ai ponti. “Stoccolma è distribuita su 14 isole ed è collegata da 57 ponti. Noi di Eataly amiamo le isole, ma preferiamo i ponti, che collegano e uniscono. Siamo tutti isole, ma abbiamo bisogno di ponti!” dichiara il fondatore di Eataly Oscar Farinetti. “Una nuova apertura è per noi un altro passo molto importante. – commenta il Presidente Esecutivo di Eataly Andrea Guerra – Quello che apriamo a Stoccolma è un negozio da amare, che appaga gli occhi e regala emozioni: su tutte quella di fare un salto in un Paese tanto diverso come l’Italia. In Svezia, storicamente tra i Paesi più attenti al benessere sociale della popolazione, entrano per la prima volta più di 1.500 prodotti italiani ambasciatori della nostra cultura enogastronomica e della nostra qualità di vita”.

Mondo
Fire Island, ragazzini attaccati da squali
Fire Island, ragazzini attaccati da squali
Primo episodio dopo 70 anni di pacifica convivenza, estratto un dente di squalo dalle ferite per risalire alla specie. Spiagge chiuse
Novichok, spie russe sciatte e distratte
Novichok, spie russe sciatte e distratte
Avevano messo il gas nervino in un flacone di profumo ma non erano riusciti a intossicare l'ex spia Skripal e poi abbandonato il contenitore in un parco. Dove l'ha trovato la vittima Dawn Sturges. Russi identificati
La storia bella di Walter Carr
che non voleva perdere il lavoro
La storia bella di Walter Carr<br>che non voleva perdere il lavoro
Parte a piedi di notte da casa per arrivare in tempo a 32 km di distanza, dove l’aspetta il suo primo giorno di lavoro. La vicenda di un ragazzino che sta commuovendo l’America
Quando la lavatrice fa paura
Quando la lavatrice fa paura
L’avventura a lieto fine di una mamma americana, raccontata sui social: la bimba più piccola si infila nella lavatrice e questa inizia il lavaggio
Attacco taleban: 7 poliziotti uccisi
Attacco taleban: 7 poliziotti uccisi
Agguato nelle province orientali in seguito a un raid aereo che aveva causato la morte di 20 miliziani. Azione non rivendicata
Ordigno incendiario legato a un falco
Ordigno incendiario legato a un falco
Orrore in Palestina, secondo il governo israeliano Hamas lancia volatili nei campi per incendiarli: "Pratica crudele e repellente"
LAS VEGAS, MGM DENUNCIA LE VITTIME DELLA STRAGE
LAS VEGAS, MGM DENUNCIA LE VITTIME DELLA STRAGE
I familiari delle 58 vittime del killer di massa Stephen Paddock e le centinaia di feriti citati in giudizio. Avrebbero danneggiato "con le loro pretese di risarcimento" la Security del casinò da cui fu compiuta la strage. Sdegno e rabbia
Si uccidono altri due amici di Miss GB
Si uccidono altri due amici di Miss GB
A pochi giorni dalla morte del fidanzato di Sophie Gradon, l’ex reginetta di bellezza, la polizia riesce a collegare la morte di due fratelli, amici d’infanzia della coppia
Trump attacca l'Europa ma poi si commuove...
Trump attacca l
I media Usa commentano ironici le sue pretese di avere radici europee. La madre nacque in Scozia ma il padre a New York. "Commovente ma il padre Fred non è tedesco". La storia delle origini svedesi. "False anche quelle"
Il modello ucciso per gelosia
Il modello ucciso per gelosia
E' iniziato il processo per la morte di Harry Uzoka, indossatore per grandi firme della moda ucciso lo scorso gennaio da un amico-collega: era invidioso della sua carriera e della fidanzata