Ecco "il refettorio sostenibile" di Bottura

| Dopo Cannavacciuolo, arriva il grande Massimo Bottura. Torino al centro dell'interesse degli chef italiani più noti

+ Miei preferiti
Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena, 3 stelle Michelin e secondo ristorante al mondo nel 2017 per il prestigioso '50 Best Restaurants' dopo essere stato primo nel 2016. Ma non aprirà un ristorante collaborerà, attraverso l'associazione no profit Food for soul, fondata dallo stesso Bottura, "allo sviluppo di un refettorio sostenibile nella città di Torino in collaborazione con altre realtà locali impegnate nel sociale". Il nome di Bottura si aggiunge, sia pure in altro contesto ad Cannavacciuolo che ha appena aperto il suo Bistrot in zona pre-collinare e Ferran Adrià che ha studiato il concept del ristorante gourmet "Condividere by Lavazza" che aprirà a inizio 2018 alla 'Nuvola', il nuovo headquarter della storica azienda di caffè.
Insomma, cibo come scelta sociale. A Milano, in nove mesi di sperimentazione, sono quasi mille i pasti consegnati dal ristorante solidale di "Just Eat", iniziativa umanitaria nata dall'impegno dell'omonima azienda, fra le più importanti nel mercato in espansione del food delivery. L'idea, che rientra nella legge di lotta allo spreco alimentare e di aiuto alle fasce più deboli della società, approda per la prima volta anche a Torino, con la collaborazione del Comune, la Caritas Diocesana e il servizio di consegna Ponyzero, coinvolgendo undici ristoranti torinesi: il giapponese Kombu, m2p pasta & pizza, la Piadineria Cuslè, Boccadillo, Rizzelli la vera pasta italiana, Crushi e Crushimi, T-Bone Station, Mister Rooster, Hamburgerie di Eataly, Flower Burger e Taco Bang.

In pratica, una volta al mese alcune famiglie in difficoltà, composte dalle 5 alle 12 persone e individuate dalla Caritas, riceveranno 40 pasti caldi a domicilio preparati con le eccedenze alimentari dei locali e consegnati attraverso due bici e un furgoncino elettrico.

"Non è carità - ha commentato l'assessore al commercio Alberto Sacco - piuttosto il desiderio di regalare un minimo di speranza a chi si trova in cattive acque". Un modo concreto per rispondere alla "povertà grigia", com'è chiamata quella fascia di vulnerabilità sociale che interessa un'ampia fascia semi-invisibile di persone, scivolate nel disagio dopo una vita di normalità. "Un fenomeno in grande e preoccupante crescita", come ha commentato Pierluigi Dovis, direttore della Caritas.

All'iniziativa, si aggiungerà la prossima apertura del "Refettorio Sostenibile", curato dall'associazione no profit "Food for Soul" dell'Osteria Francescana di Massimo Bottura.

   

Mondo
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
La nonna e lo zio, che vivono a Grafton, in Australia, non si danno pace: “Era cambiato dopo un lungo viaggio in Europa”. L’ultima volta l’avevano visto un anno per un compleanno, “era normale, come sempre”
Strage moschee, sale il numero dei morti
Strage moschee, sale il numero dei morti
Uno dei 36 feriti tutt’ora ricoverati non ce l’ha fatta. Il punto sulle indagini della polizia e del premier Jacinta Arden
L’eroe di Christchurch
L’eroe di Christchurch
Si è lanciato contro l’attentatore, impedendogli di ripetere la strage che aveva appena compiuto nella prima moschea. Rifugiato afghano, racconta di aver agito d’impulso, sperando di salvare più persone possibili
Kalashnikov è diventato un drone
Kalashnikov è diventato un drone
L’azienda che porta il nome dell’inventore dell’AK-47 ha appena presentato un drone militare: può portare 3 kg di esplosivo a 130 km/h. Per gli esperti sono le prime avvisaglie della guerra tecnologica 3.0
Rom, apolidi e incontrollabili
Rom, apolidi e incontrollabili
Secondo il Cir, il nuovo decreto sicurezza allunga i tempi per ottenere la cittadinanza italiana sino a 4 anni. I Rom bloccati in un limbo
Manager Huawei fa causa al Canada
Manager Huawei fa causa al Canada
Gli Usa pronti a chiederne l'estradizione. La rabbia dei cinesi: "Grave incidente diplomatico". Meng Whanzou accusata di avere violato le sanzioni all'Iran
Vola per vent’anni senza brevetto
Vola per vent’anni senza brevetto
Non riuscendo a completare gli studi per diventare pilota di linea, si è inventato la documentazione fino ad essere assunto come copilota. È stato beccato per aver fatto strane manovre in volo
Come ti violento la bisnonna
Come ti violento la bisnonna
Una donna sudafricana di 96 anni ripetutamente abusata da due nipoti minorenni: scoperti una prima volta e perdonati, i fratelli hanno continuato a fare sesso con l’anziana parente fino all’arresto
Violentata sotto anestesia
Violentata sotto anestesia
Una giovane donna russa si è risvegliata dopo l’intervento mentre il medico la stava violentando. L’ha denunciato e trascinato in tribunale, rinunciando anche al diritto di anonimato
George Pell in carcere
George Pell in carcere
Revocata la libertà su cauzione, l’alto prelato attenderà in un carcere di Melbourne la sentenza con la pena da scontare. Rischia fino a 50 anni di galera