Inghilterra, dove la patente non c'è più

| Nel Regno Unito sta iniziando una sperimentazione innovativa: eliminare la card in plastica della patente di guida, da sostituire con una semplice app dello smartphone

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

I distratti di tutta l'Inghilterra possono tirare un sospiro di sollievo: a breve, dimenticare a casa portafogli e documenti non sarà più un problema. Proprio in queste settimanane, nel Regno Unito sta partendo un progetto sperimentale di dematerializzazione della patente di guida. La magia e i giochi di prestigio non c'entrano: tutto si concentra sullo smartphone, il figlio iperconnesso dell'ex cellulare sempliciotto, che ormai ha assunto il ruolo di miglior amico dell'uomo, della donna e di tutto quel che sta in mezzo.

La notizia, svelata dal quotidiano "The Sun", racconta di una fase di test avviati dalla DVLA, la "Driver and Vehicle Licensing Agency", l'agenzia governativa che si occupa di rilasci e rinnovi delle patenti di guida. In pratica, attraverso una "app" creata appositamente, sarà possibile conservare una copia telematica della patente, pronta da mostrare alle forze dell'ordine anche in mancanza di connessione alla rete. L'unica accortezza, non dimenticare lo smartphone a casa.

 

Mondo
La straordinaria avventura del giovane Aldi
La straordinaria avventura del giovane Aldi
Lavora su una chiatta fissata a 125 km dalla costa indonesiana, ma una tempesta spezza l’ancoraggio e il ragazzo vaga nell’oceano per quasi 50 giorni
Nicaragua, il sanguinoso tramonto di Ortega
Nicaragua, il sanguinoso tramonto di Ortega
Ancora scontri a Managua, morto un 16enne e feriti gravi a causa di colpi d'arma da fuoco. In strada squadre di paramilitari. Da gennaio decine di morti. Il regime sandinista in preda alla crisi economica
Riad, nessuna pressione sul petrolio
Riad, nessuna pressione sul petrolio
L'Arabia Saudita risponde a un tweet di Trump che suggeriva un abbassamento dei prezzi del greggio.
Gli attentatori confessano tutto
anche troppo
Gli attentatori confessano tutto<br>anche troppo
Tre arrestati a Caracas, tra cui il capo del commando e due latitanti. Già 24 persone in carcere per l'attentato con i droni. Il governo accusa Messico, Chile e Colombia di averlo organizzato. Ma i dubbi restano
Orrore nella casa delle bambole
Orrore nella casa delle bambole
Infermiera accoltella tre bimbi e quattro adulti in una clinica clandestina di New York. Sono gravi. Scoperta la rete dell'immigrazione clandestina, donne asiatiche partoriscono per avere la cittadinanza Usa. La mano del racket
L'angosciante delitto del catamarano
L
Isabella Hellman, 41 anni, nel 2017 scomparve nel naufragio di uno yacht al largo di Cuba. Il marito si salvò ma adesso è accusato di omicidio. Movente, il patrimonio di lei. L'FBI ha trovato le sue ultime lettere
Tragedia Venezuela
agonia di un popolo distrutto dal chavismo
Tragedia Venezuela<br>agonia di un popolo distrutto dal chavismo
Ospedali al collasso, epidemie fuori controllo, malati abbandonati, mancano farmaci e non si opera più. La gente cerca cibo tra i rifiuti, emigrazione fuori controllo, scioperi continui. L'indifferenza di Maduro
Libia, verso l'offensiva finale
Libia, verso l
Nelle ultime ore 15 morti nello scontro tra fazioni rivali, già 112 morti in meno di un mese. L'esercito di Haftar si sta rafforzano in vista dello scontro finale per il controllo della Libia
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
Il governo iraniano accusa Gran Bretagna e Arabia Saudita per l'attentato armato a una parata militare, in cui sono state uccise 24 persone e ferite 20. tra le vittime, 10 pasdaran e alcuni bambini
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Non è la solita carica onorifica che vale più che altro in immagine, ma un incarico pieno, con il potere di siglare trattati internazionali