La serial killer che amava il barbeque

| Kelly M. Cochran, una donna di Iron River, in Michigan, avrebbe servito i resti del suo amante ai vicini di casa. Condannata per due omicidi, è sospettata di essere la serial killer che ha eliminato una decina di uomini

+ Miei preferiti
Tutto potevano dire i vicini di Kelly, tranne che non fosse gentile e ospitale. Una volta, addirittura, ricordano un sontuoso barbeque organizzato da lei e il marito Jason nel loro giardino di casa: una bella serata con tanto cibo, tanta birra e tante risate.

Peccato che anni dopo, proprio in queste ore, stia venendo a galla una verità agghiacciante: quel giorno, per il barbeque, lei e il marito avevano servito Chris Regan, uno dei suoi ex amanti. È il preambolo dell’inquietante storia di Kelly M. Cochran, 34 anni, una donna all’apparenza come tante, senza grilli per la testa, tutta casa, chiesa e barbeque, che in realtà viveva insieme al marito una doppia vita. Ambedue avevano relazioni extraconiugali, ma il tremendo patto fra i due era di eliminare gli amanti, perché di quelle scappatelle non restasse traccia.

Con Chris Regan, 51 anni, è andata esattamente così: attirato a casa Cochran era stato ucciso e fatto a pezzi, una parte dispersa nei boschi, un’altra tenuta in freezer per qualche occasione di festa. In realtà, a Kelly quell’uomo piaceva davvero, e nella sua mente malata inizia a covare rabbia e rancore verso il marito, che aveva voluto ammazzarlo ad ogni costo, senza sentire ragioni. Va da sé: due anni dopo Chris Regan, la donna uccide Jason, suo marito, iniettandogli una dose mortale di eroina e finendolo con un cuscino sulla faccia.

Davanti alla polizia Kelly porta avanti la tesi dell’overdose accidentale del marito, ma messa sotto pressione crolla e confessa, finendo per svelare anche l’omicidio di Chirs Reagan. Si becca l’ergastolo per l’omicidio di quest’ultimo, a cui si aggiungono 65 anni per quella del marito.

Ma qualcosa non torna nella mente di Laura Frizzo, capo della polizia di Iron River, Michigan: secondo lei, la donna sarebbe in realtà una spietata serial killer che avrebbe fatto sparire almeno nove dei suoi amanti. Uomini di cui si è persa ogni traccia e i cui indizi portano in qualche modo a Kelly M. Cochran, la vicina di casa più gentile che si possa sperare di avere.

Mondo
Le spese pazze di Madame Le Pen
Le spese pazze di Madame Le Pen
Taxi, centinaia di bottiglie di champagne e la commissione rifiuta di rimborsare 800 mila euro per coprire le spese elettorali dei populisti francesi
Tensione e confusione a Tripoli, attacco al governo
Tensione e confusione a Tripoli, attacco al governo
Milizie di diverse fazioni si aggirano attorno ai centri vitali della città, il governo legittima denuncia manovre delle milizie Haythem, blindati aeroporto e palazzi ministeriali. E ora arrivano i francesi
I killer conoscevano bene il manager
I killer conoscevano bene il manager
Manager ucciso in Costarica. Si stringe il cerchio su persone vicine ai suoi collaboratori. Pochi sapevano che sarebbe andato all'ambasciata. Interrogati due giovani. Il socio: " Perso un fratello"
Uno sconosciuto in casa
Uno sconosciuto in casa
Piccolo dramma senza vittime: in Giappone, un giovane vive per cinque mesi nella mansarda dell’appartamento di un’anziana signora che non sospettava nulla
Ta o Nil, in Irlanda vince Ta. Sì all'aborto
Ta o Nil, in Irlanda vince Ta. Sì all
Il 70 per cento favorevole all'abograzine dell'articola che prevedeva l'aborto solo in caso di pericolo di vita per la madre. Paese lacerato. No prevalente nelle zone rurali, Si nelle aree urbane
Johnson&Johnson, talco cancerogeno
Johnson&Johnson, talco cancerogeno
Condannata a pagare 25 milioni di dollari a una donna che si ammalò di mesatelioma. Nel talco sotto accusa tracce di asbesto che può causare tumori
Il robot di Amazon che indovina il tuo pensiero
Il robot di Amazon che indovina il tuo pensiero
La funzione vocale Alexa ha registrato - senza autorizzazione - una conversazione tra una coppia Usa e l'ha inviata a una persona inserita nei contatti. "Ehi guarda che ti stanno spiando", l'allarme. Amazon si scusa
La storia di Sophie, che voleva diventare grande
La storia di Sophie, che voleva diventare grande
21 anni, francese, trova lavoro come ragazza alla pari in Inghilterra, ma finisce in un incubo da cui non uscirà più. La prima fase del processo si è chiusa in queste ore: omicidio con l’aggravante della crudeltà
Costarica, torturato e ucciso
Costarica, torturato e ucciso
Il manager trovato morto in una scarpata era stato contattato da una ragazza su Badoo, il sito web per incontri, e poi attirato in un appartamento. Seviziato e poi ucciso, forse a scopo di rapina
"Sono guarita ma recupero difficile"
"Sono guarita ma recupero difficile"
Yulia Skripal, figlia dell'ex spia russa Serghei, dimessa dall'ospedale assieme al padre. Ancora ignoti gli autori dell'avvelenamento con il gas nervino del 4 marzo. "Mio padre sta ancora ancora male"