Malesia-Cina, accordi per infrastrutture

| Anche per le "città chiavi in mano" costruite dai cinesi in ogni dettaglio, dall'energia all'inserimento nei centri già esistenti. Sul tappeto anche le controversie territoriali e in relazione ai passaggi nel Mar Cinese del Sud

+ Miei preferiti

Cina e Malesia hanno siglato nuovi accordi per rafforzare la cooperazione e per corcodare una serie di importanti infrastrutture, comprese la ristrutturazione dei centri di alcune città con la clausa di consegnarle "chiavi in mano". I dirigenti malesi ha apposto le sue firme nel corso di una lunga visita in terra cineseanche una delegazione di uomini d’affari. «Credo che questa visita porterà i nostri rapporti bilaterali a un nuovo livello, il più alto mai raggiunto», segno di un forte riavvicinamento dei due Paesi . Kuala Lumpur aveva cneh già comprato anche quattro navi militari dalla Cina, due poi costruite nei cantieri imalesi. Negli accordi sottoscritto tra Malesia e Cina sono state state di nuovo affrontate le dispute nel Mar Cinese meridionale, un  complesso di rivendicazioni.«Cina e Malesia sono paesi che si affacciano sul Mar Cinese meridionale e dunque abbiamo bisogno di rafforzare la nostra cooperazione per assicurare pace e stabilità nella regione e la fiducia reciproca» aveva dichiarato a suo tempoil vice ministro degli Esteri cinese, Liu Zhenmin. Lo Stretto di Malacca, che separa la costa occidentale malese dall’isola indonesiana di Sumatra, è la principale arteria che collega l’Oceano Indiano all’Oceano Pacifico. Buona parte del commercio cinese, comprese le importazioni di energia, passano per quel corridoio.

Mondo
SOS DALL'OCEANO INDIANO NAVIGATORE SOLITARIO FERITO
SOS DALL
L'imbarcazione "Thuriya" dell'indiano Abhilash Tomy investita dalla tempesta è alla deriva nell'Oceano Indiano. Ha riportato una lesione alla schiena e non può muoversi per alimentarsi, prigioniero nello scafo. I soccorsi
Orrore nella casa delle bambole
Orrore nella casa delle bambole
Infermiera accoltella tre bimbi e quattro adulti in una clinica clandestina di New York. Sono gravi. Scoperta la rete dell'immigrazione clandestina, donne asiatiche partoriscono per avere la cittadinanza Usa. La mano del racket
L'angosciante delitto del catamarano
L
Isabella Hellman, 41 anni, nel 2017 scomparve nel naufragio di uno yacht al largo di Cuba. Il marito si salvò ma adesso è accusato di omicidio. Movente, il patrimonio di lei. L'FBI ha trovato le sue ultime lettere
Libia, verso l'offensiva finale
Libia, verso l
Nelle ultime ore 15 morti nello scontro tra fazioni rivali, già 112 morti in meno di un mese. L'esercito di Haftar si sta rafforzano in vista dello scontro finale per il controllo della Libia
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
Il governo iraniano accusa Gran Bretagna e Arabia Saudita per l'attentato armato a una parata militare, in cui sono state uccise 24 persone e ferite 20. tra le vittime, 10 pasdaran e alcuni bambini
TRAGEDIA VENEZUELA
agonia di un popolo distrutto dal chavismo
TRAGEDIA VENEZUELA<br>agonia di un popolo distrutto dal chavismo
Ospedali al collasso, epidemie fuori controllo, malati abbandonati, mancano farmaci e non si opera più. La gente cerca cibo tra i rifiuti, emigrazione fuori controllo, scioperi continui. L'indifferenza di Maduro
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Non è la solita carica onorifica che vale più che altro in immagine, ma un incarico pieno, con il potere di siglare trattati internazionali
QUANDO IL KILLER È UNA DONNA
QUANDO IL KILLER È UNA DONNA
Una 26enne apre il fuoco con una pistola contro gli ex colleghi di un centro commerciale del Maryland. Tre morti e quattro feriti gravi. Stava per scadere il suo contratto. Mobilitati centinaia di agenti. Lei si è suicidata
Un assist per Marine Le Pen
Un assist per Marine Le Pen
Perizia psichiatrica per la leader dell'estrema destra francese, rea di avere pubblicato esecuzioni avvenute nei Paesi islamici. Ma il rischio è che diventi una vittima del "politically correct". Libertà di espressione in pericolo
Medellin, chiuso museo dedicato ad Escobar
Medellin, chiuso museo dedicato ad Escobar
Mancano i permessi ma le sale non distanti dall'aeroporto sono una meta turistica obbligata. Foto, ricordi, persino una motocicletta per ricordare il narcos e il puri-assassino zar della droga