Muore come un bonzo per salvare il clima

| L'avvocato David Buckel, 60anni, come il monaco Thich Quang Duc a Saigon, s'è dato fuoco in un parco di Brooklyn. Protesta per proteggere l'ambiente: "Che la mia morte sia un rispecchi quello che facciamo a noi stessi"

+ Miei preferiti

 Come 55 anni fa il monaco tibetano Thich Quang Duc in una piazza di Saigon, l’avvocato David Buckel, 60 anni, si è tolto la vita dandosi fuoco nel Prospect Park di Brooklyn . Un uomo, a quell’ora della mattina il parco era deserto, che da lontano aveva visto il rogo, ha dato l’allarme. Quando sono arrivati i soccorsi, Buckel era già morto. L'avvocato aveva lasciato i documenti e un biglietto in un carrello della spesa trovato poco lontano dal luogo del suo gesto. Inviato per email anche ai maggiori media americani, il messaggio conteneva un invito a condurre una vita meno egoista per proteggere il clima del pianeta, a cui lui  aveva dedicato le sue energie, come giardiniere urbano e ecologo al giardino botanico di Brooklyn.



”L'inquinamento distrugge il nostro pianeta. La maggior parte degli abitanti della terra respira aria resa insalubre dai combustibili fossili e molti muoiono prematuramente per questa ragione", ha scritto nell'ultimo messaggio: "Che la mia morte prematura rispecchi quel che stiamo facendo a noi stessi”.

Il caso legale per cui Buckel era conosciuto era la difesa degli eredi del ragazzo trans Brandon Teena contro uno sceriffo della contea che non aveva fatto abbastanza per difenderlo. Hilary Swank interpretò il ruolo di Brandon nel film del 1999 vincendo un Oscar. Come direttore del progetto matrimoni e consigliere legale dell'associazione pro-gay Lambda Legal, Bucker era stato anche lo stratega di importanti casi giudiziari a New York e New Jersey che avevano accompagnato il processo di legalizzazione delle nozze tra coppie omosessuali.

Galleria fotografica
Muore come un bonzo per salvare il clima - immagine 1
Mondo
L'attacco Novichok? Era uno scherzo
L
La modella-escort russa Anna Shapiro e il suo compagno Alex King avevano simulato i sintomi di avvelenamento da gas nervino durante una cena in un ristorante di Salisbury. Ma era solo una provocazione. Denunciati
Caccia al Barbablù russo
Caccia al Barbablù russo
Uno dei più noti golden boy russi, figlio di un magnate, avrebbe ucciso una escort. Pesa il suo passato, funestato da diversi altri episodi di violenza, ma sempre risolti con una tirata d’orecchi, o poco più
"Caro Trump, il commercio non è un'arma"
"Caro Trump, il commercio non è un
Il boss di Alibaba, Jack Ma, ritira il progetto di realizzare una nuova grande sede negli Usa, persi migliaia di posti di lavoro. "Dopo i dazi Usa contro la Cina, non ci sono più le condizioni"
Preso il killer delle fragole
Preso il killer delle fragole
Aveva scatenato la psicosi degli aghi nelle fragole: il colpevole, arrestato dopo una difficile caccia all’uomo, sarebbe un giovane che ha dichiarato di aver fatto “uno scherzo”
Maduro, la cena di lusso e la vergogna
Maduro, la cena di lusso e la vergogna
Il presidente del Venezuela assomiglia sempre di più a Maria Antonietta. Il popolo muore di fame e lui va in uno dei ristoranti più cari di Istanbul. L'opposizione si scatena: "Lui e la first lady si fanno beffe dei venezuelani"
Jaquieline Davis, professione bodyguard
Jaquieline Davis, professione bodyguard
Ha partecipato ad azioni di salvataggio e protezione in tutto il mondo: ora i suoi trent’anni di carriera stanno per diventare un film
#MeToo McDonald's: non siamo nel menu
#MeToo McDonald
I lavoratori Usa del gigante della ristorazione in sciopero gli abusi sessuali. "Non denunciamo perché abbiamo paura di perdere il posto", raccontano i dipendenti. Ma le molestie "accadono ogni giorno"
Medico e fidanzata stupratori seriali
Medico e fidanzata stupratori seriali
Noto medico e la sua complice agganciavano le vittime, forse decine, in bar o feste. Le ubriacavano e poi somministravano droghe e psicofarmaci. Le violenze nel lussuoso alloggio del chirurgo, apparso anche in tv
Ogni cinque secondi muore un bambino
Ogni cinque secondi muore un bambino
Le stime Unicef: nel 2017 morti 6 milioni e 300 mila bambini, la maggior parte nei primi cinque anni di vita. Le percentuali più alte in Africa e nell'area sub-sahariana. Mortalità record in Somalia e Ciad
Abusi, la Chiesa paga 27 milioni di dollari
Abusi, la Chiesa paga 27 milioni di dollari
Risarcimento record a New York per gli abusi subiti da quattro vittime da parte di un insegnante laico di religione, uno dei più ingenti di sempre