No fire, no party
la strana idea
di Elon Musk

| L’ultima trovata di Elon Musk, il patron della Tesla? Un lanciafiamme, Ovvero quanto di meglio per rendere incandescenti feste, grigliate e compleanni. Lo produce la "Boring Company" una delle sue innumerevoli società

+ Miei preferiti
“Sia chiaro: è un’idea terribile. Non lo comprate, nel modo più assoluto, a meno che non vi piaccia il divertimento”. Elon Musk, ben noto Ceo di “Tesla”, commenta così, con una dose di ironia, l’arrivo sul mercato di una delle sue più recenti idee: un lanciafiamme.

A produrlo la “Boring Company”, letteralmente la compagnia noiosa, una delle sue tante società, nata inizialmente per realizzare un mondo sotterraneo in cui far sparire il traffico automobilistico che attanaglia per intero la superfice del pianeta. In realtà, Elon l’aveva detto qualche tempo, con un tweet in cui commentava l’inattesa popolarità dei cappellini marchiati “The Boring Company”: “È stato un successo, presto produrremo dei lanciafiamme”. Chiunque, tranne forse quelli più vicini a lui, avevano pensato ad una battuta, tanto per fare ironia.

Invece, tutto vero. Per soli 500 dollari, sul sito della The Boring Company si può scegliere fra due elegantissimi “Flamethower”, uno in total white e l’altro in black. Un accessorio, commenta il sito, “che garantisce di ravvivare ogni festa”, specie per chi ha l’intenzione di incenerire gli ospiti.

Quasi doverosa l’aggiunta: “L’agenzia per il controllo delle armi assicura che lanciafiamme con getto inferiore ai 10 piedi sono legali: puntiamo al massimo del divertimento con il minimo pericolo”. E lo stesso Musk, twitta di nuovo: “Avrei più paura di un coltello da bistecca. Ma voglio smentire anche le voci secondo cui starei organizzando un’apocalisse zombie al solo scopo di vendere lanciafiamme”.

Per mettersi dalla parte della ragione, quelli dell’azienda noiosa raccomandano di non usare il lanciafiamme “contro balle di fieno o magazzini di munizioni”. Ma intanto, visto che non si sa mai, per trenta dollari in più ci si porta a casa anche l’estintore. Ora festa può cominciare.

Articoli correlati
Mondo
Il kamikaze che voleva sterminare la famiglia
Il kamikaze che voleva sterminare la famiglia
Un pilota professionista dello Utah ruba un aereo da turismo e decide di farla finita trascinando con sé anche la moglie e il figlio. Ma non è andata come prevedeva…
Il peso specifico degli Omarosa tapes
Il peso specifico degli Omarosa tapes
La nuova tegola sulla testa di Trump sono le rivelazioni dell’ex responsabile delle relazioni pubbliche della White House. A dare forza alle sue accusa alcune registrazioni segrete
I tacchi ripieni di suor cocaina
I tacchi ripieni di suor cocaina
Nascondeva nei tacchi delle scarpe un kg di cocaina, la suora fermata all’aeroporto di Sydney che ora rischia una pesante condanna
La stampa straniera sull’inferno di Genova
La stampa straniera sull’inferno di Genova
La tragedia del ponte Morandi che ha colpito al cuore il capoluogo ligure occupa le prime pagine dei siti delle maggiori testate del mondo
Taliban conquistano base miliare
Taliban conquistano base miliare
UccisI una quarantina di soldati governativi nel Nord Afghanistan, in 53 si sono arresi ai guerriglieri
Il flop dei suprematisti bianchi
Il flop dei suprematisti bianchi
Solo una trentina di attivisti di estrema destra alla marcia di Washington un anno dopo gli incidenti di Charlottesville. I contestatori erano più di un migliaio. Un temporale ha poi disperso i seguaci di Jason Kessler
Belgio, picchiati perché gay
Belgio, picchiati perché gay
Grave episodio di omofobia, le vittime, il fumettista italiano Mauro Padovani e il compagno Tom Freeman postano le foto dopo l'aggressione subita dai vicini di casa. Indaga la polizia
Blitz egiziano, uccisi 12 seguaci Isis
Blitz egiziano, uccisi 12 seguaci Isis
Azione in una base terrorista nel Nord del Sinai, ad al-Arish. Trovate armi ed esplosivi
India, ucciso turista francese
India, ucciso turista francese
Nello Stato del Tamil-Nadu, un indiano di cui era ospite ha confessato l'oidio, ha tentato di bruciare il corpo, trovato poi in un canale
Un anno dopo neo-nazi Usa in corteo
Un anno dopo neo-nazi Usa in corteo
Gli attivisti di Unite the Right marciano a Washington in nome della supremazia bianca. Fronteggiati dagli anti-razzisti, si temono incidenti. Trump condanna il razzismo e invita gli americani ad essere uniti