Notre Dame, agenti aggrediti da algerino armato di martello

| Feriti in modo non grave, assalitore reso inerte da un colpo di pistola all'addome. E' un algerino

+ Miei preferiti
Alle 16h20 di un pomeriggio tranquillo, un uomo ha attaccato alle spalle, armato di martello, una pattuglia di tre poliziotti sul sagrato della Cattedrale di Notre Dame di Parigi. Gridava "Questo è per la Siria", ferendo un agente di 22 anni alla testa. Uno dei colleghi gli ha sparato, colpendolo all'addome, poi lo hanno arrestato e trasferito in ospedale in gravi condizioni. Gli agenti non sono stati feriti in modo grave, spiega il ministro dell'Interno Gerard Collomb, ma sono stati lo stesso ricoverati per le prime terapie intensive. Solo alle 17,30, con la gente costretta a restare chiusa nella Cattedrale, l'emergenza è finalmente finita. 
L'aggressore ha detto di essere uno studente algerino, spiega la polizia, con un documento che deve essere ancora verificato per valutarne l'autenticità. Sarebbe nato in Algeria nel '77, aveva nel giubbotto due affilati coltelli da cucina che non è riuscito a usare. Ha aggiunto di essere un "soldato del Califfato".
L'area della cattedrale è una delle più frequentate e sorvegliate di Parigi, ogni giorno c'è una media di 30 mila visitatori. L'aggressione è stata immediamente rivendicata dall'agenzia giornalistica dell'Isis, la Amaq. 
Mondo
L'Arabia ammette: Khashoggi è morto
L
Messo sotto pressione, il governo di Riyadh ha ammesso la morte del giornalista. Mentre i media turchi svelano, uno per uno, nomi e ruoli della squadra che si sarebbe occupata di eliminare il giornalista dissidente
Gemma ha perso la sua battaglia
Gemma ha perso la sua battaglia
La storia di una ragazza inglese aveva commosso perfino Kate Winslet: aveva scelto di rinunciare alle cure per un tumore, preferendo mettere al mondo la piccola Penelope
Lucy, che voleva vivere
Lucy, che voleva vivere
Ha raccontato la sua battaglia contro un male che la divorava, chiedendo soldi per continuare le cure e salvarsi. Ma qualcuno si è accorto che qualcosa non andava…
Uccisa dal branco per aiutare un amico
Uccisa dal branco per aiutare un amico
Aveva tentato di dare una mano ad un amico, ma è stata uccisa alla periferia di Città del Capo dopo ore di barbarie subite da un branco assetato di sangue
Condanna mite per il cannibale russo
Condanna mite per il cannibale russo
Dopo aver massacrato la fidanzata con 129 coltellate ha banchettato mangiandole cuore e polmoni
Attentato con 600 vittime, giustiziato organizzatore
Attentato con 600 vittime, giustiziato organizzatore
Le autorità hanno fucilato Hassan Adan Isaq, 23 anni, esponente di al-Shabaab, uno dei responsabili dell"11 settembre somalo". Ma la gente è delusa: "Paga solo uno, e gli altri?"
Trump avverte: per la morte di Khashoggi ci saranno conseguenze
Trump avverte: per la morte di Khashoggi ci saranno conseguenze
Se fosse accertato che dietro l’uccisione del giornalista ci fosse Riad, l’America è pronta a decidere “punizioni severe”. Imbarazzo dei leader mondiali: a breve Riad ospiterà il forum economico internazionale
Facebook, attacco hacker a 29 milioni di profili
Facebook, attacco hacker a 29 milioni di profili
Rubati, attraverso le liste di amici, i token di accesso. Attacco non ha coinvolto Instagram e le chat
Il bianconero che la Juve non conosce
Il bianconero che la Juve non conosce
Per oltre un anno, Dionicio Farid Rodriguez Duran ha fatto credere di essere stato ingaggiato dalla società torinese. E in Messico era diventato un vero divo
Ha un nome la Lady Shopping di Harrods
Ha un nome la Lady Shopping di Harrods
Zamira Hajiyeva ha speso 1,6 milioni di sterline in 10 anni: su di lei è scattata un’indagine del fisco inglese per capire come abbiano fatto lei e il marito (in galera) ad accumulare tanta ricchezza