Orrore nella casa delle bambole

| Infermiera accoltella tre bimbi e quattro adulti in una clinica clandestina di New York. Sono gravi. Scoperta la rete dell'immigrazione clandestina, donne asiatiche partoriscono per avere la cittadinanza Usa. La mano del racket

+ Miei preferiti

Misterioso attacco all’interno di una casa-accoglienza di New York, utilizzata da donne asiatiche per partorire con lo scopo di far acquisire la cittadinanza americana ai piccoli, riconosciuta a ogni nascituro. Cinque persone, tre neonati e due adulti, sono stati accoltellati e sono tuttora in gravi condizioni in ospedale. Una donna di origini cinesi, Yu Fen Wang, 52 anni, ferita a sua volta, è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio. La struttura, senza licenza, era un punto d’incontro per donne cinesi e coreane che utilizzano visti turistici per entrare negli States. L’arrestata lavorava come inserviente e infermiera nella casa, e sarà sottoposta a perizia psichiatrica. Per ora non sono emerse prove o indizi legati ad un’azione terrorista, come si era ipotizzato in un primo tempo. L’età dei bambini feriti vanno da 3 giorni a 1 mese, ha dichiarato l'ufficio del procuratore distrettuale del Queens. Un quarta bambina, di tre settimane, ha il cranio fratturato, colpita dall’infermiera in preda al raptus. La polizia del Queens è arrivata qualche minuto dopo, non ha fatto in tempo a bloccarla: si era autoinflitta una ferita al polso da cui ha perso molto sangue e quando sono intervenuti gli agenti era stato di incoscienza.

Gli investigatori hanno così scoperto uno dei tanti terminali dell’immigrazione clandestina. Le donne partoriscono nella casa, poi rientrano nel loro paese d'origine e infine richiedono la cittadinanza americana. Il ritorno permette loro di rimanere in regola con le proprie autorità nazionali e, allo stesso tempo, sostengono di avere un parente diretto bisognoso di cure negli Stati Uniti.

Una rete sotterranea del “turismo della nascita” che si estende dagli Stati Uniti alla Cina è stata organizzata negli ultimi anni per aiutare un crescente numero di madri cinesi per ottenere lo status di cittadini americani. Alle spalle c'è un racket temibile e molto ben organizzato. I vicini si erano solo accorti che da quel fabbricato si udivano spesso pianti di bimbi, ma porte e finestre erano sempre ermeticamente chiuse. All’interno, durante l’aggressione, c’erano 15 persone, di cui 9 bambini. Feriti anche due dipendenti. Yu Fen Wang, per colpire, ha usato due coltelli, sequestrati dalla polizia.

Mondo
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
I commandos inglesi dello Special Air Service, fra i più celebri al mondo, finiti al centro di una polemica: tornano dalle missioni con malattie veneree e scaricano la rabbia sulle famiglie
India, uccisa con i figli per stregoneria
India, uccisa con i figli per stregoneria
Una donna di un villaggio accusata di essere una strega: è stata gettata in un pozzo insieme ai suoi quattro bambini. Gli autori, denunciati dal marito, sono in galera: ma non va sempre così
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Una modella indiana di 20 anni, attirata in uno studio fotografico per un servizio, è stata uccisa per aver rifiutato di fare sesso con lui. Il corpo nascosto in una valigia
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Una studentessa australiana si è tolta la vita dopo mesi di angherie e violenze: pochi istanti prima di farla finita ha postato un messaggio straziante
L’ultima scalata di Bikini Climber
L’ultima scalata di Bikini Climber
È stata trovata morta per ipotermia la giovane taiwanese stella dei social che scavala le montagne in bikini
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada
Thailandia, la strage sulle strade
Thailandia, la strage sulle strade
Una vera pandemia: 30mila morti ogni anno, con picchi nella settimana più pericolosa, quella fra il 27 dicembre e il 2 gennaio, che quest’anno sono costate la vita a quasi 500 persone