Quelli che vogliono la Luna

| È ripartita la corsa al satellite più amato dai cuori che palpitano. A muovere un gruppo di paesi l’idea di farne una base di sosta per future missioni spaziali

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
Sembrava dimenticata, superata, un satellite del nostro pianeta che piace tanto ai poeti, gli innamorati e i lupi, ma che ormai interessa poco agli astronomi. Alla fine degli anni Sessanta arrivarci era una gara, storicamente vinta dagli americani, che per primi riescono a metterci piede, piantano una bandiera e si consacrano a superpotenza anche al di fuori delle acque territoriali terrestri.

Poi gli obiettivi sono cambiati: tutti verso Marte, l’affascinante pianeta rosso, sistemato a 400 milioni di km dalla Terra e dai costi impegnativi. Così, a quasi cinquant’anni dalla leggendaria passeggiata di Neil Armstrong, in tanti si sono messi a guardare nuovamente verso la Luna.

Esiste un trattato internazionale del 1979 che, a scanso di equivoci, vieta la colonizzazione dei corpi celesti. Un pezzo di carta che tuttavia non impedisce a Stati Uniti, Russia, Cina e Unione Europea di sognare piccoli possedimenti lunari, dove impiantare basi e spedire colonie.

La Nasa si muove si preciso ordine di Trump, che ha espressamente richiesto la creazione di una base, dando perfino una data per la posa del primo astro-mattone: il 2022. Non è da meno la vecchia, cara Europa, che ha in mente addirittura un “Moon Village”, non un parco di divertimenti e neanche un outlet fuorimano, ma una colonia in grado di ospitare alcuni scienziati-cosmonauti. Sulla lista d’imbarco anche i cinesi, ormai pronti a dare il via ai motori del “Chang’e 5”, una sonda che a breve dovrebbe prelevare materiale lunare e riportarlo sulla Terra. E perfino gli indiani stanno facendo le valigie: a primavera partirà un rover con il compito di esplorare la zona sud della Luna, dove è forte la presenza di ghiaccio.

Per finire con la “Rosmocov”, l’agenzia spaziale russa, che si è messa alla ricerca di volontari intenzionati a farsi sparare sulla Luna entro il 2031.

Da cosa nasce tutto questo interesse? Stringendo quanto più possibile il concetto, sono piani di espansione cosmica. L’intenzione di piazzare sulla Luna basi di sosta intermedie che permettano di rendere meno lunghe e difficili le missioni di esplorazione “verso l’infinito, e oltre”.

Mondo
Condanna mite per il cannibale russo
Condanna mite per il cannibale russo
Dopo aver massacrato la fidanzata con 129 coltellate ha banchettato mangiandole cuore e polmoni
Attentato con 600 vittime, giustiziato organizzatore
Attentato con 600 vittime, giustiziato organizzatore
Le autorità hanno fucilato Hassan Adan Isaq, 23 anni, esponente di al-Shabaab, uno dei responsabili dell"11 settembre somalo". Ma la gente è delusa: "Paga solo uno, e gli altri?"
Trump avverte: per la morte di Khashoggi ci saranno conseguenze
Trump avverte: per la morte di Khashoggi ci saranno conseguenze
Se fosse accertato che dietro l’uccisione del giornalista ci fosse Riad, l’America è pronta a decidere “punizioni severe”. Imbarazzo dei leader mondiali: a breve Riad ospiterà il forum economico internazionale
Facebook, attacco hacker a 29 milioni di profili
Facebook, attacco hacker a 29 milioni di profili
Rubati, attraverso le liste di amici, i token di accesso. Attacco non ha coinvolto Instagram e le chat
Il bianconero che la Juve non conosce
Il bianconero che la Juve non conosce
Per oltre un anno, Dionicio Farid Rodriguez Duran ha fatto credere di essere stato ingaggiato dalla società torinese. E in Messico era diventato un vero divo
Ha un nome la Lady Shopping di Harrods
Ha un nome la Lady Shopping di Harrods
Zamira Hajiyeva ha speso 1,6 milioni di sterline in 10 anni: su di lei è scattata un’indagine del fisco inglese per capire come abbiano fatto lei e il marito (in galera) ad accumulare tanta ricchezza
Terrore a Barkan, uccisi due israeliani
Terrore a Barkan, uccisi due israeliani
Le forze di sicurezza cercano un palestinese di 23 anni che ha sparato contro i lavoratori di una fabbrica in Cisgiordania. Ferita grave anche una donna. il governo: "Atto terroristico"
Cina: alla fiera dei cuori solitari
Cina: alla fiera dei cuori solitari
Una curiosa deriva della società cinese: genitori che si incontrano nei parchi, scambiandosi notizie sui propri figli a scopo matrimonio
La misteriosa scomparsa di Jamal Khashoggi
La misteriosa scomparsa di Jamal Khashoggi
Scambio di accuse fra la Turchia e l’Arabia Saudita sulla sorte del giornalista, firma del Washington Post. Secondo una ricostruzione considerata attendibile, sarebbe stato ucciso all’interno del consolato saudita
Morire per un selfie
Morire per un selfie
Dal 2011 oltre 250 morti in tutto il mondo per catturare un'immagine spettacolare da postare sui social. In Russia e India il maggior numero di casi. Travolti dalle onde, precipitati nel vuoto, investiti da treni e auto. Fenomeno in aumento