I robot del CES di Las Vegas
che cambieranno la nostra vita

| Nell'incredibile città del gioco, la più importante rassegna mondiale di robotica e innovazione. Le macchine ormai leggono gli stati d'animo, controllano se in casa tutto è ok, fanno i camerieri, sono sexy ed affettuosi. E poi le nuove tv..

+ Miei preferiti

Come sarà la prossima generazione tecnologica progettata per migliorare le nostre vite e affrontare le sfide globali? La risposta è a Las Vegas, dove il CES 2018 sta per concludersi in uno spazio fieristico da record, con oltre 2,75 milioni di piedi quadrati di spazi espositivi per più di 3.900 espositori, tra cui circa 900 startup. Oltre 20.000 prodotti presentati nei frenetici quattro giorni di eventi e spettacoli. Nel "Sapphire Gentleman's Club" di Las Vegas due robot-femmine in tacchi a spillo e giarrettiere ballano una danza erotica, roteando su un palo. Chiedono soldi, usati per ricaricare le batterie interne anche di una telecamera di sorveglianza simbolo del voyerismo e del Big Brother.

I robot domestici portano la birra mentre guardi la tv, riordinano casa, portano i panni in lavatrice e stendono il bucato. Sono parecchio lenti ma il prossimo anno, assicurano, lo saranno molto meno. Aeolus, robot creato da un'azienda cino-USA, fra Taipei e San Francisco, per le sue azioni utilizza lunghi arti meccanici, dopo aver ricevuto un comando vocale, tipo "raccogli il telecomando finito sotto una sedia": da solo individua l'ostacolo, lo solleva, lo sposta e poi torna indietro per afferrare l'oggetto a terra e poggiarlo dove gli è stato richiesto. Costa 2000 dollari, mentre ne servono 16mila per Laundroid, macchina che usa l'intelligenza artificiale per piegare t-shirt, pantaloni e tutto quello che si può trovare in una cesta di biancheria. Per contro, FoldiMate ha presentato una macchina piega panni che costa 980 dollari, ma il risultato è appena sufficiente.

Funziona meglio la valigia "Modobag-scooter": ad un'estremità del trolley si tira fuori un piccolo manubrio con acceleratore e freno. Una volta seduti, si poggiano i piedi su due alette che sporgono dalla valigia: velocità 12 km/h, costa 1500 dollari ed è l'ideale in aeroporto. Merita menzione anche lo smartphone pieghevole atteso da Samsung.

Tra i progetti "Made in Italy" in volo verso il Nevada quello della friulana Bentur che con Spirugrow punta a selezionare i super-alimenti del futuro; la ligure Beltmap, che si propone come il Google Maps per le persone non vedenti; o il Jarvis della bolognese Iooota, robottino per casa e ufficioSony presenta i nuovi schermi OLED e LCD, 4K e con supporto all’HDR, le nuove serie AF8 e XF90 con pannello OLED e tecnologia LCD. AF8 restituisce immagini più dettagliate, anche grazie a neri profondi, colori intensi e realistici e angoli visivi più ampi. La serie integra il sistema Acoustic Surface, e si basa su un design One Slate, che consente di diffondere l’audio direttamente dallo schermo e nascondere tutti gli altoparlanti, così che lo sguardo dello spettatore sia concentrato interamente sui contenuti. I creatori di Wall-E, celebre cartoon Pixar, ipotizzano un mondo di obesi, manovrati da tecnologie che ci eviteranno persino di camminare. Forse è meglio rifletterci un po' su, prima che sia troppo tardi. 

 
Articoli correlati
Video
Galleria fotografica
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 1
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 2
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 3
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 4
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 5
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 6
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 7
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 8
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 9
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 10
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 11
I robot del CES di Las Vegas<br>che cambieranno la nostra vita - immagine 12
Mondo
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada
Thailandia, la strage sulle strade
Thailandia, la strage sulle strade
Una vera pandemia: 30mila morti ogni anno, con picchi nella settimana più pericolosa, quella fra il 27 dicembre e il 2 gennaio, che quest’anno sono costate la vita a quasi 500 persone
La storia di Mamma Leonessa
La storia di Mamma Leonessa
Una donna ha salvato la figlia sequestrata da tre balordi che volevano abusarne. Uno è morto, gli altri due sono finiti in galera per trent’anni
La strage sulle strade
La strage sulle strade
Una vera ecatombe: 1,35 di morti ogni anno sulle strade di tuto il mondo, secondo i dati diffusi dall’OMS. In Italia percentuale in discesa
California, incendi domati e 85 morti
California, incendi domati e 85 morti
La pioggia ha aiutato i vigili del fuoco a contenere le fiamme: restano 249 dispersi. La tragedia degli animali sterminati da fumo e fiammea miglia di distanza. Danni incalcolabili
La strana morte del capo del GRU
La strana morte del capo del GRU
Igor Korobov, 63 anni, è deceduto a seguito di una malattia: per l’intelligence americana sarebbe morto all’inizio dell’anno in Libano. Sulle sue spalle era ricaduta la colpa della scombicchierata operazione contro Skripal
Con un coltello nel cranio
Con un coltello nel cranio
Così si è presentato in un pronto soccorso un giovane sudafricano aggredito da una gang. Operato d’urgenza, per sua fortuna non avrà conseguenze future