Ronaldo è triste, Messi guadagna il doppio

| Cr7 ha scoperto che l'argentino usa in ingasggio da 50 milioni già bonus, mentre Neymar quasi 40. E lui? Solo 25 milioni. Il Real Madrid a muso duro: "Non investiamo cifre iperboliche su un giocatore che ha 33 anni". Lascerà Madrid?

+ Miei preferiti

Numeri da infarto per gli ingaggi dei campioni del calcio, ormai un fenomeno di costume che va ben oltre lo sport. 

Cristiano Ronaldo sta mettendo in croce il calciomercato mondiale e nei prossimi mesi condizionare i movimenti e ele strategie delle squadre più importanti del pianeta. Il probabile divorzio dal Real Madrid èv un vero terremoto impensabile sino a pochi giorni fa, fino alla fine del 2017, quando CR7 aveva portato a termine una stagione fantastica ricevendo il quinto pallone d'oro della sua carriera. Il corto circuito è arrivato con le malinconie del portoghese, ipnotizzato dalla cifre iperboliche che ricevono Messi e Neymar dalle rispettive squadre. Quelli soldi, lui che prende solo 25 milioni di euro anno li vuole anche lui. Ci mancherebbe. Mia il Real non intende investire  una massa di denaro così alta per un giocatore di 33 anni. Il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, è un duro e sa come trattare: Ronaldo è sotto contratto fino al 30 giugno 2021 avendo rinnovato nel novembre 2016 con adeguamento a 21 milioni di euro netti a stagione. Messi però lo guard dall’alto di una montagna di banconote: 50 milioni (più bonus) e Neymar ne ha ottenuti 37 per trasferirsi al Psg.

Mondo
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
La nonna e lo zio, che vivono a Grafton, in Australia, non si danno pace: “Era cambiato dopo un lungo viaggio in Europa”. L’ultima volta l’avevano visto un anno per un compleanno, “era normale, come sempre”
Strage moschee, sale il numero dei morti
Strage moschee, sale il numero dei morti
Uno dei 36 feriti tutt’ora ricoverati non ce l’ha fatta. Il punto sulle indagini della polizia e del premier Jacinta Arden
L’eroe di Christchurch
L’eroe di Christchurch
Si è lanciato contro l’attentatore, impedendogli di ripetere la strage che aveva appena compiuto nella prima moschea. Rifugiato afghano, racconta di aver agito d’impulso, sperando di salvare più persone possibili
Kalashnikov è diventato un drone
Kalashnikov è diventato un drone
L’azienda che porta il nome dell’inventore dell’AK-47 ha appena presentato un drone militare: può portare 3 kg di esplosivo a 130 km/h. Per gli esperti sono le prime avvisaglie della guerra tecnologica 3.0
Rom, apolidi e incontrollabili
Rom, apolidi e incontrollabili
Secondo il Cir, il nuovo decreto sicurezza allunga i tempi per ottenere la cittadinanza italiana sino a 4 anni. I Rom bloccati in un limbo
Manager Huawei fa causa al Canada
Manager Huawei fa causa al Canada
Gli Usa pronti a chiederne l'estradizione. La rabbia dei cinesi: "Grave incidente diplomatico". Meng Whanzou accusata di avere violato le sanzioni all'Iran
Vola per vent’anni senza brevetto
Vola per vent’anni senza brevetto
Non riuscendo a completare gli studi per diventare pilota di linea, si è inventato la documentazione fino ad essere assunto come copilota. È stato beccato per aver fatto strane manovre in volo
Come ti violento la bisnonna
Come ti violento la bisnonna
Una donna sudafricana di 96 anni ripetutamente abusata da due nipoti minorenni: scoperti una prima volta e perdonati, i fratelli hanno continuato a fare sesso con l’anziana parente fino all’arresto
Violentata sotto anestesia
Violentata sotto anestesia
Una giovane donna russa si è risvegliata dopo l’intervento mentre il medico la stava violentando. L’ha denunciato e trascinato in tribunale, rinunciando anche al diritto di anonimato
George Pell in carcere
George Pell in carcere
Revocata la libertà su cauzione, l’alto prelato attenderà in un carcere di Melbourne la sentenza con la pena da scontare. Rischia fino a 50 anni di galera