Strage Las Vegas, le promesse del killer

| Mesi prima della strage (58 morti, centinaia di feriti) Paddock rivelò al suo barbiere l'intenzione di sparare sulla folla di un concerto all'aperto. L'uomo avvertì la polizia. C'era anche la fidanzata: "Lei sarà all'estero al sicuro"

+ Miei preferiti

Un parrucchiere di Las Vegas ha rivelato agli investigatori pochi giorno dopo la strage del Mandaly Park (58 morti, centinaia di feriti del 1 ottobre) che un “cliente di nome Paddock, durante un taglio di capelli avvenuto a giugno o luglio aveva tranquillamente detto che  qualcuno avrebbe sparato in mezzo a una folla che assisteva a un concerto all'aperto, dal casinò attraverso la strada”.

Più tardi nella sala arrivò una donna, e l’hair-stylist l'ha poi riconosciuto nella fidanzata del Paddock, Marilou Danley. "Le ho chiesto: 'Sapete cosa mi dice suo marito? Dice qualcuno spara tra la folla e, lo sai che vuole far male a tanta gente?”. Ma Stephen Paddock intervenne "Mi chiedo di cosa si preoccupa? Lei sarà fuori dal paese”. Infatti Marilou Danley era nelle Filippine durante l’attacco. Il capo della polizia, lo sceriffo Joe Lombardo aveva però precisato che non c’erano accuse penali contro Danley. Era stata definita l'unica persona coinvolta nel caso. Lo stilista ha infine riferito di avere avvertito la polizia sui commenti di quello strano cliente di nome Paddock, ma non si ricordava esattamente quando. La polizia afferma però che non ci sono tracce di una chiamata in quel senso.

Domenica 1 ottobre 2017, Stephen Paddock, come aveva anticipato al parrucchiere di Las Vegas, aveva aperto il fuoco proprio sulla Route 91 Harvest Festival, sulla folla inerme che era nel piazzale. La clamorosa testimonianza è stata rivelata dal Las Vegas Sun, tratta dal dossier di 2100 pagine dedicato alla strage. Polizia ed FBI non hanno rilasciato alcun commento sulle rivelazioni dei media. Non è stato ancora individuato il movente che ha portato Stephen Paddock a fare una strage, la più grave nella storia degli Usa, sparando per 12 minuti con fucili automatici dalla sua stanza d'albergo su un grattacielo. La polizia e l'FBI hanno affermato di ritenere che ha agito da solo, dunque nessun legame con il terrorismo internazionale. 

Mondo
I nordcoreani costretti a celebrare Kim Jong-il
I nordcoreani costretti a celebrare Kim Jong-il
Il 16 febbraio di ogni anno, il paese si ferma per ricordare la nascita del leader scomparso nel 2011, padre dell’attuale dittatore. Guai a mancare
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
Ombre scure sui mastini del S.A.S.
I commandos inglesi dello Special Air Service, fra i più celebri al mondo, finiti al centro di una polemica: tornano dalle missioni con malattie veneree e scaricano la rabbia sulle famiglie
India, uccisa con i figli per stregoneria
India, uccisa con i figli per stregoneria
Una donna di un villaggio accusata di essere una strega: è stata gettata in un pozzo insieme ai suoi quattro bambini. Gli autori, denunciati dal marito, sono in galera: ma non va sempre così
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Uccisa perché rifiuta di fare sesso col fotografo
Una modella indiana di 20 anni, attirata in uno studio fotografico per un servizio, è stata uccisa per aver rifiutato di fare sesso con lui. Il corpo nascosto in una valigia
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Si uccide a 14 anni, vittima del bullismo
Una studentessa australiana si è tolta la vita dopo mesi di angherie e violenze: pochi istanti prima di farla finita ha postato un messaggio straziante
L’ultima scalata di Bikini Climber
L’ultima scalata di Bikini Climber
È stata trovata morta per ipotermia la giovane taiwanese stella dei social che scavala le montagne in bikini
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Studentessa israeliana uccisa in Australia
Aiia Maasarwe, 21 anni, stava rientrando a casa parlando al telefono con la sorella quando è stata aggredita. Il suo corpo è stato ritrovato il mattino successivo: ondata di sdegno in tutto il paese
ONU, un sondaggio rivela le molestie
ONU, un sondaggio rivela le molestie
A renderlo noto è stato il segretario generale Antonio Gutierrez, che in una lettera ha svelato i risultati inquietanti e promesso tolleranza zero
La cena è insipida, uccide il marito
La cena è insipida, uccide il marito
In un’improvvisa esplosione di violenza, una donna ha ucciso nel sonno il marito che l’aveva umiliata davanti ai loro ospiti. Ma in Russia è polemica per una decisione della polizia
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Senzatetto muore nel cassonetto degli abiti usati
Non sarebbe la prima vittima di un sistema di sicurezza che intrappola chi tenta di recuperare qualcosa per ripararsi dal freddo. Diverse vittime in Canada