Nuova arma made in Italy contro il cancro

| Scoperto il "motore" che alimenti le forme più gravi e letali di tumore. Scienziati italiani e Usa aprono la strada a nuove terapie, bloccando il supergene che aumenta la proliferazione delle cellule malate. Prime sperimentazioni sui malati

+ Miei preferiti
Due scienziati del Sud Italia, il beneventano Antonio Iavarone e la barese Anna Lasorella, hanno individuato negli Stati Uniti il modo di togliere energia a una categoria di tumori maligni tra cui una tipologia di glioblastoma, il più aggressivo dei tumori al cervello. La ricerca, pubblicata sulla rivista Nature, apre la strada a una cura farmacologica che sarà sperimentata su pazienti affetti dalla malattia in forma recidiva e ricoverati a Parigi in un ospedale fondato da Luigi XIV, il Pitié Salpêtrière. Iavarone e Lasorella hanno individuato il meccanismo innescato da una fusione di due geni chiamati FGFR3 e TACC3 i quali danno vita a un nuovo supergene in grado di aumentare numero e attività dei mitocondri, organelli presenti all’interno della cellula che funzionano come centraline di produzione di energia. Grazie all'azione di questo supergene, il cancro ha a disposizione una maggiore quantità di energia, indispensabile per il moltiplicarsi e diffondersi incontrollato delle cellule tumorali. La scoperta ha portato gli scienziati a usare, in prove di laboratorio alla Columbia University di New York, farmaci già esistenti che riducono l’attività dei mitocondri senza danneggiare le cellule sane, fino a bloccare la crescita dei tumori umani coltivati in laboratorio oppure iniettati nelle cavie.

Mondo
Gli attentatori confessano tutto
anche troppo
Gli attentatori confessano tutto<br>anche troppo
Tre arrestati a Caracas, tra cui il capo del commando e due latitanti. Già 24 persone in carcere per l'attentato con i droni. Il governo accusa Messico, Chile e Colombia di averlo organizzato. Ma i dubbi restano
Nicaragua, il sanguinoso tramonto di Ortega
Nicaragua, il sanguinoso tramonto di Ortega
Ancora scontri a Managua, morto un 16enne e feriti gravi a causa di colpi d'arma da fuoco. In strada squadre di paramilitari. Da gennaio decine di morti. Il regime sandinista in preda alla crisi economica
Riad, nessuna pressione sul petrolio
Riad, nessuna pressione sul petrolio
L'Arabia Saudita risponde a un tweet di Trump che suggeriva un abbassamento dei prezzi del greggio.
SOS dall'Oceano Indiano, navigatore solitario ferito
SOS dall
L'imbarcazione "Thuriya" dell'indiano Abhilash Tomy investita dalla tempesta è alla deriva nell'Oceano Indiano. Ha riportato una lesione alla schiena e non può muoversi per alimentarsi, prigioniero nello scafo. I soccorsi
Orrore nella casa delle bambole
Orrore nella casa delle bambole
Infermiera accoltella tre bimbi e quattro adulti in una clinica clandestina di New York. Sono gravi. Scoperta la rete dell'immigrazione clandestina, donne asiatiche partoriscono per avere la cittadinanza Usa. La mano del racket
L'angosciante delitto del catamarano
L
Isabella Hellman, 41 anni, nel 2017 scomparve nel naufragio di uno yacht al largo di Cuba. Il marito si salvò ma adesso è accusato di omicidio. Movente, il patrimonio di lei. L'FBI ha trovato le sue ultime lettere
Tragedia Venezuela
agonia di un popolo distrutto dal chavismo
Tragedia Venezuela<br>agonia di un popolo distrutto dal chavismo
Ospedali al collasso, epidemie fuori controllo, malati abbandonati, mancano farmaci e non si opera più. La gente cerca cibo tra i rifiuti, emigrazione fuori controllo, scioperi continui. L'indifferenza di Maduro
Libia, verso l'offensiva finale
Libia, verso l
Nelle ultime ore 15 morti nello scontro tra fazioni rivali, già 112 morti in meno di un mese. L'esercito di Haftar si sta rafforzano in vista dello scontro finale per il controllo della Libia
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
"Terroristi addestrati in Arabia Saudita"
Il governo iraniano accusa Gran Bretagna e Arabia Saudita per l'attentato armato a una parata militare, in cui sono state uccise 24 persone e ferite 20. tra le vittime, 10 pasdaran e alcuni bambini
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Miss Rihanna, ambasciatrice delle Barbados
Non è la solita carica onorifica che vale più che altro in immagine, ma un incarico pieno, con il potere di siglare trattati internazionali